Il clima a Santo Domingo è uniforme per quasi tutto l’anno. A Santo Domingo, infatti, il clima è caratterizzato da un’unica stagione calda. Il clima Santo Domingo è di tipo tropicale non troppo umido.
Il clima Santo Domingo è caratterizzato da una lunga e calda stagione secca che nella costa nord si sviluppa tra giugno e settembre, mentre nella costa meridionale interessa i mesi compresi tra novembre ed aprile.

Periodo degli uragani

Gli uragani influenzano la Repubblica Domenicana tra giugno ed ottobre. I tornado pericolosi e più forti si abbattano su Santo Domingo ogni 10- 15 anni; mentre tutti gli anni si verificano delle tempeste tropicali con intense piogge che si ripetono per un paio di giorni per qualche ora, lasciando poi spazio al bel tempo.
Le stagioni delle piogge sono due: nella costa settentrionale da ottobre a maggio; mentre nella parte meridionale dell'isola va da maggio a ottobre. Le piogge sono più frequenti ( anche se interessano sempre qualche ora al giorno) nei mesi di maggio e settembre.

Temperature

Le temperature a Santo Domingo oscillano tra i 20° ed i 35°. Durante i mesi invernali di gennaio e febbraio e nelle ore notturne la temperatura media si aggira intorno ai 20°, mentre sale anche a 32°- 35° tra luglio e agosto e nelle ora centrali del giorno.

Il periodo migliore per recarsi a Santo Domingo è il lasso temporale compreso tra la fine di ottobre al mese di aprile. Si sconsigliano i mesi estivi per l’afosità, il caldo e la possibilità di uragani. A gennaio le temperature sono molto gradevoli e Santo Domingo è presa d’assalto dai turisti.

Se poi, oltre alle informazioni aveste bisogno anche di trovare fisicamente un Hotel per la vostra vacanza, vi consigliamo di dare un’occhiata alle offerte di Trivago.

Le stagioni

Quando si decide di partire per un’indimenticabile vacanza nella Repubblica Dominicana è importante sapere che in questo paradiso terrestre non esistono le quattro stagioni, ma ci sono principalmente due sole stagioni, vale a dire l’estate e la primavera. In questa zona della terra non esiste l’inverno, infatti, durante la stagione considerata fredda, che va da dicembre e febbraio, le temperature massime oscillano tra i 20 e i 22 gradi. Com’è stato già detto in precedenza a santo Domingo c’è un clima tropicale, che è soggetto a rapidi cambiamenti atmosferici, che però hanno una breve durata, ad esempio può capitare che durante una bellissima giornata di sole, arrivi all’improvviso una nuvola carica di pioggia, che scatena un breve temporale. Il periodo dell’anno in cui piove maggiormente sono i mesi compresi tra agosto e settembre, in questo periodo a volte hanno luogo anche dei cicloni. La temperatura della Repubblica Domenicana varia inoltre da zona a zona, ad esempio Santo Domingo, la capitale, e La Romana sono le città più calde dell’isola, perchè sono collocate a sud est, invece nella parte nord si registrano temperature minori ma si verificano più precipitazioni durante l’arco dell’anno. Le zone più piovose sono Las Terranas, Las Galeras, Samanà e Sanchez. La penisola di Samanà è la parte più verdeggiante della Repubblica ed è proprio in questa zona che durante i mesi di gennaio e febbraio, le magattere, una particolare specie di balene, si accoppiano.

Cosa portare nella valigia

Vista la destinazione particolare potreste aver voglia di informarvi rispetto ad una polizza assicurativa. “Assistenza e spese mediche” è la polizza adatta.

All’interno della propria borsa da viaggio non possono assolutamente mancare un paio di costumi di bagno, preferibilemente bikini, un cappello o una bandana, per riparare la testa dal sole, un paio di occhiali da sole, scarpe comode, vestiti preferibilmente di fibra di cotone o lino, quindi molto leggeri e traspiranti e almeno due confezioni di creme solari ad alta protezione. E’importante sottolineare l’importarza di proteggere la pelle, soprattutto in una zona dove le temperature sono elevate, è importante anche ricordare che i medici dermatologi sconsigliano a tutti di prendere il sole durante le ore più calde della giornata, che vanno dalle 12 alle 17 ed è necessario mettere la crema solare sulla pelle ogni due ore. Nella valigia è bene anche portare un impermeabile, da portare con se magari durante le escursioni e un giacchetto leggero, che potrebbe essere utile la sera.

Potrebbe interessarti

Parco giochi Valmontone: orari e prezzi di Rainbow Magicland

Con l'arrivo della primavera e con l'estate alle porte, cresce sempre di più la voglia di stare all'aria aperta e di portare i vostri bambini nei parchi giochi più vicini alla vostra zona di residenza, per lasciarli giocare in totale libertà.

Leggi tutto...

Natale a Torino: un milione di motivi per sceglierla per le feste

piazza vittorio 438449 640

Visitare una città in famiglia è sempre bello, farlo sotto il periodo delle feste di Natale, però, è ancora meglio. Una delle destinazioni più gettonate per Natale 2019 pare proprio sarà Torino. Questo perché per quest’anno la città ha in serbo moltissimi eventi interessanti. Come sempre la città si raggiunge facilmente da ogni dove da cui giungono moltissimi treni a tutte le ore ogni giorno della settimana, cosicché si può anche pensare di lasciare l’auto a casa e muoversi senza pensieri in tutta sicurezza. 

Leggi tutto...

Clima tropicale (equatoriale): le zone in cui è presente

Il clima tropicale o equatoriale è il clima presente nelle zone torride che si sviluppano tra i due tropici. Il clima tropicale, quindi, caratterizza l’area delle foreste tropicali o pluviali, tra il tropico del Cancro e del Capricorno, delimitata dai paralleli 23° 27' Nord e 23° 27' Sud.

Leggi tutto...

Vaccinazioni per Zanzibar: cosa prendere prima del viaggio

Prima di recarsi a Zanzibar, così come in altri paesi tropicali e dell'Africa in genere, è bene conoscere quella che è la situazione sanitaria, e se è il caso di effettuare particolari vaccinazioni prima della partenza.

Leggi tutto...

Il Clima a Los Angeles: scopri il meteo della città degli angeli!

Immagine usata nell'articolo Il Clima a Los Angeles: scopri il meteo della città degli angeli!

Il clima della California è generalmente di tipo tropicale, anche considerata la vastità del territorio varia da zona a zona. Si tratta infatti del terzo stato degli USA per grandezza; il paese si estende da nord a sud e si affaccia sull’Oceano Pacifico.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

In vacanza tra le isole greche: ecco alcuni consigli

La vacanza estiva in Grecia è una tra le preferite da tanti viaggiatori italiani. Del resto come non appassionarsi alle tante piccole isole del mar Egeo o alle numerose città ricche di storia e di tradizioni.

Leggi tutto...

Clima in Thailandia: ecco il periodo migliore per un viaggio

Immagine utilizzata nell'articolo Clima in Thailandia: ecco il periodo migliore per un viaggio

Il clima Thailandia è tropicale monsonico. Tuttavia a causa della sua conformazione geografica, la Thailandia, abbracciando ben 16° di latitudine, ha il clima più vario di tutto il Sud-Est asiatico. Il clima Thailandia è influenzato dai venti monsoni che originano tre stagioni meteorologiche a nord, ad est ed al centro, e due sole stagioni nell’area meridionale.

Leggi tutto...

Ecosistema mediterraneo: un approfondimento da non perdere

Nelle aree geografiche caratterizzate dal clima Mediterraneo si praticano da tempo l’agricoltura e l’allevamento; laddove non vi siano campi coltivati cresce una vegetazione sempreverde detta macchia mediterranea o chaparral o bush, formata soprattutto da arbusti e cespugli come il rosmarino, il ginepro, la ginestra, l'oleandro, il pino marittimo e l'olivo.

Leggi tutto...

Clima Caraibi: per una vacanza senza sorprese!

Il clima ai Caraibi è tropicale, caratterizzato da due stagioni principali.

Leggi tutto...

Alto Adige: vacanze innevate per gli amanti degli sport invernali

immagine relativa all'articolo Alto Adige sport invernale

Organizzare una vacanza nei mesi invernali in Alto Adige vuol dire vivere una bellissima esperienza fra i paesaggi meravigliosi delle Dolomiti godendo delle piste innevate e dei sentieri che riescono ad accontentare anche il turista più esigente.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Palma de Maiorca: spiagge fuori dal comune! Ecco una guida completa

Immagine utilizzata nell'articolo Palma de Maiorca: spiagge fuori dal comune! Ecco una guida completa

Maiorca è la maggiore tra le isole Baleari. Conta ben 750.000 abitanti, molti dei quali vivono nel capoluogo: sono in molti a scegliere le spiagge di Palma de Maiorca come destinazione per le vacanze, soprattutto nel periodo estivo; è facilmente raggiungibile dall'Italia e consente di trascorrere una vacanza tra bellezze naturali e culturali.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Località sciistiche italiane: le mete più importanti al mondo!

In Italia, ogni appassionato di sport invernale sa quale siano le località sciistiche migliori da battere per seguire la traiettoria della neve che più lo soddisfi. Passiamo in rassegna le località del nostro paese e quelle più interessanti nel mondo

Leggi tutto...

Leggi anche...

Il meteo di Kiwengwa a Zanzibar: la spiaggia per antonomasia

Immagine usata nell'articolo Il meteo di Kiwengwa a Zanzibar: la spiaggia per antonomasia

L'isola di Zanzibar è una delle mete turistiche più ricercate negli ultimi anni, a causa della vicinanza con gli stati africani più suggestivi come Kenya e Tanzania, sia per le magnifiche spiagge.

Leggi tutto...
Go to Top