| Idee weekend | Agriturismo | Campeggio | Eventi e Manifestazioni
  Home | Voli low cost | Collegamenti aeroporto | Treni e alta velocità | Mezzi Pubblici | Navi e crociere Archivio | Email | Travel







Cerca nel sito





Rimborso biglietto treno: ecco come fare

I viaggiatori dei treni Trenitalia hanno diritto ad ottenere un rimborso se il treno a lunga percorrenza arriva in ritardo o se l’impianto di climatizzazione non funziona.

Vediamo meglio quali sono le condizioni per aver diritto al rimborso del biglietto treno.

In caso di ritardo del treno a lunga percorrenza, il ritardo deve essere superiore ai:

• 25 minuti per i treni TBiz, Eurostar Italia AV, Eurostar Italia;
• 30 minuti per i treni Intercity, Intercity Plus, Eurocity per il percorso nazionale (esclusi treni Cisalpino), Eurostar City Italia;
• 60 minuti per i treni Intercity notte o Espresso.

Se il sistema di climatizzazione non funziona, il viaggiatore ha diritto ad essere rimborsato sui seguenti treni: Eurostar Italia AV, Eurostar Italia, Eurostar City Italia, TBiz,Intercity o Intercity plus.
L’impianto di condizionamento deve essere totalmente non funzionante e non è possibile prendere posto in un’altra carrozza della stessa classe o di classe superiore. Per ottenerlo, è necessario che il personale del treno annoti sul biglietto del viaggiatore il malfunzionamento del sistema di climatizzazione.

La richiesta va presentata entro i 30 giorni successivi all’episodio direttamente in biglietteria o spedito per posta. Per presentare la richiesta è necessario:

  • avere prenotato, quando previsto (anche se solo il treno nel caso di biglietto senza garanzia del posto a sedere),
  • avere fatto il biglietto (o una integrazione) a bordo del treno.

Quando non è possibile chiederlo

Non è corrisposto nel caso il ritardo del treno a lunga percorrenza sia dovuto a: cause di forza maggiore, scioperi (fino a 3 ore successive alla fine dello sciopero proclamato), fatto determinato da terzi aventi riflessi sulla circolazione (occupazione dei binari da parte di estranei alla ferrovia, incendi, calamità naturali quali allagamenti, smottamenti ecc.) o ordine dell'autorità pubblica (giudiziaria o di polizia).
Inoltre, il bonus per il rimborso del biglietto del treno non viene corrisposto per i viaggi nazionali effettuati con treni Cisalpino.

rimborso biglietto del treno

In caso di treni internazionali

Il rimborso de biglietto per il treno internazionale, è un diritto del viaggiatore che sceglie la sistemazione su un dei seguenti treni: Intercity, Eurocity, Euronight, Espresso e Cisalpino in servizio internazionale.

Il rimborso del biglietto del treno internazionale è riconosciuto nel caso di ritardo del treno di seguito riportato:

  • arrivo a destinazione del treno Intercity, Eurocity e Cisalpino in servizio internazionale con almeno 60 minuti di ritardo;
  • arrivo a destinazione con 120 minuti di ritardo per i treni Euronight ed Espresso Notte in servizio internazionale.

Come si ottiene il rimborso

Il rimborso del biglietto si effettua attraverso un Bonus Internazionale che permette al viaggiatore di acquistare un altro biglietto del treno che può essere speso entro i dodici mesi successivi alla data di rilascio.

Il Bonus ha un importo pari al 20 % del prezzo del biglietto del treno relativo al singolo tragitto inclusa la prenotazione, il supplemento Vagon Lits o cuccetta. Il recupero del credito si può richiedere se il biglietto ha un importo pari o superiore ai € 50,00 a persona (€ 19,00 sul treno Cisalpino).
Se il biglietto di viaggio da rimborsare è di andata e ritorno, il bonus è calcolato sulla metà del prezzo del biglietto.

Per ottenere il rimborso del treno internazionale, è necessario presentare il biglietto e la prenotazione del posto a sedere, del Vagon Lits o della cuccetta allegato all’attestato che conferma il ritardo entro 2 mesi successivi al viaggio. La richiesta di rimborso può essere presentata in una delle Imprese Ferroviarie che hanno effettuato il trasporto o all’Impresa Ferroviaria che ha emesso il titolo di trasporto internazionale.

La nota di credito verrà spedita al domicilio del richiedente, nei 90 giorni successivi al ricevimento della richiesta, ma non vale per i titoli di viaggio acquistati con offerte Pass, per i treni speciali o per i treni che trasportano anche auto al seguito.

Pagine correlate Servizi viaggio

Rimborso biglietto treno: ecco come fare





Contatti

Per contattare la redazione del sito Travel scrivere all'indirizzo email lavacanzafaidate@gmail.com

 

Iscrizione newsletter

Abbonati ai FEED

Tutto sui viaggi

travel

Vacanze in montagna

Viaggi in Europa

Vacanze in riva al mare

Parchi divertimento


  portale di Laura Perconti (TRAVEL) pagina pubblicata in 0 secondi
Note Legali: questo sito web è di proprietà di Laura Perconti a cui va la piena e unica responsabilità dei contenuti testuali e grafici pubblicati sul sito - email lavacanzafaidate@gmail.com -
dati e generalità del proprietario del presente dominio sono disponibili pubblicamente presso l'ente internazionale di registrazione domini.
Alcune foto presenti sul sito sono state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio
Per chiedere la rimozione di foto o contenuti scrivere alla redazione del sito - Il network a cui il sito è affiliato non è responsabile dei contenuti pubblicati sui singoli siti.