Il clima a Santo Domingo è uniforme per quasi tutto l’anno. A Santo Domingo, infatti, il clima è caratterizzato da un’unica stagione calda. Il clima Santo Domingo è di tipo tropicale non troppo umido.
Il clima Santo Domingo è caratterizzato da una lunga e calda stagione secca che nella costa nord si sviluppa tra giugno e settembre, mentre nella costa meridionale interessa i mesi compresi tra novembre ed aprile.

Periodo degli uragani

Gli uragani influenzano la Repubblica Domenicana tra giugno ed ottobre. I tornado pericolosi e più forti si abbattano su Santo Domingo ogni 10- 15 anni; mentre tutti gli anni si verificano delle tempeste tropicali con intense piogge che si ripetono per un paio di giorni per qualche ora, lasciando poi spazio al bel tempo.
Le stagioni delle piogge sono due: nella costa settentrionale da ottobre a maggio; mentre nella parte meridionale dell'isola va da maggio a ottobre. Le piogge sono più frequenti ( anche se interessano sempre qualche ora al giorno) nei mesi di maggio e settembre.

Temperature

Le temperature a Santo Domingo oscillano tra i 20° ed i 35°. Durante i mesi invernali di gennaio e febbraio e nelle ore notturne la temperatura media si aggira intorno ai 20°, mentre sale anche a 32°- 35° tra luglio e agosto e nelle ora centrali del giorno.

Il periodo migliore per recarsi a Santo Domingo è il lasso temporale compreso tra la fine di ottobre al mese di aprile. Si sconsigliano i mesi estivi per l’afosità, il caldo e la possibilità di uragani. A gennaio le temperature sono molto gradevoli e Santo Domingo è presa d’assalto dai turisti.

Se poi, oltre alle informazioni aveste bisogno anche di trovare fisicamente un Hotel per la vostra vacanza, vi consigliamo di dare un’occhiata alle offerte di Trivago.

Le stagioni

Quando si decide di partire per un’indimenticabile vacanza nella Repubblica Dominicana è importante sapere che in questo paradiso terrestre non esistono le quattro stagioni, ma ci sono principalmente due sole stagioni, vale a dire l’estate e la primavera. In questa zona della terra non esiste l’inverno, infatti, durante la stagione considerata fredda, che va da dicembre e febbraio, le temperature massime oscillano tra i 20 e i 22 gradi. Com’è stato già detto in precedenza a santo Domingo c’è un clima tropicale, che è soggetto a rapidi cambiamenti atmosferici, che però hanno una breve durata, ad esempio può capitare che durante una bellissima giornata di sole, arrivi all’improvviso una nuvola carica di pioggia, che scatena un breve temporale. Il periodo dell’anno in cui piove maggiormente sono i mesi compresi tra agosto e settembre, in questo periodo a volte hanno luogo anche dei cicloni. La temperatura della Repubblica Domenicana varia inoltre da zona a zona, ad esempio Santo Domingo, la capitale, e La Romana sono le città più calde dell’isola, perchè sono collocate a sud est, invece nella parte nord si registrano temperature minori ma si verificano più precipitazioni durante l’arco dell’anno. Le zone più piovose sono Las Terranas, Las Galeras, Samanà e Sanchez. La penisola di Samanà è la parte più verdeggiante della Repubblica ed è proprio in questa zona che durante i mesi di gennaio e febbraio, le magattere, una particolare specie di balene, si accoppiano.

Cosa portare nella valigia

Vista la destinazione particolare potreste aver voglia di informarvi rispetto ad una polizza assicurativa. “Assistenza e spese mediche” è la polizza adatta.

All’interno della propria borsa da viaggio non possono assolutamente mancare un paio di costumi di bagno, preferibilemente bikini, un cappello o una bandana, per riparare la testa dal sole, un paio di occhiali da sole, scarpe comode, vestiti preferibilmente di fibra di cotone o lino, quindi molto leggeri e traspiranti e almeno due confezioni di creme solari ad alta protezione. E’importante sottolineare l’importarza di proteggere la pelle, soprattutto in una zona dove le temperature sono elevate, è importante anche ricordare che i medici dermatologi sconsigliano a tutti di prendere il sole durante le ore più calde della giornata, che vanno dalle 12 alle 17 ed è necessario mettere la crema solare sulla pelle ogni due ore. Nella valigia è bene anche portare un impermeabile, da portare con se magari durante le escursioni e un giacchetto leggero, che potrebbe essere utile la sera.



Potrebbe interessarti

Costo del biglietto a Gardaland: attrazioni, giochi e show per grandi e piccini!

Il parco Gardaland si trova a Castelnuovo del Garda, in provincia di Verona, e offre tante attrazioni in grado di soddisfare i gusti di grandi e piccini.

Leggi tutto...

Vaccinazioni per Zanzibar: cosa prendere prima del viaggio

Prima di recarsi a Zanzibar, così come in altri paesi tropicali e dell'Africa in genere, è bene conoscere quella che è la situazione sanitaria, e se è il caso di effettuare particolari vaccinazioni prima della partenza.

Leggi tutto...

I prezzi dell'Italia in Miniatura di Rimini

Nei pressi di Rimini esiste da tantissimi anni uno dei parchi di divertimento tematici più famosi d'Italia, utile anche a chi vuole imparare tante cose sul nostro paese: l'Italia in Miniatura.

Leggi tutto...

Il Clima alle Seychelles: il periodo migliore per visitarle?

Il clima alle Seychelles e’ facilmente descrivibile, si tratta di un clima sempre caldo e costante durante tutto l’anno. Per essere più precisi si può definire il clima Seychelles come un clima tropicale ed umido.

Leggi tutto...

Tour fra i castelli della Loira: segui i nostri consigli!

Litorali mozzafiato, patrimonio culturale di indubbio valore, città animate da un romanticismo di fondo, e tanta tanta natura. La Francia è questo e molto altro: una meta prediletta dai turisti provenienti da tutta Europa! Una delle sue località più visitate e meta di interessanti tour è la Valle della Loira, che tra la cittadina di Blois, il complesso di Chenonceau e gli altri castelli tipici, dà modo di poter trascorrere una vacanza davvero magica!

Leggi tutto...

I più condivisi

Clima Venezuela: temperature e meteo della regione

Il clima del Venezuela cambia a seconda della regione. In linea generale, il clima Venezuela è di tipo Tropicale caratterizzato da due stagioni: la stagione secca e quella delle piogge.

Leggi tutto...

I Monsoni: tutte le informazioni sulle regioni monsoniche

Spesso se ne sente parlare nei documentari naturalistici televisivi oppure, purtroppo, in occasione di eventi drammatici, quali cicloni o tifoni che colpiscono alcune aree geografiche dell'Asia, tuttavia i Monsoni rappresentano un evento climatico consueto, a cui diverse popolazioni ormai sono abituate. Il loro nome deriva dalla lingua araba ed in particolare dal termine "Mawsim" (traducibile in Italiano con "stagione"), per indicare proprio la caratteristica stagionale di questo fenomeno climatico assai particolare. Cerchiamo di capire meglio in cosa consistono.

Leggi tutto...

Clima USA: 9 aree climatiche negli Stati Uniti d'America

L'America, così come tutte le grandi nazioni, presenta un'interessante varietà di situazioni climatiche. Il clima degli USA viene generalmente diviso in nove zone, di cui presentiamo una breve descrizione.

Leggi tutto...

Il meteo di Kiwengwa a Zanzibar: la spiaggia per antonomasia

L'isola di Zanzibar è una delle mete turistiche più ricercate negli ultimi anni, a causa della vicinanza con gli stati africani più suggestivi come Kenya e Tanzania, sia per le magnifiche spiagge.

Leggi tutto...

Clima Turchia: le caratteristiche

La Turchia è uno stato formato dalla parte estrema orientale della Tracia e dalla penisola dell’Anatolia, è bagnata a nord dal Mar Nero, a sud dal Mar Mediterraneo, a ovest dal Mar Egeo e a nord ovest dal Mar di Marmara.

Leggi tutto...

Leggi anche...

In vacanza tra le isole greche: ecco alcuni consigli

La vacanza estiva in Grecia è una tra le preferite da tanti viaggiatori italiani. Del resto come non appassionarsi alle tante piccole isole del mar Egeo o alle numerose città ricche di storia e di tradizioni.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Vie ferrate delle Dolomiti di Brenta: ecco qualche consiglio utile

Si trova in provincia di Trento l’unico gruppo dolomitico che sorge ad ovest del fiume Adige. Si tratta delle Dolomiti di Brenta, una sottosezione delle Alpi Retiche meridionali, che si sviluppa per circa 40 km da nord a sud e per circa 12 km da est a ovest all’interno del parco naturale Adamello-Brenta.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Meteo Sud Africa: quando partire?

Il meteo in Sud Africa è vario perchè condizionato da tre fattori: dalla vasta estensione territoriale, dall’altitudine e dalla vicinanza con il mare. Infatti, questo esteso territorio è costituito da montagne, praterie, steppe, boscaglie, deserti di sabbia rossa e pianure costiere.

Leggi tutto...
Go to Top