Se state pensando di organizzare la vacanza delle vostre ferie in famiglia con i bambini e avete deciso di fare la prenotazione di viaggio online su internet questo articolo sul costo dell'abbonamento del carnet Trenitalia è quello che fa per voi. Troverete anche consigli utili per quanto riguarda le riduzioni del prezzo del biglietto per anziani e pensionati. Buona lettura!

Per chi utilizza molto il treno, i carnet Trenitalia sono fondamentali. Ne esistono di diverse tipologie oltre che prezzo: prima dell'acquisto, scegliete bene in base all'utilizzo che farete della rete ferroviaria del paese. Vediamo meglio cosa comprende il carnet Trenitalia.

Carnet ordinari: ecco come viaggiare in treno da soli o in famiglia con i bambini

In questa categoria rientrano gli carnet Trenitalia semplici settimanali, mensili ed annuali che si possono sfruttare sia da soli che per viaggi in famiglia con bambini. Consentono di effettuare un numero illimitato di viaggi nel periodo selezionato, in prima o seconda classe, su treni Espressi e per tratte che non superano di oltre i 250 km i confini di provincie o regioni. Si acquistano nelle biglietterie convenzionate, agenzie di viaggio e macchine self service. Non sono tuttavia rimborsabili: lo è solo quello annuale ma a determinate condizioni.

Con un sovrapprezzo di 3€ è possibile acquistare la prenotazione del posto a sedere, ma questo non è né modificabile né rimborsabile. Per viaggiare su treni di categoria superiore, basta pagare la differenza di prezzo.

Abbonamenti ai Treni Intercity e FrecciaBianca: il biglietto costa di meno con i Carnet Trenitalia

carnet Trenitalia Intercity sono validi per viaggi di un massimo di 1000 km, sia in prima che in seconda classe, validi settimanalmente (dal lunedì alla domenica) o un mese solare. Permettono un numero illimitato di viaggi. Possono essere acquistare nei punti vendita indicati per quelli ordinari oppure al Call Center. Anche in questo caso, è possibile pagare il sovrapprezzo per la prenotazione.

Quelli Frecciabianca hanno validità solo mensile. I treni ad Alta Velocità stanno diventando una delle armi principali dell’azienda: grazie al dimezzamento dei tempi di percorrenza, è più facile attrarre i clienti offrendo una tratta di chilometri in poco tempo (il classico Roma-Milano in appena tre ore). L’azienda offre il pacchetto abbonamento per treni ad Alta Velocità (Freccia Rossa e Freccia Argento) con condizioni simili al Freccia Bianca. I pacchetti sono suddivisi in prima e seconda classe, con la possibilità di chiedere il posto nel salottino pagando 24 euro ulteriori. Il pacchetto AV non è valido per i treni regionali e può essere acquistato sia direttamente ai punti vendita (biglietteria o agenzie di viaggio abilitate) che direttamente su Internet.

Emilia Romagna: condizioni particolari alla stazione per gli abbonamenti del treno

carnet trenitalia

I treni ad Alta Velocità prevedono inoltre anche il pacchetto chiamato “MiMuovo” con prezzi scontati del 20% rispetto al costo del biglietto, che è valido solo se la residenza è in Emilia Romagna.

Cattolica, si sa, è famosa e rinomata soprattutto come località di villeggiatura estiva. E' specialmente durante il periodo estivo, infatti, che il piccolo centro in provincia di Rimini aumenta notevolmente la propria popolosità, passando così dagli abituali 17mila abitanti a cifre molto più consistenti con turisti da ogni parte d'Italia e dall'estero.

Eppure, si sente dire spesso che la ricchezza e la preziosità di una località, sia essa una frazione, una città o anche una intera nazione, consiste proprio nell'essere in grado di presentarsi come attrattiva ai turisti per tutto l'anno, non solo per una singola stagione estiva o invernale. Altrimenti, si dice, si tratta di un turismo a metà, privo di una sua parte importante e, quindi, destinato a perdere il confronto con altre città o località capaci di vantare e attirare visitatori per tutti i 12 mesi dell'anno.

Ebbene, questa caratteristica di attrarre turisti per tutto l'anno, nonostante si tenda spesso a credere il contrario, è largamente presenta nel piccolo centro di Cattolica.

Lo abbiamo detto infatti, e nessuno oserà negarlo: Cattolica raggiunge l'apice del suo turismo in estate. Eppure, nonostante questo dato, con il passare degli anni il comune in provincia di Rimini ha saputo evolversi considerevolmente, dotandosi in primo luogo di strutture ricettive quali alberghi o numerosi hotel 3 stelle per accogliere i visitatori, ed in secondo luogo prevedendo tutta una serie di eventi, iniziative e spettacoli capaci di attrarre attenzione e turisti anche durante il periodo invernale, colmando così precedenti lacune in tal senso.

Basti guardare, per rendersi conto di quanto appena affermato, ai numerosi eventi in programma a Cattolica in questo periodo, l'uno più interessante e invitante dell'altro.

Si inizia, giusto per partire subito con il botto, con lo scoppiettante e frizzante Carnevale di Fano, il carnevale più antico d'Italia ( le cui radici risalgono addirittura al 1347), ma certamente anche uno dei più dolci e divertenti dell'intera penisola.

A partire da Domenica 24 Gennaio fino a Febbraio inoltrato, infatti, la città di Fano si tinge di colori, allegria e dolci, con ogni genere di carri, maschere, sfilate e rappresentazioni di adulti e bambini, pronti a dilettare ogni piccolo momento e a ricordare la gioia di stare insieme con parenti e amici.

Proseguendo con il programma, come dimenticare poi che Febbraio, con la tradizionale festa di S .Valentino, è il mese degli innamorati. In occasione quindi del 14 Febbraio, Cattolica è in grado di testimoniare tutta la sua versatilità, mostrando il lato più dolce e romantico di sé, dopo quello allegro e spensierato del Carnevale.

Ecco quindi che trascorrere S .Valentino a Gradara può essere davvero il regalo perfetto da fare al partner, vivendo insieme momenti di autentico romanticismo.

Gradara, infatti, è il famoso centro in cui si consumò il proibito amore di Francesca e Paolo Malatesta, sapientemente celebrato da Dante nel V canto dell'Inferno. In occasione della festa degli innamorati, dunque, ogni anno viene riproposto il "Gradara d'Amare", un appuntamento di tre giorni in cui poter compiere romantici itinerari nel borgo e nella suggestiva rocca locale, assistere a rappresentazioni e spettacoli teatrali che ripropongono la storia d'amore per eccellenza di Paolo e Francesca e degustare infine romantiche cene a lume di candela in scenografie create ad hoc per la festa degli innamorati.

Insomma, gli eventi in cui poter vivere (oltre che scoprire) Cattolica anche durante il periodo invernale di certo non mancano. A ciascuno, poi, viene data la possibilità di scegliere tra l'iniziativa che più interessa o che più rispecchia il proprio carattere, ad esempio, tra l'allegria del carnevale o il romanticismo di S. Valentino.

Cattolica, per non sbagliare, offre ogni possibile opzione.

Carnet trenitalia e prenotazioni: ecco come fare in stazione

Se si dispone di un carnet Trenitalia Intercity o Frecciabianca, è possibile acquistare un carnet di biglietti a prezzo ridotto. Questa card permette, in un periodo di sei mesi, di effettuare 20 viaggi: il costo del carnet trenitalia è 15€.

Altre soluzioni

Esistono altre possibilità, come i carnet Trenitalia ai treni ES o AV, ad esempio.

Per tutte le altre situazioni – utilizzo di un carnet Trenitalia per un'altra tratta, ad esempio – si consiglia di contattare il Call Center aziendale. Inoltre esistono tutta una serie di pacchetti regionali o provinciali per un numero illimitato di percorrenza su treni ordinari. Per il posto a sedere, tuttavia, è necessaria un’altra prenotazione al costo di 3 euro. Ogni pacchetto ha infine delle proprie caratteristiche per quanto riguarda la validità dei biglietti.

 

Potrebbe interessarti

Temperatura a Sharm el Sheik: quando conviene partire?

Immagine usata nell'articolo Temperatura e clima a Sharm el Sheik: quando partire?

Il clima è di tipo equatoriale asciutto. La mancanza, quasi assoluta, di precipitazioni, rendono la temperatura di Sharm più accettabile.

Clima Caraibi: per una vacanza senza sorprese!

Il clima ai Caraibi è tropicale, caratterizzato da due stagioni principali.

Clima in India: meteo scandito dall'influenza dei monsoni

clima in India

Il clima in India è influenzato dalla presenza dei venti monsonici; alcune volte l’arrivo del monsone è festeggiato dalle popolazioni locali poiché mitiga l’intenso caldo estivo. Le alte temperature sono dovute alla posizione geografica del paese.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Clima in Africa: tutte le informazioni per chi viaggia verso questa meta!

Clima in Africa

Valutare la migliore stagione per un viaggio in questo continente non è affatto una cattiva idea: esattamente come tutti gli altri continenti, quello africano presenta notevoli diversità fra una zona e un'altra con periodi dell'anno assolutamente sconsigliati (per via dell'eccessivo caldo del clima in Africa oppure per la presenza della stagione delle piogge).

Clima italiano: ecco tutte le informazioni

Il clima viene definito come l'insieme delle condizioni atmosferiche (temperatura, umidità, pressione, venti...) medie che caratterizzano una determinata regione geografica come l'Italia, ottenute da rilevazioni omogenee dei dati per lunghi periodi di tempo, determinandone la flora e la fauna, influenzando anche le attività economiche, le abitudini e la cultura delle popolazioni che vi abitano.

Viaggio in Sicilia: cosa vedere e dove andare per godersi l'Isola

Immagine usata nell'articolo Viaggio in Sicilia: cosa vedere e dove andare per godersi l'Isola

La Sicilia, la più grande isola e vanto turistico del Bel Paese. Culla di storia e natura, di colori e profumi è di certo una delle mete più complete per un viaggio: probabilmente non basterebbero mille pagine per elencare tutte le meraviglie siciliane che varrebbe la pena visitare.

Leggi anche...

Vacanze a Otranto: ecco dove andare in ferie con la famiglia

vacanze a Otranto

Qualcuno l'ha definito uno dei borghi più belli del Belpaese. Stiamo parlando di Otranto, la splendida location salentina che offre bellezze paesaggistiche da non perdere e che si presenta come la meta ideale sia per giovani che per coppie con o senza figli. Voglia di vacanze a Otranto? Ecco cosa ti aspetta in un tour alla scoperta di Otranto e delle sue attrazioni, soprattutto se decidi partire con tutta la famiglia. 

Leggi anche...

Vie ferrate delle Dolomiti di Brenta: ecco qualche consiglio utile

Vie ferrate delle Dolomit

Si trova in provincia di Trento l’unico gruppo dolomitico che sorge ad ovest del fiume Adige. Si tratta delle Dolomiti di Brenta, una sottosezione delle Alpi Retiche meridionali, che si sviluppa per circa 40 km da nord a sud e per circa 12 km da est a ovest all’interno del parco naturale Adamello-Brenta ed è attraversate dalle vie ferrate delle Dolomiti per tutta la sua lunghezza.

Leggi anche...

Go to Top