Home Page |
Email

Idee per il ponte del 25 aprile: ecco dove andare!

Il 25 aprile apre il periodo dei ponti di primavera (1 maggio, 2 giugno). Il ponte del 25 aprile è l’occasione per organizzare qualche piccola escursione o gita fuori porta o, per chi può, un breve weekend di relax e divertimento.

Abbiamo dato per voi un’occhiata alle offerte del web e di seguito vi suggeriamo alcune idee.

Dove andare durante il ponte del 25 Aprile

Per chi desidera un’idea vacanza del tutto particolare per il 25 aprile. I “viaggi in bici” permettono di essere a contatto con la natura, garantiscono un’ampia libertà di movimento e di orario. Tantissimi itinerari in Italia e all’estero.

Idea per il ponte del 25 aprile: se amate il mistero, se vi appassionano i gialli e l’investigazione e volete mettere alla prova le vostre doti da Sherlock Holmes. Scegliere un week-end con delitto vi permette di entrare in un mondo tutto nuovo trascorrendo un po’ di tempo fuori dalla realtà, coniugando al riposo tanto divertimento!

SPA: per chi ama il relax

Se state cercando un’idea rilassante per il ponte del 25 aprile, provate a dare un’occhiata alle numerose offerte dedicate al benessere di corpo e mente. Spa, beauty farm sono sempre più numerose in Italia. Attualmente, le spa propongono oltre ai trattamenti derivanti dalle acque termali anche servizi dedicati al benessere di corpo o mente quali: massaggi, sauna, bagni turchi.

Hai deciso di partire all’ultimo secondo per il ponte della Liberazione? Vuoi trovare un’offerta viaggio davvero interessante dal punto di vista economico? Hai avuto qualche giorno di ferie e vorresti rilassarti per un lungo weekend o goderti una settimana di vacanza? I viaggi last second potrebbero essere la soluzione giusta per te.

Scoprire Verona durante il ponte del 25: visitare Piazza Brà

Cuore pulsante di Verona ad essa convergono via degli Alpini, via Leoncino, via Mazzini, via Oberdan e via Roma. La più vasta fra le piazze, si fonde in un'insieme luminoso di edifici d'ogni epoca, dall'Arena a monumenti architettonici importanti quali i Portoni della Bra, l'Accademia Filarmonica e il Museo Lapidario Maffeiano, a cui succede il Liston, che assieme alla via Mazzini rappresenta la passeggiata per eccellenza dei Veronesi.

Il Liston è un lastricato settecentesco sul quale si affacciano prestigiosi palazzi e sul livello della strada negozi e ristoranti. Dal lato opposto spicca il palazzo del Municipio, ex Gran Guardia, nuova e maestosa costruzione di ordine corinzio fabbricata come da disegno dell'architetto Giuseppe Barbieri, tra il 1835 e il 1848.

Nel lato meridionale, in fianco ai portoni della Brà, si erge il monumentale palazzo della Gran Guardia. Progettato nel 1610 da Domenico Curtoni, nipote del Sammicheli, fu terminato solo nel 1821 e ultimamente restaurato e restituito al suo antico splendore con i suoi marmi rosa e bianchi. Il nome deriva dalla voce longobarda "breit", che significa campagna, spiazzo. Circumnavigando l'Arena di Verona, si prende via Anfiteatro e si sale per via Noris e via Catullo, fino ad arrivare al fulcro della movida e della ristorazione veronese: dalla tradizionale pizza, che trova a Verona il suo simbolo nella pizzeria S. Matteo, Corte Farina e Du De Cope, fino ai ristoranti forieri di una tradizione enogastronomica antica.

La bellezza e la storia della piazza veronese

Ritornando a Piazza Brà, divenne area abitabile agli inizi del secolo nono ed ancor più nel periodo pre-comunale e comunale; case e casupole di varia natura e di vario tipo vennero costruite anche vicino all'anfiteatro, alla cinta e, poco alla volta, nel terreno circostante. Dopo che la città fu fortificata con le mura ezzeliniane e scaligere il territorio urbano s'infittì. Nel 1545 furono colmate le fosse lungo le mura e iniziò l'attuale sistemazione. Il 1609 vide l'inizio dei lavori del palazzo della Gran Guardia, lavori che, fra soste e riprese, durarono fino al 1856.

Nella parte orientale della Brà vi era un rione parecchio malfamato, il rione di S. Agnese, che ospitava adiacente alla chiesa dedicata all'omonima santa, un ospedale d'emergenza, mentre al centro si trovava un altro ospedale, chiamato "Santa Casa della Misericordia" con aggiunta la parola "Nuova", per distinguerlo dall'altro. Mentre da tempo si era completato tutto il lato occidentale della "piazza d'Armi", così era chiamata nel periodo veneto, nel 1835 si eseguì la demolizione di tutto il rione di Santa Agnese e di altre sovrastrutture, per costruire il palazzo del Municipio. Dal 1712 due volte all'anno, per quindici giorni, il 25 aprile e il 25 ottobre, la piazza ospitò per circa ottant'anni, una fiera di merci varie.

La popolazione riconoscente per questa concessione fece innalzare nel centro una scultura che rappresentava "Venezia e l'Adige" e che fu abbattuto dai Francesi. Dal 1770 iniziò la pavimentazione del Liston, diventato centro di ritrovo e di passeggio e di manifestazioni popolari. Nel 1873 al centro dei giardini, venne posta la fontana alimentata dalle acque dell'acquedotto comunale, sostituita dall'attuale donata nel 1975 dalla città di Monaco come ringraziamento per l'invio della statua di Giulietta ad opera della Cassa di Risparmio. Particolare significato ebbero le lapidi e monumenti posti a ricordo dei più significativi avvenimenti dei tempi moderni: nel gennaio 1883 fu inaugurato il monumento a Vittorio Emanuele II (di A. Borghi) che diede il nome alla piazza; nel 1924 fu inaugurata la targa in onore del VI Reggimento Alpini (di E. Simone) e nel 1947 la statua del Partigiano (di M. Salazzari).

Cosa si intende con viaggi last second

Fino ad una decina di anni fa prenotare un viaggio a pochi giorni dalla partenza era raro, se non addirittura impossibile. Oggi le formule “viaggi last second” e “last minute” indicano un pacchetto vacanza o un singolo servizio viaggio (come il volo o l’hotel) particolarmente vantaggioso da un punto di vista economico.

L'espressione “last second” identifica una vera e propria categoria di viaggi, ovvero quelli venduti dai tour operator o dalle compagnie aeree all’ultimo momento a prezzi scontati per tutelarsi dal rischio dell’invenduto. L’aspetto più interessante per l’acquirente è quello di poter comprare i viaggi last second con uno sconto tra il 10 e il 50% rispetto al prezzo pieno, pur conservando le caratteristiche del servizio proposte da catalogo a prezzi più alti (stesso viaggio, stessi hotel, stesso programma, stesso contratto).

Come prenotare i viaggi

Coloro che sono interessati ai viaggi last second possono affidarsi al web.
Requisito fondamentale
dell’acquirente è quello di essere flessibile circa la data di partenza e in parte la destinazione; infatti i veri e propri viaggi "Last Second" sono prenotabili solo a partire da 15 - 7 giorni prima della partenza, ossia nel momento in cui il tour operator prevede di non riuscire più a vendere i propri servizi attraverso i tradizionali canali di vendita. Dal momento che si tratta di viaggi invenduti, proprio come accade con i viaggi last minute, non sempre sono disponibili pacchetti che soddisfino tutte le esigenze o i desideri di vacanza.

Viaggi Last Second e viaggi Last Minute

Ma quale è la differenza tra i viaggi last second e quelli last minute? In entrambi i casi si tratta di servizi venduti a pochi giorni dalla partenza, ma ciò che dovrebbe differire è il lasso di tempo tra il lancio dell’offerta e la data di partenza. I viaggi last minute sono proposti online a partire da circa 30 giorni prima della partenza, mentre i viaggi last second dovrebbero esser offerti nelle 2 settimane antecedenti l’inizio del viaggio.

Purtroppo tale distinzione temporale non sempre appare sul web. Online c’è confusione in merito e alcuni siti propongono viaggi last second e viaggi last minute senza tener conto del fattore tempo o utilizzano entrambe le denominazioni per attirare gli utenti su pagine con identiche proposte di viaggi.

Tour operator

Le prenotazioni online e i tour operator in rete consentono di trovare delle vere offerte di viaggio per qualsiasi destinazione nazionale e internazionale. Il sito del tour operator TUI.it propone viaggi last second in luoghi esotici, destinazioni oltreoceano, ma anche interessanti offerte per chi desidera trascorrere le vacanze nel Bel Paese.
Se invece date meno importanza alla destinazione del viaggio rispetto al risparmio o alla comodità (desiderate partire dall’aeroporto più vicino a casa vostra), sul sito Lets.it potreste trovare ciò che fa per voi. La sezione Last Minute del sito fornisce la possibilità di selezionare aeroporto di partenza e budget prima di proporvi le migliori offerte di viaggi last second.



Ultimi aggiornamenti


Contatti

Per contattare la redazione del sito Travel scrivere all'indirizzo email lavacanzafaidate@gmail.com

 


Iscrizione newsletter

Abbonati ai FEED

Pasqua

Ponti e Feste





Iscrizione newsletter

 
www.lavacanzafaidate.com di Laura Perconti - email lavacanzafaidate@gmail.com -