Il clima Subtropicale è presente in quelle aree geografiche al di sotto del Tropico del Capricorno e al di sopra del Tropico del Cancro e i 40° di Latitudine, in entrambi gli emisferi Australe e Boreale.

Il clima subtropicale è caratterizzato da inverni secchi e umidi (con temperature medie intorno ai 19°) che presentano raramente temperature fredde o che scendono sotto lo zero. Le estati sono calde con temperature tra i 24° e i 30° ed umide mitigate dai venti Alisei.

Caratteristiche principali

Gli Alisei si formano dall’alta pressione presente nelle zone subtropicali che spingono l’aria verso la zona intorno all’Equatore caratterizzata, invece, da bassa pressione. Questi venti soffiano da nord-est verso sud-ovest nell’emisfero settentrionale, e da sud-est verso nord-ovest in quello meridionale.

Per sei mesi l’anno, da maggio all’inizio di novembre si sviluppa il periodo delle piogge. Mentre i mesi autunnali, settembre ed ottobre, sono i mesi in cui è frequente la presenza di uragani.

Il clima subtropicale è il clima che caratterizza le seguenti zone: coste del Pacifico del Messico, Cuba (dove il clima subtropicale è mitigato dalla presenza del mare), alcune zone del sudest asiatico.

La temperatura delle acque influenzate dal clima subtropicale si aggirano tra i 22° ed i 28°. Ovviamente condizioni particolari del mare si registrano nel periodo che va da settembre e novembre a causa della presenza dei cicloni.

Zone con clima subtropicale

Il clima subtropicale caratterizza le seguenti zone in tutti i continenti con delle regioni specifiche:

  • In Europa: i Paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo, quali Spagna, Italia, Francia;
  • In Africa, le regioni sono: Algeria, Egitto, Libia, Marocco e Tunisia;
  • In America del nord: sulla costa occidentale degli Stati Uniti, dal Carolina del Nord alla Florida, e la California sulla costa orientale;
  • In Centro America: Messico, Cuba;
  • In America del sud: Brazile, Argentina, parte del Cile, Uruguay e Perù;
  • In Asia: India settentrionale, sud-est della Cina e Giappone meridionale;
  • In Oceania: la parte centrale dell’Australia da una costa all’altra, e la parte settentrionale della Nuova Zelanda.

In particolare, il clima dei Paesi europei che si affacciano sul Mediterraneo può essere definito in alcuni casi subtropicale. Infatti nelle zone costiere del sud dell’Italia, della Grecia, del Portogallo e della Spagna il clima è più mite durante l’inverno. Questo effetto è dovuto alla presenza delle catene montuose che bloccano l’area proveniente dalle zone settentrionali dell’Europa, creando un clima più caldo.

Se siete interessati ad analizzare alcune opportunità legate a Booking, ti lasciamo di seguito un box di ricerca che certamente ti potrà guidare nella scelta dell'alloggio. Potrai personalizzare la tua ricerca.

Booking.com

La vegetazione

Nelle zone dal clima subtropicale la vegetazione è composta da piante da dattero, di agrumi, mango, litchi, avocado ma anche sequoie e felci arboree. Questo tipo di vegetazione cresce grazie al fatto che queste zone non sono soggette a forti gelate.

Tipologie di clima subtropicale

Esistono due tipologie di clima subtropicale secondo la classificazione fatta da Koppen: il clima subtropicale umido e clima subtropicale arido.

Il primo tipo è caratterizzato da estati calde e umide, ed inverni miti alternati a periodi di gelo. Le precipitazioni, invece, si distribuiscono in modo uniforme durante tutto l’anno. Questo tipo di clima si trova nell’area sud-est di tutti i continenti, ad esempio, gli Stati Uniti sud-orientali, il Giappone meridionale e la Cina sud-orientale. Anche in Italia troviamo il clima subtropicale umido nelle città di Milano, Torino, Venezia e Bologna.

Il clima subtropicale arido, al contrario, si contraddistingue per una temperatura media annua di 18°, periodi di pioggia scarsi e irregolari, alta umidità e forti escursioni terminche. E’ possibile trovare questo clima nelle zone costiere dell’Africa meridionale, a sud delle Isole Canarie e sulle coste peruviane e cilene.

Potrebbe interessarti

Ecosistema mediterraneo: un approfondimento da non perdere

Nelle aree geografiche caratterizzate dal clima Mediterraneo si praticano da tempo l’agricoltura e l’allevamento; laddove non vi siano campi coltivati cresce una vegetazione sempreverde detta macchia mediterranea o chaparral o bush, formata soprattutto da arbusti e cespugli come il rosmarino, il ginepro, la ginestra, l'oleandro, il pino marittimo e l'olivo.

Perché scegliere le Isole Pontine per una vacanza in barca a vela

Le meraviglie di Ponza rendono questa località un punto di partenza ideale per una vacanza in barca a vela. Un elenco dei siti da vedere sarebbe pressoché infinito, tali e tanti sono i luoghi che meritano di essere ammirati in prima persona.

Clima in Marocco: scopri le temperature del paese!

Immagine usata nell'articolo Clima in Marocco: scopri le temperature del paese!

Il clima in Marocco è vario a seconda della regione, in linea generale il clima in Marocco può essere definito clima continentale con precipitazioni non troppo intense nell’entroterra e di tipo mediterraneo lungo le coste.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Clima in Croazia: il meteo giusto per partire in vacanza!

clima in croazia

Il clima in Croazia varia a seconda della zona; è di tipo continentale caratterizzato da forti escursioni termiche nell’entroterra e di tipo mediterraneo con inverni non rigidi ed estati calde sulle coste. Durante i mesi invernali soffia la bora, il vento freddo che proviene da nord e che può anche essere molto violento; mentre in estate spira lo scirocco, un vento caldo che porta alte temperature e siccità.

Meteo a L'Avana: i consigli per una vacanza serena

Fortaleza de la Cabana

Meteo a L'Avana

Cuba in generale, ma anche la sua Capitale L’Avana (La Habana in spagnolo), offre quindi la possibilità di rilassarsi su spiagge dorate di fronte ad un mare cristallino ed invitante, in un ambiente dal clima piacevole e adatto anche per delle escursioni sull’isola. Prima di prenotare un viaggio, tuttavia è importante conoscere l’Habana ed il suo meteo, al fine di potersi godere un periodo di vacanza in tutta serenità, anche a livello del meteo a L'Avana.

Vacanza a Maiorca e alle Baleari: l'idea vincente, non solo in estate

Siamo nel pieno del freddo e dei mesi invernali: sognare il caldo e l'estate non è certo un delitto! Che ne direste, poi, se vi dicessimo che a poco più di un'ora di volo dall'Italia esiste un posto che fonde lo spettacolare clima dei Tropici con la storia e l'antichità dell'Europa, il divertimento di una capitale europea e la possibilità di rilassarvi in mezzo a una natura spettacolare? Non strabuzzate gli occhi: questo luogo fantastico esiste e si chiama Maiorca, la più grande delle isole Baleari, in Spagna.

Leggi anche...

Conoscere l’Isola del Giglio con un giro in barca

mare puglia

L’Italia è un paese in cui le spiagge non mancano e che offre scorci pittoreschi in qualsiasi luogo, in particolare le isole e gli arcipelaghi che sono territorialmente italiani rivelano paesaggi incontaminati di struggente bellezza pur essendo ambite e frequentate mete turistiche, come l’Isola del Giglio, nell’Arcipelago Toscano, santuario marittimo e faunistico.

Leggi anche...

Vie ferrate delle Dolomiti di Brenta: ecco qualche consiglio utile

Vie ferrate delle Dolomit

Si trova in provincia di Trento l’unico gruppo dolomitico che sorge ad ovest del fiume Adige. Si tratta delle Dolomiti di Brenta, una sottosezione delle Alpi Retiche meridionali, che si sviluppa per circa 40 km da nord a sud e per circa 12 km da est a ovest all’interno del parco naturale Adamello-Brenta ed è attraversate dalle vie ferrate delle Dolomiti per tutta la sua lunghezza.

Leggi anche...

Il meteo di Kiwengwa a Zanzibar: la spiaggia per antonomasia

Immagine usata nell'articolo Il meteo di Kiwengwa a Zanzibar: la spiaggia per antonomasia

L'isola di Zanzibar è una delle mete turistiche più ricercate negli ultimi anni, a causa della vicinanza con gli stati africani più suggestivi come Kenya e Tanzania, sia per le magnifiche spiagge.

Go to Top