| Idee weekend | Agriturismo | Campeggio | Eventi e Manifestazioni
  Home | Voli low cost | Collegamenti aeroporto | Treni e alta velocitą | Mezzi Pubblici | Navi e crociere Archivio | Email | Travel







Cerca nel sito





Carnevale in Italia: le feste nel Belpaese

Il Carnevale in Italia è una delle tradizioni più diffuse e sentite fin dal Medioevo: in qualsiasi regione ci muoviamo, la festa nel periodo di Febbraio – Marzo è sempre ricordata da sfilate e Maschere.

Le origini sono da ricercarsi molto addietro nel tempo: esse risalgono addirittura a tradizioni precristiane, che avevano a che vedere con antichissimi riti per la fertilità della terra. In diverse città inizia il 26 Dicembre, in altre a Capodanno o all’Epifania, in altre ancora alla Candelora, il 2 Febbraio; ma per quasi tutte termina sempre il martedì che precede il giorno delle Ceneri, inizio alla Quaresima, periodo preparazione alla Pasqua (da vivere con tutt’altro spirito rispetto al Carnevale).

Alcune feste di carnevale d’Italia

Durante il Carnevale tutto è concesso: in Italia viene festeggiato con sfilate e balli in piazza, maschere tradizionali, coriandoli e stelle filanti. Certe città d’Italia preparano e vivono i festeggiamenti del carnevale in modo così originale da richiamare turisti e visitatori per questo breve lasso di tempo.

Il carnevale di Ivrea

Uno dei carnevali italiani più rinomati, fantasiosi e divertenti di Italia è senza dubbio quello di Ivrea: una manifestazione che a partire dal 1808 è diventata una istituzione fra le feste piemontesi.

La caratteristica principale del carnevale di Ivrea è certamente la famigerata battaglia delle arance. Ma questo carnevale è caratterizzato anche da un corposo cerimoniale folcloristico che rievoca il passato della città, dal medioevo all'epoca napoleonica.

Tradizioni

Nei tre giorni principali si svolge per le vie della città la tradizionale sfilata dei carri e dei gruppi folcloristici che provengono da tutta europa. Il momento centrale del carnevale di Ivrea è la famigerata battaglia delle arance, fenomeno che attira ogni anno numerosi turisti da tutto il mondo.

Si tratta di una tradizione che dovrebbe rievocare le battaglie fra le bande popolane e i tiranni di epoca passata. La battaglia delle arance si svolge tra i vari carri carnevaleschi che passano in corteo, e le bande presenti sulla piazza.

Programma

In genere le manifestazioni principali del carnevale di Ivrea sono le seguenti:

  • lo Scarlo (di origine medievale)
  • la cerimonia della zappata (di poco successiva)
  • gli Abbà (cinquecenteschi)
  • la Banda dei pifferi e tamburi (seicenteschi)
  • il Generale (del primo Ottocento)
  • il primo Libro dei Verbali (1808) e i successivi
  • lo Stato Maggiore (1815-1820)
  • il getto delle arance (1830-1840), la successiva trasformazione in battaglia e dal 1947 la nascita delle squadre degli aranceri
  • il Gran Cancelliere (1821) e il Sostituto Gran Cancelliere (1845)
  • le Bandiere delle Parrocchie
  • la Mugnaia e il suo corteggio (1858)

Carnevale in Sardegna

L’ultimo giorno di Carnevale nella sarda Oristano, è speciale: viene allestita una giostra equestre molto sentita i cui cavalieri sono vestiti con i costumi tradizionali antichi. Il loro volto è coperto da una maschera di legno, ma devono comunque infilzare con una lancia le “stelle” di cartapeste sospese in cielo. I contadini locali affermano di riuscire a prevedere come sarà il raccolto stagionale nei campi (se abbondante o no) a seconda del numero di stelle che i cavalieri, galoppando, riescono a infilare sulla lancia.

Carnevale di Putignano

In Puglia si svolge ogni anno uno degli eventi più caratteristici noti in Europa, ovvero il Carnevale di Putignano.

Nella cittadina dell'entroterra barese si radunano numerosi turisti per entrare in contatto con questa meravigliosa manifestazione, dove ogni anno sfilano i consueti carri allegorici e le migliori maschere del paese.

Per il carnevale di Putignano non c’è pagamento di un prezzo di ingresso alla sfilata, la visione e partecipazione sono libere e il Carnevale ha la funzione della Festa intesa come salutare interruzione dei ritmi e delle regole del vivere quotidiano.

Storia

Quello di Putignano pare sia uno dei più antichi in Italia, tanto che risalirebbe al 1394 quando, i cavalieri di Malta, trasferirono le reliquie di Santo Stefano nell'entroterra pugliese, per difenderle dai Saraceni.

Come meta fu scelta proprio Putignano i cui cittadini, all'arrivo delle reliquie, lasciarono la loro occupazione per festeggiare con balli e canti e processioni l'evento: da quel giorno nacque la tradizione di festeggiare con scherzi e canti di tipica estrazione contadina il carnevale.

Successivamente al primo dopoguerra la tradizione si sposta verso un carnevale più moderno, con canti allegorici e maschere.

Programma

Ogni anno il Carnevale di Putignano offre manifestazioni ed eventi tutte le domeniche e i giorni principali del Carnevale, a partire dalla fine di Gennaio.

Dal giorno di S. Antonio iniziano i giovedì in cui si prendono in giro i vari ceti sociali. Il 2 febbraio c'è la festa dell'Orso che serve a predire il clima dell'inverno restante. Il martedì grasso si entra nel vivo con la parate di carri allegorici ed il funerale de Carnevale, in cui un maiale di cartapesta viene arso nella piazza principale.

Gli ultimi minuti della festa sono scanditi da una campana gigante in cartapesta, esposta nella piazza e nota come Campana dei Maccheroni.

Carnevale di Venezia

Uno dei più antichi, celebrati e famosi carnevali al mondo è certamente il Carnevale di Venezia. Ogni anno questa fantastica città italiana ospita manifestazioni e sfilate in maschera ed un lunghissimo programma di eventi.

Storia della manifestazione

Una delle prime testimonianze riguardanti il Carnevale di Venezia risale alla fine dell'anno 1000, in un documento in cui il Doge Vitale cita per la prima volta dei divertimenti pubblici denominati come Carnevale. La tradizione risale comunque all'epoca borghese in cui la Serenissima aveva necessità di concedere ai ceti umili dei giorni da dedicare al divertimento.

Programma

Ogni anno il Carnevale di Venezia ha un ricco programma di eventi. Di solito si inizia a metà febbraio, al sabato, con un brindisi alla fontana del vino nella piazzetta di San Marco. Tutti i fine settimana fino al giorno di martedì grasso, sono previsti eventi particolari quali il carnevale burlesque, o spettacoli itineranti.

L'ultima domenica si svolge a Mestre il volo dell'asino, una parodia del Volo dell'angelo; questa è la giornata dedicata per eccellenza agli scherzi e alle parodie. Il giorno di Martedì grasso avviene invece l'incoronazione della Maria vincitrice, al termine di una processione che parte da San Giacomo dell'Orio fino a Piazza San Marco.

Qui una persona che rappresenta il Doge incorona la damigella più bella fra le veneziane.

Carnevale di Viareggio

In Toscana ogni anno si svolge uno dei principali eventi nazionali, il carnevale di Viareggio. Ogni anno i carri e le maschere sfilano per il paese, dando vita a un evento indimenticabile che si svolge lungo la passeggiata sul mare di Viareggio.

Storia

Il carnevale di Viareggio nasce intorno alla fine del 1800, quando alcuni borghesi decisero di protestare sfilando in maschera contro l'aumento delle tasse. La protesta diventa il simbolo di una società che ha bisogno di sfogarsi, per questo dopo qualche anno compaiono i primi carri allegorici contro il potere dominante. Con il nuovo millennio, la tecnologia avanzata ha portato ad allestire dei carri di cartapesta sempre più innovativi ed esaltanti.

Come vivere queste occasioni

Per moltissimi di questi carnevali in Italia occorre programmare la vacanza con un certo anticipo: vi sono località (come Venezia o Viareggio) che vengono letteralmente prese d'assalto dagli appassionato rendendo la vita dei ritardatari molto difficile.

Per questa ragione, il nostro consiglio è quello che prenotare con più giorni (o anche settimane) possibile per evitare di doversi accontentare delle ultime camere rimaste.

Spostarsi in Italia

Il viaggio può essere compiuto sia con l'aereo che con il treno. Generalmente la seconda opzione è quella più economica ma anche quella che richiede più tempo. È pur vero che soluzioni come il Freccia Rossa hanno accorciato notevolmente i tempi per cui, se occorre spostarsi sempre all'interno della stessa macro area (ad esempio da una località del nord a Venezia, per esempio) il treno è l'opzione migliore.

In alternativa è possibile prenotare l'aereo. Esistono molti portali (e Volagratis.com è uno di questi) che permettono di scegliere il volo che costa meno selezionandolo da numerosi siti. Oltretutto, questi portali offrono una maschera di ricerca molto dettagliata all'interno della quale è possibile impostare numerosi filtri.

Tutti i comuni, poi, sono tenuti a possedere un servizio pubblico di mezzi con tanto di sito web, nel quale è possibile trovare la mappa delle linee con gli orari di transito.

Dove alloggiare

Anche qui le occasioni sono molte. Per chi vuole risparmiare è possibile cercare un bed&breakfast, molto numerosi in Italia. Riportiamo soltanto Bed-and-breakfast.it fra i portali, ma sono numerosi nel web.

Oppure, per una libertà ancora maggiore, un'altra scelta è quella di affittare un appartamento e, a questo proposito, vi consigliamo Homelidays.it, un sito di annunci immobiliari con molte opportunità.

Dove si festeggia in tutta Italia

Il carnevale in Italia è diffuso capillarmente, ed è bene conoscere in quali posti potersi recare per un fine settimana all'insegna del divertimento e degli scherzi.

Se amate sfilare in maschera per il carnevale, in Italia trovate le seguenti località da poter visitare:

Trentino
Carnevale di Arco
Marche
Carnevale di Offida
Friuli
Carnevale Muggese
Lazio
Carnevale di Ronciglione
Valle d'Aosta
Carnevale di Allein
Carnevale di Courmayeur
Carnevale di Gignod
Carnevale di Roisan
Carnevale di Saint-Oyen
Carnevale di Verrès
Piemonte
Carnevale di Vercelli
Carnevale di Ivrea
Carnevale di Santhià
Basilicata
Carnevale di Aliano
Veneto
Carnevale di Venezia
Carnevale di Verona
Calabria
Carnevale del Pollino,
Castrovillari
Lombardia
Carnevale a Livigno ( Sondrio)
Carnevale a Volta Mantovana ( Mantova)
Emilia Romagna
Carnevale di Cento
Carnevale di Imola
Puglia
Carnevale di Manfredonia
Carnevale di Putignano
Toscana
Carnevale di Viareggio
Carnevale di Arezzo
Carnevale di Foiano
Sicilia
Carnevale di Sciacca
Carnevale di Acireale
Carnevale di Palazzolo
Sardegna
Carnevale di Mamoiada

Michele G. Picozzi - Pietro Calafiore

Pagine correlate carnevale italia

Carnevale in Italia: le feste nel Belpaese

  • Idee per il carnevale in Italia
    Che tu sia sposa pirata, clown, Bart Simpson, il gatto con gli stivali o un nostalgico figlio dei fiori di ritorno da Woodstock, quel che ti serve č una passerella per sfilare, una piazza in cui festeggiare e tante idee per il Carnevale; un evento all“insegna dell“arte, della fantasia e della libertą di spirito.
  • Carnevale in Italia: le feste nel Belpaese
    Le origini del Carnevale in Italia sono da ricercarsi molto addietro nel tempo: esse risalgono addirittura a tradizioni precristiane, che avevano a che vedere con antichissimi riti per la fertilitą della terra.
  • Carnevale in Europa con Trivago
    Il compara prezzi hotel www.
  • Regaloweekend per San Valentino
    Su RegaloWeekend puoi trovare tante idee per i tuoi regali di San Valentino! RegaloWeekend.
  • Carnevale di Malta
    Al via il Carnevale di Malta: dal 4 all“8 marzo tra performance insolite e bizzarre.





Contatti

Per contattare la redazione del sito Travel scrivere all'indirizzo email lavacanzafaidate@gmail.com

 

Iscrizione newsletter

Abbonati ai FEED

San Valentino

Carnevale





travel

Vacanze in montagna

Viaggi in Europa

Vacanze in riva al mare

Parchi divertimento


  portale di Laura Perconti (TRAVEL) pagina pubblicata in 0 secondi
Note Legali: questo sito web è di proprietà di Laura Perconti a cui va la piena e unica responsabilità dei contenuti testuali e grafici pubblicati sul sito - email lavacanzafaidate@gmail.com -
dati e generalità del proprietario del presente dominio sono disponibili pubblicamente presso l'ente internazionale di registrazione domini.
Alcune foto presenti sul sito sono state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio
Per chiedere la rimozione di foto o contenuti scrivere alla redazione del sito - Il network a cui il sito è affiliato non è responsabile dei contenuti pubblicati sui singoli siti.