Tra i Paesi Nordamericani, il Messico presenta una ricchezza culturale e storica di assoluto rilievo, basti pensare ad esempio alle civiltà precolombiane Maya ed Azteca ed ai resti delle loro affascinanti città (come Chichén Itzà e Teotihuacan). Non si può dimenticare inoltre la dominazione spagnola e la sua eredità di località dall'atmosfera vivace e dall'architettura affascinante e caratteristica. Tuttavia, il Paese non è soltanto storia e cultura, ma anche natura e bellezze paesaggistiche variegate: dalla giungla ai deserti, passando per le coste sul mare.

Tutto questo fa del Messico una delle mete più belle e frequentate dai turisti europei ed italiani in particolare. Un miscuglio quindi di storia, cultura e natura che porta i viaggiatori stranieri non soltanto nella splendida e affollatissima capitale Citta del Messico, ma anche in altre aree del Paese, come ad esempio lo Yucatan, l'Oaxaca e Quintana Roo. A tutto questo, inoltre, si aggiunge una gastronomia davvero prelibata e molto apprezzata anche a livello internazionale, tanto da essere stata dichiarata patrimonio dell'umanità dall'Unesco.

Per coloro che non avessero mai visitato questo splendido ed affascinante Paese e fossero interessati a farlo, sono numerose le agenzie turistiche che offrono pacchetti di viaggio per questa località. Tuttavia, tra i fattori fondamentali di cui tener conto nella programmazione di un soggiorno, vi sono senz'altro i centri da visitare ma soprattutto il periodo, in quanto il clima e le relative temperature possono variare sensibilmente in base alla stagione prescelta e da un luogo all'altro. Andiamo a conoscere quindi le condizioni ambientali che si potrebbero incontrare.

Il clima del Messico è di tipo Tropicale. Il clima Messico si presenta con un clima secco tra novembre e maggio e una variazione umida per il resto dell’anno. I mesi tra maggio e ottobre presentano delle temperature elevate e precipitazioni frequenti e abbondanti.

Il clima Messico è praticamente caratterizzato dalla presenza di due stagioni principali: la stagione estiva delle piogge e la stagione secca dal clima asciutto che si sviluppa tra ottobre e maggio.

Il clima Messico cambia nelle diverse regioni a seconda: dell’altitudine, della presenza del mare, della latitudine.
Il clima Messico è di tipo temperato nella zona degli Altopiani, come Città del Messico e Oaxaca. Il clima temperato è caratterizzato da temperature fresche nelle ore notturne.

La temperatura media del Messico oscilla tra i 21° ed i 28°. Le coste del Messico accolgono i turisti durante tutto l’arco dell’anno che possono fare il bagno in qualsiasi stagione poiché la temperatura dell’acqua è sempre piacevole.

Le caratteristiche del clima Messico fanno si che la stagione migliore per recarsi nel paese è l’inverno. Dal punto di vista turistico, dicembre è il mese più affollato. I mesi intermedi tra le due stagioni, come marzo, aprile e novembre sono i mesi ideali per recarsi in Messico poiché in questi periodi non si incontra la stagione delle piogge, le acque del mare presentano una temperatura calda, l’umidità non è troppo elevata e la temperatura non è ancora alta.

La spettacolare Riviera Maya

La Riviera Maya è una spettacolare costa affacciata sul Mare dei Caraibi, luogo del divertimento, del mare cristallino e delle spiagge bianche, composta da tante località, tra le più importanti ci sono: Puerto Morelos, Playa del Carmen, Puerto Aventuras, Akumal/Tulum fino a Cancun.

La Riviera Maya parte da Cancun. Cancun è divenuta una località balneare negli anni ’70, oggi questa città è uno dei più famosi centri per le vacanze di milioni di turisti. Cancun appare al visitatore in viaggio, divisa in due parti: la Zona Hotelera dove sono siti tantissimi alberghi anche di alto livello contornati da numerosi locali notturni e bellissime spiagge di sabbia fine; la Ciudad è il centro storico della città e dell’intera Riviera. Cancun è anche il punto di partenza dei tanti tours che visitano lo Yucatan.

Nella zona centrale, si trova la Playa del Carmen, una delle migliori destinazioni per chi sceglie una vacanza nei Caraibi. Il cuore di Playa del Carmen è la sua Quinta Avenida, la strada principale su cui si affacciano ristoranti, locali e negozi. Sulle bianche spiagge di questa zona della è possibile praticare tantissimi sport dallo snorkeling al kitesurf, dalle cavalcate sulla spiaggia al lancio in paracadute.

Per coloro che non sono molto appassionati di attività sportive ed eccessiva vita notturna, è possibile effettuare anche delle escursioni nei dintorni di Playa del Carmen, per andare a visitare le storiche rovine della cittadina Maya di Tulum, poste inoltre su uno splendido panorama costiero caraibico. Questa località, ai tempi della civiltà Maya appunto, era uno dei centri commerciali più importanti dell'intera area centroamericana. Nel sito archeologico è possibile ammirare, tra l'altro, diversi templi, che ospitano antiche raffigurazioni pittoriche di estrema bellezza.



Potrebbe interessarti

Zoo Marine Roma: ecco dove si trova

Zoo Marine è forse il parco marino più importante d’Italia. Sito su 34 ettari di superficie, offre tante opportunità per conoscere divertendosi il mondo marino, ed è il luogo ideale per trascorrere una giornata con amici o in famiglia alla scoperta di un mondo tanto affascinante come quello degli animali.

Leggi tutto...

Parco Safari: a Murazzano 70 ettari di natura incontaminata e specie animali

Il Parco Safari di Murazzano è un’area di circa 70 ettari, nata nel 1976, che ospita tantissimi animali in un habitat naturale e incontaminato. Nel Parco Safari vivono circa 350 animali corrispondenti a più di 40 specie diverse. Il Parco ospita anche delle specie minacciate e a rischio di estinzione come le tigri siberiane.

Leggi tutto...

Clima del Brasile: cosa mettere in valigia?

Il Brasile occupa un territorio molto vasto, pari a 20 volte la grandezza del territorio italiano. Per tale ragione non è possibile parlare di un clima unico per tutto il paese.

Leggi tutto...

Offerte Frecciarossa Milano Roma (e non solo): cogli le occasioni

I treni Frecciarossa sono treni ad Alta Velocità che collegano il Nord con il Sud d’Italia in modo veloce, con orari prestabiliti e frequenze elevate. I treni sono dotati di tecnologia, comfort e sicurezza con servizi esclusivi:

Leggi tutto...

Safari in Sudafrica: ecco quando organizzarlo

Una delle mete più visitate da europei ed italiani negli ultimi anni è il Sudafrica, in cui poter ammirare la combinazione tra la bellezza ed il fascino della natura selvaggia, propria del Continente Nero, con la comodità ed alcune caratteristiche tipiche dell'Occidente. Infatti, questo Paese, posto alla punta meridionale dell'Africa, riunisce elementi naturali, paessaggistici e culturali variegati ed unici. E tutto ciò rende tale angolo di mondo una meta interessante sia per gli studiosi che per i turisti.

Leggi tutto...

I più condivisi

Meteo Cappadocia in Turchia: conosci questo posto suggestivo?

La Cappadocia è una terra magica che si trova nell'Anatolia centrale, in Turchia. Il territorio di questa zona ha un aspetto molto particolare che la rende il luogo perfetto dove ambientare favole e antiche leggende. 

Leggi tutto...

Case in affitto a Formentera: le offerte più convenienti

A metà strada tra informazione e turismo. L’articolo che presentiamo oggi vuole essere uno spunto per l’organizzazione di una vacanza nella splendida isola di Formentera. Presentiamo infatti dei link all’interno dei quali potersi informare e poter prenotare la casa in affitto a Formentera. La popolazione cresce durante il periodo estivo, visto che l'isola è una delle mete preferite in Europa.

Leggi tutto...

Clima Cuba: ecco come preparare le valigie!

ll clima di Cuba è di tipo subtropicale, più temperato rispetto ad altre isole caraibiche e presenta inverno secco ed estate umida. La stagione secca si sviluppa tra novembre e aprile, mentre la stagione umida va da maggio a ottobre.

Leggi tutto...

Clima Turchia: le caratteristiche

La Turchia è uno stato formato dalla parte estrema orientale della Tracia e dalla penisola dell’Anatolia, è bagnata a nord dal Mar Nero, a sud dal Mar Mediterraneo, a ovest dal Mar Egeo e a nord ovest dal Mar di Marmara.

Leggi tutto...

Clima tropicale (equatoriale): le zone in cui è presente

Il clima tropicale o equatoriale è il clima presente nelle zone torride che si sviluppano tra i due tropici. Il clima tropicale, quindi, caratterizza l’area delle foreste tropicali o pluviali, tra il tropico del Cancro e del Capricorno, delimitata dai paralleli 23° 27' Nord e 23° 27' Sud.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Tarragona: per una vacanza in spiaggia “panem et circenses”

Una città assolutamente da visitare della Spagna, in cui la storia e l’arte si sono fusi nella vita quotidiana, è Tarragona sulla costa Daurada. La città gode del clima temperato e mite tipico delle zone che si affacciano sul Mar Mediterraneo. Inoltre la località offre bellezze uniche e particolari tanto che l’insieme archeologico della città catalana è stato definito Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Località sciistiche italiane: le mete più importanti al mondo!

In Italia, ogni appassionato di sport invernale sa quale siano le località sciistiche migliori da battere per seguire la traiettoria della neve che più lo soddisfi. Passiamo in rassegna le località del nostro paese e quelle più interessanti nel mondo

Leggi tutto...

Leggi anche...

Il Clima alle Maldive: temperature e meteo nelle isole

Il clima alle Maldive è di carattere tropicale e condizionato dalla presenza dei monsoni. I venti monsonici caratterizzano due stagioni: l’inverno asciutto e l’estate umida.

Leggi tutto...
Go to Top