Il clima Zanzibar è di tipo tropicale e quindi soggetto a cambiamenti anche repentini; in una giornata di sole è facile che si verifichi un abbondante acquazzone che però può durare solo 5 minuti. E' influenzato dalla presenza di due tipi di venti monsoni: il monsone proveniente da sud-est che soffia tra aprile e novembre e il monsone nord occidentale che spira tra dicembre e marzo.

Se state organizzando un viaggio a Zanzibar, sappiate che si tratta del l’isola delle spezie perché da sempre fiorente mercato di chiodi di garofano e aromi esotici. Zanzibar con le sue bellezze e i suoi colori, attira turisti da tutto il mondo. Per saperne di più visita la pagina Vacanze a Zanzibar o comincia a dare un'occhiata all'Hotel che fa per te.

Stagioni Clima Zanzibar

Il clima Zanzibar può essere diviso in 4 stagioni:

  • la stagione delle piogge abbondanti che si sviluppa nei mesi di marzo, aprile e maggio,
  • la stagione secca tra giugno e settembre (inverno),
  • la stagione delle piccole piogge nei mesi di ottobre e novembre,
  • la stagione calda e torrida tra dicembre e febbraio. I periodo più secco è tra novembre e dicembre.

Temperatura Clima Zanzibar

Da ricordare che il clima segue un cadenza definita. La zona occidentale dell'isola, dove si trova Stone Town, è di solito più umida e piovosa, mentre l’area orientale è molto ventilata e secca.

Le temperature a Zanzibar si aggirano intorno ai 26° nelle stagione primaverile, estiva e autunnale, mentre scendono intorno ai 20° in inverno (mesi di giugno, luglio e agosto). La temperatura delle acque di Zanzibar va dai 25° ai 30°. A Zanzibar si verifica il fenomeno delle maree: ogni 5-6 ore il mare si ritira fino a 200 m, mentre durante l'alta marea il movimento dell'acqua agita la sabbia del fondo marino rendendo le acque torbide.

Periodo migliore per visitare Zanzibar

Dal momento che il clima Zanzibar presenta due stagioni secche e due piovose ogni anno, il periodo migliore per recarsi a Zanzibar dipende dal motivo principale del viaggio. Le stagioni secche (da dicembre a febbraio e da giugno ad settembre) sono più adatte per gli amanti del caldo, mentre le stagioni umide (da marzo a maggio e da ottobre a novembre) sono più adatte per gli amanti della vegetazione e del verde.

In linea generale il periodo migliore per visitare Zanzibar è compreso tra la metà di dicembre e marzo e da giugno ad ottobre. Evitando cosi Il periodo delle piogge.

La particolarità della stagione secca in corrispondenza delle festività natalizie rende questa località molto appetibile come una meta turistica per trascorrere il Capodanno. Non è un caso che questa isola sia tra le preferite, insieme alle Maldive, per passare una vacanza rilassante al sole e al mare quando invece nel nostro Paese vige una temperatura rigida, classica dell’inverno. Proprio per Capodanno, chi vuole scegliere un posto rilassante e isolato deve recarsi a Paje, dove si trova relax totale in un ambiente circondato da palme e paesaggi favolosi.

Perchè scegliere quest’isola?

L’isola di Zanzibar è un paradiso terrestre: con i suoi fantastici paesaggi, quasi fiabeschi, attrae un gran numero di turisti grazie al clima soleggiato e alle stupende spiagge basse e sabbiose. Nella zona di Nungwi ci sono tanti locali e ristoranti vicino al mare; questa parte dell’isola, che si trova verso Nord, è quella che soffre di meno le maree. Cosa che non accade invece a Kiwenga e Pwani, che comunque ospitano tanti villaggi turistici. Il rischio Ebola, il virus che ha ucciso migliaia di persone in Africa e che ha gettato nel panico l’intera umanità per la velocità di diffusione, non ha fatto disdire le prenotazioni dei turisti europei. Anche se i focolai sono riversati verso altri Paesi africani (Libera, Sierra Leone), tuttavia poteva essere normale rifiutarsi di recarsi in questi luoghi per il rischio contagio. Come invece è stato riferito da Fiavet Confcommercio, le tradizionali mete turistiche (Sudafrica, Tanzania e appunto Zanzibar) non hanno avuto una disdetta delle prenotazioni.

Viaggiare sicuri: la guida

Ovviamente, data la destinazione esotica, ci sentiamo di consigliarvi una cosa: cercate quanto meno di informarvi su un'assicurazione che vi faccia partire in maniera tranquilla.

Infine, ecco alcuni consigli per chi decide di recarsi in questa isola per le proprie vacanze:

  • attenzione agli epidosi di microcriminalità come furti e anche assalti alle strutture alberghiere prive di strumenti di vigilanza. Ai turisti è quindi consigliato di prenotare in alberghi dove sia presente la vigilanza esterna privata per una maggior sicurezza della struttura;
  • necessario il passaporto e il visto d’ingresso prima di imbarcarsi all’aeroporto (per ulteriori informazioni si consiglia ESTA USA Service)
  • nessuna vaccinazione obbligatoria;
  • da evitare i mezzi di trasporto pubblico, dove avvengono spesso episodi di borseggio e furto;
  • prendere le necessarie precauzioni quando si esce (nè troppi contanti nè oggetti di eccessivo valore);
  • per la guida serve la patente internazionale.

 



Potrebbe interessarti

Tour fra i castelli della Loira: segui i nostri consigli!

Litorali mozzafiato, patrimonio culturale di indubbio valore, città animate da un romanticismo di fondo, e tanta tanta natura. La Francia è questo e molto altro: una meta prediletta dai turisti provenienti da tutta Europa! Una delle sue località più visitate e meta di interessanti tour è la Valle della Loira, che tra la cittadina di Blois, il complesso di Chenonceau e gli altri castelli tipici, dà modo di poter trascorrere una vacanza davvero magica!

Leggi tutto...

Clima Cuba: ecco come preparare le valigie!

ll clima di Cuba è di tipo subtropicale, più temperato rispetto ad altre isole caraibiche e presenta inverno secco ed estate umida. La stagione secca si sviluppa tra novembre e aprile, mentre la stagione umida va da maggio a ottobre.

Leggi tutto...

Il Clima a Los Angeles: scopri il meteo della città degli angeli!

Il clima della California è generalmente di tipo tropicale, anche considerata la vastità del territorio varia da zona a zona. Si tratta infatti del terzo stato degli USA per grandezza; il paese si estende da nord a sud e si affaccia sull’Oceano Pacifico.

Leggi tutto...

Clima e temperature del Canada: per un viaggio senza sorprese!

Il Canada ha un’estensione di circa 10 milioni di Kmq, è la seconda nazione del mondo per estensione dopo la Russia. Questo suo aspetto influenza notevolmente il clima e la temperatura del paese.

Leggi tutto...

Parco Safari: a Murazzano 70 ettari di natura incontaminata e specie animali

Il Parco Safari di Murazzano è un’area di circa 70 ettari, nata nel 1976, che ospita tantissimi animali in un habitat naturale e incontaminato. Nel Parco Safari vivono circa 350 animali corrispondenti a più di 40 specie diverse. Il Parco ospita anche delle specie minacciate e a rischio di estinzione come le tigri siberiane.

Leggi tutto...

I più condivisi

Clima del Brasile: cosa mettere in valigia?

Il Brasile occupa un territorio molto vasto, pari a 20 volte la grandezza del territorio italiano. Per tale ragione non è possibile parlare di un clima unico per tutto il paese.

Leggi tutto...

Clima Atlantico: scopriamo le temperature di questa zona!

Il clima atlantico è caratterizzato inverni miti, estate fresche e precipitazioni frequenti in tutto l’arco dell’anno.

Leggi tutto...

Clima del Messico: quando andare in questo paese?

Tra i Paesi Nordamericani, il Messico presenta una ricchezza culturale e storica di assoluto rilievo, basti pensare ad esempio alle civiltà precolombiane Maya ed Azteca ed ai resti delle loro affascinanti città (come Chichén Itzà e Teotihuacan).

Leggi tutto...

Last Minute Santo Domingo: tutte le offerte!

Desideri una vacanza a Santo Domingo? Hai la possibilità di viaggiare senza restrizioni di periodi e o di date? Allora scegli un last minute: troverete tutto ciò che avete sempre desiderato da una vacanza ma con un prezzo ridotto ai minimi termini, per risparmiare senza problemi.

Leggi tutto...

Meteo Sud Africa: quando partire?

Il meteo in Sud Africa è vario perchè condizionato da tre fattori: dalla vasta estensione territoriale, dall’altitudine e dalla vicinanza con il mare. Infatti, questo esteso territorio è costituito da montagne, praterie, steppe, boscaglie, deserti di sabbia rossa e pianure costiere.

Leggi tutto...

Leggi anche...

L’estate a Rimini Miramare: sole mare e salute

Conosciuta in tutto il mondo ed apprezzata e frequentata da turisti provenienti da ogni angolo del pianeta, la Riviera Romagnola ed in particolare Rimini rappresentano la meta ideale per una vacanza fatta di tanto divertimento, relax, mare e benessere psicofisico. Ad accogliere i tanti visitatori, molteplici eventi, attrazioni e strutture recettive di prim’ordine in tutta la cittadina riminese. Da un hotel a Miramare Rimini 3 stelle fino agli alberghi di categoria superiore posti nei dintorni, si offre un soggiorno per ogni genere di esigenza.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Vie ferrate delle Dolomiti di Brenta: ecco qualche consiglio utile

Si trova in provincia di Trento l’unico gruppo dolomitico che sorge ad ovest del fiume Adige. Si tratta delle Dolomiti di Brenta, una sottosezione delle Alpi Retiche meridionali, che si sviluppa per circa 40 km da nord a sud e per circa 12 km da est a ovest all’interno del parco naturale Adamello-Brenta.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Clima Indonesia: informazioni su meteo e temperature

L’Indonesia è uno Stato dell’Asia sud-orientale che si estende su migliaia di isole a cavallo dell’Equatore. Il clima in Indonesia è di tipo equatoriale, poiché questo Stato si trova proprio sull’equatore: la temperatura media annua è di 26° accompagnato da abbondanti precipitazioni. 

Leggi tutto...
Go to Top