Viaggio a Vienna: le tappe fondamentali!

Un viaggio a Vienna, la meravigliosa capitale austriaca richiamata alla mente per la sua atmosfera da operetta, è senza dubbio un perdersi tra i sapori del mito e la voglia di rinnovarsi. Un viaggio nella capitale Austriaca ha inizio dall’ incontro di una pluralità di razze e di culture: la città sorge in posizione strategica sul Danubio, lungo il quale avevano luogo i commerci di mezza Europa.

Ciò l’ha esposta a una serie di invasioni barbariche nel corso del Medioevo, ma le ha consentito anche di essere un luogo di passaggio e di incontro di una pluralità di razze, il che ha determinato le sue caratteristiche di città multinazionale.

Un po’ di magia nel kaffeehaus viennese

A seguito delle barbarie e dei grandi assedi che la colpirono, Vienna visse un periodo di estremo splendore con l’età del Barocco, che le conferì il volto che oggi conosciamo e una clamorosa crescita e desiderio di cambiamento. Nacquero dunque i caffè cittadini, il cui indiscusso successo fu alimentato ancor di più nel 1747 quando a questi fu concessa la licenza per gli alcolici.

Non può mancare una tappa presso il Kaffeehaus: un tempo era il luogo di ritrovo di specifiche categorie sociali, in particolar modo degli artisti, che coglievano in essi l’ispirazione per le proprie creazioni.

Tra le migliori Kaffeehauser del centro

  • Cafe Howelka, Dorotheergasse 6
  • Central, Herrengasse 14
  • Bräunerhof, Stallburggasse 2
  • Frauenhuber, Himmelpfortgasse 6
  • Museum, Friedrichstraße 6

Quali meraviglie scoprire

Un viaggio nella citta di Mozart è un’ottima idea per chi voglia unire la raffinatezza di un lussuoso Kaffeehaus, serate a note di valzer, senso artistico e tanto divertimento serale. Tra le meraviglie da visitare nel soggiorrno viennese c’è il Museo di Belle Arti di Vienna, che custodisce al suo interno numerosi capolavori della storia dell'arte occidentale, realizzati da grandi artisti come Vermeer, Raffaello,Velazquez, Rembrandt, Rubens, Tintoretto; il vivace quartiere Landstrasse, in cui l’artista Hundertwasser ha realizzato case asimmetriche dai colori vivaci e colme di verde; l’Hofburg Palace, uno degli edifici più maestosi della città e dimora della bella principessa Sissi.

Delizie da gustare tra una visita e l’altra

Il classico strudel e la torta Sacher sono le imperdibili e raffinate delizie del panorama dolciario viennese. Il primo è un dessert con ripieno di mele, uva passa e cannella, mentre la seconda è realizzata con uno strato di marmellata di albicocche sotto una spessa copertura di cioccolato.

Scegliere l’offerta giusta per un weekend

Il web è pieno di offerte promozionali per Vienna, pacchetti e combinazioni ideali per una vacanza last minute, low cost, fai-da-te, ma bisogna essere sempre molto attenti e non affidarsi mai alla prima occasione che capita: gli amanti del last minute non è detto che debbano accontentarsi anche del “last in the list”.

Per farsi un’idea delle offerte che circolano in rete, vale la pena dare un’occhiata a quello che offrono direttamente gli “infopoint” o uffici turistici locali. L’ufficio turistico di Vienna offre una panoramica esaustiva sulle diverse soluzioni di alloggio nella capitale austriaca. Importante è anche affidarsi a tour operator con esperienza nel settore come AlpitourWorld, i quali permettono di comporre il proprio pacchetto personalizzato online, scegliendo la categoria dell’hotel (dall’extra-lusso all’informale), la zona (centrale o periferica), i servizi (trasporto da e per l’aeroporto) e ovviamente la possibilità di abbinare il volo cercando l’equilibrio tra qualità e prezzo, secondo le proprie esigenze.

Alcune soluzioni low cost

Anche se le offerte in rete sono numerose, non è detto che soddisfino il vostro interesse, perché i limiti delle offerte volo + hotel, tutto incluso, riguardano:

  • la poca elasticità nella scelta del periodo, sebbene vengano proposte in prossimità di particolari festività o ricorrenze;
  • non poter cambiare gli orari di arrivo/partenza;
  • riduzione dei servizi (a volte la colazione non è inclusa);
  • limiti nelle modalità di pagamento;
  • i prezzi per persona, a volte, non sono comprensivi delle tasse aeroportuali.

Prima di prenotare è importante assicurarsi che ciò che è stato trovato corrisponda a quanto si desiderava per la propria vacanza.

offerte vienna

Siti con offerte per l'Austria

Tra i siti che permettono di mettere a confronto le migliori offerte in corso per Vienna, si segnala la Olympia Viaggi che offre un buon compromesso tra qualità e prezzo con una selezione di hotel economici e voli low cost di andata e ritorno. È opportuno dire che una categoria “economica” a Vienna vale come un buon tre stelle italiano se non di più per qualità del servizio, pulizia, ospitalità, assistenza.

Le offerte all inclusive di VolaGratis sono competitive e spalmate su tutto l’arco dell’anno. Per un soggiorno di tre giorni e due notti nel week-end dal 20 al 22 aprile, le offerte oscillano tra i 177€ e i 263€ a persona (volo + albergo), in alberghi di tutte le categorie dall’IBIS a due stelle al Suite Hotel zum Prater o Am Konzerthaus. I prezzi diminuiscono nei weekend di luglio e agosto.

Sconti nei week end

È importante sapere che da anni in Austria e Germania si applicano nei week end e in particolari giorni festivi delle tariffe ridotte per incentivare il turismo. Si tratta di una politica adottata anche dalle grandi catene alberghiere e da hotel di lusso, per cui non è insolito trascorrere un weekend in un albergo di lusso centrale a Vienna a prezzi contenuti, ma ricordate di non prolungare la vacanza fino al lunedì o al martedì … i conti potrebbero non tornare!

Cosa offrono gli hotel di Vienna

Vienna è tra le capitali più visitate d'Europa, questo l'ha resa ricca di hotel, che garantiscono ai turisti provenienti da tutto il mondo, massima soddisfazione e qualità.

Gli hotel sono situati in tutta la città, si parte dalle zone più limitrofe con quelli di poche stelle fino ad arrivare a quelli di quattro o cinque stelle situati nel cuore della capitale austriaca. Essendo molto numerosi, c'è una vasta gamma di scelta.
Troverete sicuramente ciò che più si addice alle vostre esigenze e alle vostre tasche.
La bellezza di queste strutture alberghiere è che indipendentemente dalla loro categoria vi offrono numerosi servizi: le camere sono molto ampie, all'interno delle quali potrete trovare scrivanie, scalda bevande, frigobar, cassaforte e sicuramente servizi igienici privati.

Ogni giorno la vostra camera sarà riordinata e pulita dallo staff del vostro hotel, e la biancheria sarà cambiata giornalmente. Inoltre nei costi è previsto sempre la colazione, abbondante e internazionale: caffè e cappuccino di base, ma anche uova, salumi, salsicce tipiche austriache, bacon e per finire frutta fresca e dolci di ogni tipo e per ogni gusto.
Tra i tanti servizi che potrete trovare negli hotel di Vienna c'è il wi-fi libero per tutti i clienti e per i più avvezzi allo sport ci sono anche ampie palestre dove tenersi in forma.

hotel vienna

Inoltre l'aspetto più interessante degli hotel viennesi è che sono dislocati in modo da raggiungere le metropolitane o le fermate degli autobus in brevissimo tempo: questo permette ai turisti di spostarsi con molta facilità.

Costi

Le strutture alberghiere viennesi rispetto a quelle di altre capitali europee, non hanno costi molto elevati, anzi con circa 200 euro potrete prenotare un hotel a quattro stelle nel cuore della città per 4-5 giorni. Quindi in media siamo dai 25- ai 50 euro a notte. Ma saranno sicuramente soldi ben spesi!
Inoltre sia in internet che nelle agenzie di viaggi si possono trovare pacchetti che comprendono sia il costo dell'hotel che quello del volo, il tutto a prezzi convenienti e ragionevoli.

Da non perdere nella capitale austriaca

Le attrazioni di Vienna sono moltissime, ma ci sono delle tappe che non possono non essere viste:

  • il palazzo reale di Hofburg: dove potrete ammirare gli appartamenti della principessa Sissi;
  • il palazzo reale di Schonbrunn : altro palazzo della famiglia reale, in cui è stato allestito un museo della principessa Sissi; ma qui non solo la parte interna è da ammirare, infatti il palazzo è immerso in uno splendido parco, con enormi giardini, fontane molto suggestivi. Inoltre all'interno di questo parco si può visitare lo zoo voluto dall'imperatore: tra i più grandi d'Europa, con ogni tipo di animali;
  • la ruota panoramica del Prater: la ruota più antica d'Europa, con la sua struttura imponente da la possibilità di vedere tutta la città, inoltre tra le varie cabine c'è ne una in cui è possibile cenare, in quel caso il giro dura 45 minuti ovvero il tempo di una cena a lume di candela molto elegante e suggestiva;
  • il ristorante di Figlmueller dove assaggerete la cotoletta viennese più grande e più buona del mondo, non potete perderla!
  • Il cafè Sacher vienna: un bar dove potrete gustare la torta viennese per eccellenza la Sacher torte in un'atmosfera molto calda e raffinata.

Dove e come prenotare gli ostelli

Vienna è decisamente una méta turistica ambita dai giovani e non solo. Quando si pensa ad una vacanza low cost, oltre al costo del viaggio, conta anche l’alloggio e una delle soluzioni più economiche alle quali si pensa per il pernottamento è l’ostello della gioventù che, oggigiorno, non è solo per i giovani.

Vienna ha un’offerta di ostelli per un numero complessivo di 1.800 letti, dall’ostello più semplice, dove con la card degli ostelli della gioventù si può trovare un posto letto a 6 €, ai grandi ostelli dotati di molti comfort da 40 € a notte, in media.

La gran parte degli ostelli viennesi possono essere prenotati anche online, ma bisogna fare attenzione a prenotarsi in tempo, anche perché alcune strutture sono chiuse in alcuni periodi dell’anno concentrando la loro attività nei mesi estivi. È possibile usufruire di ulteriori agevolazioni se all’arrivo a Vienna si acquista la Vienna Card al prezzo di 18,50€ per poter viaggiare e muoversi in libertà nella città con metro, autobus e tram per 72 ore di seguito e altre 210 agevolazioni tra sconti ai musei, gite fuoriporta, o un giro sulla ruota del Prater.

Quali sono gli ostelli di Vienna?

Nella città austriaca ci sono nove ostelli locali e diverse catene di ostelli internazionali, dal Wienerwald al nuovo complesso di accoglienza a sud di Vienna, con possibilità di campeggio. In Austria, oltre al tedesco/austriaco, si parla l’inglese e in alcuni ostelli si parla anche l’italiano, oltre a molte altre lingue per far sentire tutti a proprio agio. Qui di seguito, si riporta l’elenco dei 9 ostelli viennesi e la descrizione di altri ostelli del circuito selezionati per voi:

  • Jugendgästehaus Wien-Brigittenau
  • Hostel Hütteldorf
  • Hostel Schlossheberge
  • Kolpinghaus Wien
  • Jugendherberge Wien-Myrthengasse
  • Hostel Ruthensteiner
  • Westend City Hostel
  • Wombat's City Hostel
  • Sommerhotel Don Bosco

Per un pernottamento comodo ed economico

L’Alibi Hostel Wien è un ostello al centro il cui edificio – durante l’anno accademico – è una residenza universitaria per studenti. Per questa ragione, l’ostello è aperto solo dal 1° luglio al 31 agosto e nel periodo estivo è gestito da un’azienda del settore turistico e offre molti servizi e comfort come l’accesso a internet, l’uso della cucina, il deposito bagagli gratuito, camere spaziose (doppia, tripla e dormitorio) e ben pulite con cambio delle lenzuola.

Aperto 24 ore, accetta pagamenti con carta di credito. Il centro storico si può raggiungere a piedi. La struttura è facilmente raggiungibile dalla stazione ferroviaria e dall’aeroporto, grazie a un servizio di autobus e navette molto efficiente, nonché grazie alla vicinanza a due fermate della metropolitana: Shottentor e Währingerstrasse Volksoper.

I prezzi variano a seconda del periodo e della camera: nella prima settimana di luglio tra i 20€ (in dormitorio con 3 posti letto e bagno) e i 27€ (camera doppia); il restante periodo compreso tra la seconda settimana di luglio e agosto i prezzi sono compresi tra i 21€ e i 28€; l’ultima settimana di agosto è la più economica (da 19€ a 26€). I prezzi sono per persona a notte.

Strawberry Hostel e West end city Hostel

Lo Strawberry Youth Hostel si trova a centro della città, nella Mittelgasse ed offre soluzioni di pernottamento in stanze doppie, triple e quadruple con bagno ma senza cambio delle lenzuola, cucina e accesso gratuito a internet.

Con esperienza decennale, l’ostello offre uno sconto del 10% a coloro che si prenotano online attraverso il sito dell’ostello. Aperto dal 1 luglio al 12 settembre, 24 ore su 24, l’ostello è facilmente raggiungibile e in prossimità della metropolitana.

La stazione Westbanhof è a 5 minuti di cammino, mentre la Mariahilferstraβe – la strada dello shopping – è a 4 minuti a piedi. Tra i servizi offerti c’è l’affitto delle bici, visite guidate, mappe della città gratuite, lavanderia, cucina. Portatevi gli asciugamani, altrimenti dovrete … affittarli. Prezzi disponibili solo al momento della prenotazione.

Il Westend City Hostel è, invece, la soluzione ideale per giovani e meno giovani amanti anche del campeggio. Situato nel centro storico, tra la Westbanhof e la Innere Mariahilferstraβe a soli 3 fermate di metropolitana dal Castello reale dello Schönbrunn offre diverse soluzioni di alloggiamento a partire da 15€ a notte per persona e in stanze fino a 6 posti letto, con bagno.

Tra gli altri servizi, l’accesso a internet wifi, colazione del tipo “all you can eat”, serate organizzate, guida alla città per una vacanza spensierata, leggera e giovane.

I ristoranti: specialità e luoghi tipici della città

Essere turisti in una città come Vienna è sicuramente un'esperienza indimenticabile. A renderla tale giocano un ruolo importante i numerosi ristoranti che popolano la città. Per tutti i gusti e per tutti i tipi, danno la possibilità di assaggiare le specialità tipiche locali.

Consigli sui ristoranti viennesi

I ristoranti di Vienna si trovano lungo tutte le vie della città. I turisti che intendono provarli hanno una vasta scelta: tra quelli più alla portata di tutti e quindi più economici, ci sono i Cafè. Questi localini molto numerosi sopratutto nella piazza di Stephandom , vi offrono la possibilità di mangiare sia all'aperto sotto dei gazebo molto suggestivi o stando all'interno in piccoli spazi molto confortevoli.

Vi offrono dei piatti tipici già combinati : ad esempio costolette di maiale con purè di patate e una piccola insalatina con condimento di cipolle croccanti. In questi cafè avrete la possibilità di vedere nei menù le foto delle pietanze che sceglierete, in modo da non restare delusi; i costi non superano mai i 10/15 euro a persona.

Se invece cercate qualcosa di più ricercato, è ovvio che i prezzi saranno maggiori, ma sicuramente saranno soldi ben spesi: infatti ci sono molte osterie antiche in cui potrete assaggiare le specialità austriache come ad esempio la zuppa di patate condita con varie spezie e accompagnata da crostini o ravioli; oppure assaggiare le salsicce austriache con i crauti. In questi ristoranti l'atmosfera è più antica, in alcuni potrete trovare richiami tirolesi.

Ma a Vienna non ci sono solo ristoranti locali, infatti per i turisti che non vogliono sentire la mancanza di casa, possono trovare ogni tipo di cucina: italiana, cinese, giapponese, tailandese e così via, fino a trovare numerosissimi fast food americani!

Cosa scegliere nei menù

Nei ristornati di Vienna non potete non assaggiare la famosa cotoletta, la Schnitzel, grande come una pizza, fatta con carne di maiale. Ottima se accompagnata da un contorno di patate. Il ristorante più famoso di Vienna per la sua cotoletta è Figlmuller: a pochi passi dalla piazza principale si trova questo locale, da fuori può sembrare piccolo, ma all'interno può ospitare numerosi clienti.

ristorante vienna

Fatto completamente in legno, avrete la possibilità di mangiare su tavoli e sgabelli molto particolari oppure su tavoli molto rustici con panche. Ricordate di accompagnare il vostro cibo con una birra locale! Il servizio è impeccabile, l'unica pecca sono i tempi di attesa: essendo molto famoso potrete trovare un po' di fila, per questo conviene prenotare anticipatamente.

Non dimenticare i dolci austriaci!

Altro alimento da assaggiare a Vienna è la Sacher torte, una torta fatta con del pan di spagna al cioccolato, farcita di marmellata di albicocche e ricoperta da uno strato di cioccolato fondente. Un piacere immenso per il palato che viene servito accompagnato da panna montata. Il più famoso cafè in cui assaggiare la vera Sacher è il Sacher cafè: stile ottocentesco, è tra i posti più eleganti dove mangiare. Qui potrete assaggiare numerosi tipi di torte da accompagnare con vari tipi di caffè o altre bevande calde.



Ultimi aggiornamenti

Contatti

Per contattare la redazione del sito Travel scrivere all'indirizzo email lavacanzafaidate@gmail.com

 


Iscrizione newsletter

VIENNA




Voli low cost per Vienna

È sempre più facile e conveniente viaggiare all’estero in aereo grazie alle numerose offerte di voli a basso costo da e verso le principali destinazioni europee. Tra le capitali più “gettonate” c’è indubbiamente Vienna. Dall’Italia, i voli per Vienna sono numerosi e convenienti, ma bisogna saper cercare il momento giusto e l’offerta giusta. Se siete amanti del fai-da-te e le agenzie di viaggio non fanno per voi, potete consultare i numerosi siti specializzati nel confronto tra le tariffe delle principali compagnie aeree di bandiera e low cost.

Nel mare di offerte è facile perdersi e avere sempre la sensazione di non aver fatto l’affare giusto. È bene, perciò, tenere sempre presente alcune piccole regole per scegliere il meglio per voi e i vostri gusti. Le variabili da tener presente sono generalmente il periodo scelto per la vacanza, la compagnia aerea, la destinazione.

Ci sono i cosiddetti periodi di “bassa stagione” che variano da un paese di destinazione all’altro in cui solitamente il prezzo dei voli calano in modo, diciamo, fisiologico anche per le compagnie di bandiera. Per una destinazione come Vienna, il periodo “conveniente” per una vacanza low cost è tra marzo e giugno e tra agosto e ottobre. In questi periodi i prezzi scendono anche sotto i 70€ a persona. Ovviamente le distanze contano: partire da Palermo – a parità di compagnia - ha un costo diverso che partire da Milano. Inoltre, ricordate che ai prezzi proposti si devono sempre aggiungere le tasse aeroportuali.

Siti voli verso l'Austria

Di seguito vi proponiamo una serie di siti per scegliere il volo che fa per voi:

Austrian Airlines (compagnia di bandiera austriaca, con possibilità di trovare notevoli sconti e offerte promozionali, per avere la qualità e il servizio di una compagnia affidabile e sicura a prezzi contenuti)
Air Berlin (compagnia low cost tedesca con un’ampia proposta di voli economici, per es. il diretto da Roma a partire da 78€)
Vola Gratis (uno dei principali portali che confronta i prezzi per compagnie aeree. Offerte a partire da 87€)
Jet cost (il portale dei voli low cost, con tutte le occasioni a portata di clic e possibilità di combinare il prezzo più vantaggioso per sola andata, solo ritorno, andata/ritorno. Un esempio: Roma-Vienna, solo andata 28€ ad agosto, Milano-Vienna A/R 54€ a giugno. Tasse aeroportuali escluse).

Quando si giunge nella capitale: l’aeroporto

L’Aeroporto della capitale Austriaca è lo Schwechat (codice VIE); si trova 16 km ca ad est di Vienna. Il centro della città si raggiunge comodamente e rapidamente con i mezzi di trasporto pubblici. L’aeroporto è situato nella cittadina di Schwecat nel Distretto di Wien-Umgebung e serve sia Vienna che la vicina capitale slovacca, Bratislava. È il principale scalo austriaco e il 20° in Europa.

Lo scalo ha tre terminal. I principali sono il T1 e il T2, il terzo (Terminal 1 A) ospita solo i voli low cost.
In Italia i collegamenti aerei sono operati in tutto l’arco dell’anno principalmente da Air Dolomiti, Alitalia, Air One, Austrian Airlines, Lauda Air, Tyrolean Airways da e verso Roma, Milano, Bologna, Firenze. Si consiglia sempre di verificare la disponibilità dei voli e delle tratte.

Collegamenti dall’aeroporto al centro città

Il modo più veloce ed economico per raggiungere il centro di Vienna dall’aeroporto è la metropolitana suburbana (S-Bahn), in particolare la S7 (Schnellbahn) con due fermate: Wien Mitte (centro città) e Vienna Nord. Il servizio è operativo dalle 04.31 alle 23.46 (da Vienna) e dalle 04.54 alle 00.18 (dall’aeroporto) per 25 minuti di tragitto e una frequenza ogni 30 minuti.

Un’alternativa è il servizio espresso ferroviario, CAT (City Train Transport) con treni in partenza ogni 30 minuti e un tempo di percorrenza di 16 minuti per il centro di Vienna, si scende infatti a Stephan Platz (la Piazza con la cattedrale di Santo Stefano). Il costo del biglietto è di 10€ e il servizio è operativo dalle 05.38 alle 23.35.

Esistono anche i collegamenti con autobus 24 h al giorno e diverse linee. I tempi di percorrenza si allungano: tra i 25-45 minuti a seconda del traffico. Il costo del biglietto è di 8€ (gratis per i bambini sotto i 6 anni) e si acquistano all’Ufficio Turistico o anche a bordo degli autobus.
Se avete imbarcato la vostra auto o ne avete noleggiato una, per arrivare a Vienna dall’aeroporto, prendere la A4/E58 (öst autobahn) o la A6 (nord-öst Autobahn).
Ora che avete tutte le “coordinate” per orientarvi, scegliete il vostro volo per l'Austria e buon viaggio!


 
www.lavacanzafaidate.com di Laura Perconti - email lavacanzafaidate@gmail.com -