Una delle mete più affascinanti per una crociera d ricordare è la Norvegia, una nazione caratterizzata da un paesaggio di grande impatto e spesso del tutto incontaminato. Per queste ragioni parliamo di un luogo molto ricercato per trascorrere le vacanze su una nave, per questo una crociera sui fiordi norvegesi è un’esperienza indimenticabile, che ti fa vivere appieno queste straordinarie bellezze della natura che possono essere gustate a pieno solo per mare.

Una delle mete più affascinanti per una crociera d ricordare è la Norvegia, una nazione caratterizzata da un paesaggio di grande impatto e spesso del tutto incontaminato. Per queste ragioni parliamo di un luogo molto ricercato per trascorrere le vacanze su una nave, per questo una crociera sui fiordi norvegesi è un’esperienza indimenticabile, che ti fa vivere appieno queste straordinarie bellezze della natura che possono essere gustate a pieno solo per mare.

Località e luoghi da visitare in Norvegia


Per organizzare una crociera sui fiordi norvegesi c’è innanzitutto da capire il giusto itinerario, scegliendo tra le molte promozioni offerte dalle compagnie marittime, quella più vicina alle proprie esigenze.

Inoltre bisogna tenere in considerazione la durata della vacanza, in quanto si tratta di un territorio estremamente ampio in cui le crociere più lunghe, che arrivano molto a nord nelle prossimità del Circolo Polare Artico, possono durare anche due settimane.
Tra i luoghi più belli da visitare ci sono assolutamente i fiordi norvegesi di Geiranger, nota per ospitare la via dei Troll, una valle magica con un paesaggio surreale ed emozionante.

Non può assolutamente mancare una gita ai fiordi di Oslo, la capitale, che con le sue moltissime isole è un luogo perfetto per passare qualche giorno contemplando la calma di questi posti unici al mondo, o per scendere e fare una passeggiata in una delle varie cittadine in uno stile tutto scandinavo.

Per i più coraggiosi segnaliamo anche Pulpit Rock (il suo nome originario sarebbe Preikestolen), una roccia che cade a picco sul fiordo di Lyse che con i suoi 600 metri di altezza consente di godere di un panorama incredibile.
Non essendoci nessun tipo di protezione è un itinerario particolarmente suggestivo ma, assolutamente non adatto per chi soffre di vertigini.

Quando partire?
Il periodo preferito per una crociera alla conquista dei fiordi norvegesi è sicuramente periodo estivo, quando il ghiaccio e le temperature polari si defilano lasciando il posto all’incredibile spettacolo tratteggiato dal risveglio della natura nordica. Partire da maggio a settembre assicura un clima mite e giornate calde e notti fresche, ideali per dormire serenamente.
Ovviamente non bisogna confondere il periodo estivo della Norvegia con quello italiano, quindi è raccomandabile preparare un abbigliamento adatto, con vestiti adeguati sia a calde e soleggiate giornate di bel tempo, che a quelle più fredde e soprattutto ventose.

L’ideale quindi è partire in estate ma prepararsi con abiti primaverili, che possano essere tolti con facilità in caso di sbalzi termici, oltre a una reflex di buona qualità immancabile per immortalare i paesaggi di rara bellezza che solo questo spicchio di paradiso sa regalare ai fortunati visitatori!

Potrebbe interessarti

Clima temperato: dove è possibile trovarlo?

Il clima temperato caratterizza le aree dell’emisfero che si sviluppano tra le latitudini 30° e 60°. Il clima temperato ha due stagioni ben distinte (l’inverno e l’estate) mentre la primavera e l’autunno possono essere considerate stagioni di transizione. Il clima temperato si estende su aree geografiche molto diverse le une dalle altre e per questo può essere suddiviso in microclimi.

Leggi tutto...

Zanzibar: dove andare?

Zanzibar fa parte della Repubblica Unita della Tanzania e si tratta di uno stupendo arcipelago composto da due isole principali, Uguja e Pemba oltre a numerose isole minori. La stagione migliore per godere il clima equatoriale di Zanzibar è compresa tra giugno e ottobre ossia la stagione secca.

Leggi tutto...

Le torri costiere salentine: ecco perché non puoi perdertele

Le torri costiere rappresentano uno dei tanti motivi per i quali vale la pen andare alla scoperta del Salento, una terra che mostra in ogni suo angolo secoli e secoli di storia, raccontando la civiltà contadina e la civiltà marina.

Leggi tutto...

Alla scoperta dei Caraibi: meteo e temperature

ll clima ai Caraibi è tipicamente tropicale. Le temperature sono gradevoli e si attestano su una temperatura media annuale di 25 gradi centigradi con un’escursione termica da una stagione all'altra di circa 3°C o 5°C, per 365 giorni l'anno, rendendo il mare caldo e piacevole.

Leggi tutto...

Vacanze all inclusive: scopriamo il significato di questo termine

Il sogno di molti è quello di partire in vacanza e non pensare a nulla. Relax è la parola d’ordine. Il desiderio ovviamente è quello di evitare ogni compito casalingo come il preparare i pasti o il rifare il letto e qualsiasi altro “dovere” legato alla routine del resto dell’anno: meglio godersi un albergo a tante stelle!

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Clima in Thailandia: il periodo migliore per un viaggio

Il clima Thailandia è tropicale monsonico. Tuttavia a causa della sua conformazione geografica, la Thailandia, abbracciando ben 16° di latitudine, ha il clima più vario di tutto il Sud-Est asiatico. Il clima Thailandia è influenzato dai venti monsoni che originano tre stagioni meteorologiche a nord, ad est ed al centro, e due sole stagioni nell’area meridionale.

Leggi tutto...

Clima Bora Bora: informazioni per chi si mette in viaggio!

I viaggi in Polinesia sono dei viaggi paradisiaci in delle zone tropicali per eccellenza: permettono al turista di immergersi in un ambiente splendido caratterizzato dalla natura incontaminata

Leggi tutto...

Clima Canarie: cosa mettere in valigia?

Con questa denominazione si intendono le isole La Palma, El Hierro, La Gomera, Tenerife, Gran Canaria, Fuerteventura e Lanzarote. 

Leggi tutto...

Alto Adige: vacanze innevate per gli amanti degli sport invernali

Organizzare una vacanza nei mesi invernali in Alto Adige vuol dire vivere una bellissima esperienza fra i paesaggi meravigliosi delle Dolomiti godendo delle piste innevate e dei sentieri che riescono ad accontentare anche il turista più esigente.

Leggi tutto...

Meteo Zanzibar a gennaio: alla scoperta di una perla africana

Una vacanza a Zanzibar è un’esperienza unica e indimenticabile. Nota come l’isola delle spezie perché da sempre fiorente mercato di chiodi di garofano e aromi esotici, Zanzibar con le sue bellezze e i suoi colori, attira turisti da tutto il mondo.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Last Minute Santo Domingo: tutte le offerte!

Desideri una vacanza a Santo Domingo? Hai la possibilità di viaggiare senza restrizioni di periodi e o di date? Allora scegli un last minute: troverete tutto ciò che avete sempre desiderato da una vacanza ma con un prezzo ridotto ai minimi termini, per risparmiare senza problemi.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Alto Adige: vacanze innevate per gli amanti degli sport invernali

Organizzare una vacanza nei mesi invernali in Alto Adige vuol dire vivere una bellissima esperienza fra i paesaggi meravigliosi delle Dolomiti godendo delle piste innevate e dei sentieri che riescono ad accontentare anche il turista più esigente.

Leggi tutto...
Go to Top