Quando finalmente arriva il momento di fare la valigia vuol dire che la vacanza è ormai alle porte e che stiamo per abbandonare le preoccupazioni, lo stress e il caos tipici della routine di tutti i giorni. Queste ferie ce le siamo meritate, iniziamo a lasciarci alle spalle i mesi più difficili e siamo pronti per un po’ di villeggiatura con gli amici, la famiglia o il partner. Riempire il bagaglio è davvero l’ultimo atto, ma di sicuro non è un gesto che può essere definito di minore importanza rispetto a tutti gli altri propedeutici a una partenza in sicurezza.

Tra i passaggi essenziali da compiere c’è per esempio quello che permette di trovare la migliore assicurazione viaggio su traveleasy.it. Durante la vacanza, infatti, possono sempre verificarsi imprevisti e incidenti di percorso più o meno gravi, tali da rendere necessaria una immediata assistenza oltre all’attivazione di una copertura economica per le spese sia di tipo sanitario che non.

I passaggi necessari per ottimizzare lo spazio nel bagaglio

Fare la valigia richiede calma, coerenza e tranquillità: ritagliatevi del tempo da impiegare solo e unicamente nel portare a termine un simile compito. A prescindere dalla specifica destinazione da raggiungere - montagna, spa, mare o grandi capitali - sarà utile seguire alcune regole per riempire in modo virtuoso i trolley e le valigie (piccole o grandi che siano).

La prima cosa da fare sarà compiere una scrematura dei capi da portare con sé - ovvero il grosso del bagaglio - cercando di ridurre il loro numero al minimo e facendo attenzione a fare in modo che con essi si possano realizzare più combinazioni e dunque più outfit interessanti. Il motivo è presto detto: lo stare qualche giorno in vacanza deve essere sinonimo di relax assoluto, non bisogna passare troppo tempo davanti all’armadio studiando chissà quale combinazione d’abito accattivante. Ecco perché nel selezionare i vestiti si dovranno privilegiare i capi freschi, facili da indossare e quelli non troppo delicati (a meno che non abbiate in programma una serata speciale, caso in cui selezionerete l’outfit di conseguenza). Il cliché che vede la valigia una vera e propria bestia nera da riempire e sulla quale bisogna saltare sopra per fare in modo che si chiuda, insomma, dev’essere superato.

Una lista con tutto ciò che è necessario

Qualche giorno prima di dedicarvi alle operazioni di riempimento del bagaglio, sarà utile stilare una lista - prendete carta e penna, vedrete ogni cosa sotto una luce diversa rispetto ai fogli digitali di pc o smartphone - con tutto ciò che vi occorrerà (possibilmente suddividendo per categoria, il che potrà esservi utile al momento di riempire pochette e sacchetti per separare le cose). Segnate tutto, senza timore di risultare banali: tablet, caricabatteria, asciugamano da mare e pigiama niente deve essere dimenticato. La lista dovrà rimanere sempre in vista, così da poter essere continuamente aggiornata con tutto ciò che si riterrà indispensabile portare in vacanza.

Come scegliere abiti, accessori e tipo di bagaglio

valigia.jpg

Una volta arrivato il ‘grande giorno’ fate spazio in camera su letto, scrivania e sedie per fare in modo di avere un colpo d’occhio assoluto su quello che avete deciso che vi servirà. Potrete vedere se ci sono doppioni o se proprio vi è sfuggito qualcosa di necessario (potrete anche verificare gli abbinamenti, inserendo eventuali correttivi per avere outfit sempre perfetti). Molto dipenderà per quanto riguarda la preparazione del bagaglio dalla specifica destinazione della vacanza oltre che dalla lunghezza del periodo di villeggiatura. Una location esotica richiederà ad esempio costumi, asciugamani, parei e abiti leggeri in quantità, mentre per visitare un Paese più freddo vi serviranno giacca impermeabile, ombrello, scarpe comode ma chiuse e felpe.

E’ chiaro, come abbiamo avuto modo di accennare in apertura di questo approfondimento, come non si debba cedere alla tentazione di portare con sé molto più di quanto necessario. Immaginate già gli abbinamenti che farete in vacanza e regolatevi di conseguenza senza portare abiti e scarpe extra. Non piegate i vestiti, casomai arrotolateli per guadagnare centimetri preziosi, inoltre sarà buona norma cercare prodotti ‘travel size’ - le boccette da 100ml, per capire - in modo tale da risparmiare sia sul peso che in merito all’ingombro nel bagaglio stesso. Optate per bagagli con molte tasche per separare gli oggetti più facilmente, eventualmente ricorrendo anche all’impiego di comode pochette.

Potrebbe interessarti

Clima tropicale (equatoriale): le zone in cui è presente

Il clima tropicale o equatoriale è il clima presente nelle zone torride che si sviluppano tra i due tropici. Il clima tropicale, quindi, caratterizza l’area delle foreste tropicali o pluviali, tra il tropico del Cancro e del Capricorno, delimitata dai paralleli 23° 27' Nord e 23° 27' Sud.

Casa Batlló, tra l’arte di Gaudì e l’identità di Barcellona

Casa Batlló

Una delle mete turistiche più ambite, una delle città più belle e visitate di tutto il mondo. Colori, arte, storia e una forte tradizione e attaccamento radicati negli anni. Barcellona è tutto questo.

Rainbow a Valmontone: orari e prezzi del Parco giochi nel Lazio

 

Valmontone

Raimbow a Valmontone

Con l'arrivo della primavera e con l'estate alle porte, cresce sempre di più la voglia di stare all'aria aperta e di portare i vostri bambini nei parchi giochi più vicini alla vostra zona di residenza, per lasciarli giocare in totale libertà.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Destinazione Vacanze: il litorale abruzzese e Giulianova

Il litorale abruzzese è senz’altro una destinazione esotica per le vacanze, perché coniuga il fascino, la tranquillità e l’atmosfera degli atolli nel Pacifico con i servizi, gli alberghi, l’intrattenimento e la vivacità delle località più glamour.

Clima Bora Bora: informazioni per chi si mette in viaggio!

I viaggi in Polinesia sono dei viaggi paradisiaci in delle zone tropicali per eccellenza: permettono al turista di immergersi in un ambiente splendido caratterizzato dalla natura incontaminata

Clima in Colombia: le informazioni di cui hai bisogno prima del viaggio!

Clima in Colombia

La Colombia si trova proprio sull’equatore; uno spartiacque tra l’America del Nord e quella del Sud. Questa nazione comprende anche tante isole, le principali sono: Gorgonia, Santa Catalina, Providencia la Isla del Rosario e San Andres. Il territorio è attraversato dalla Cordigliera delle Ande che presenta vette che raggiungono anche i 5800 metri e, per questa ragione, il clima della Colombia è piuttosto vario.

Leggi anche...

Itinerari in Toscana: cosa vedere durante la tua vacanza in Toscana

Lo sanno tutti: la Toscana è una terra capace di regalare emozioni senza fine a chi decide di sceglierla come meta per le proprie vacanze. Suggerire un itinerario ideale non è affatto semplice anzi, è assolutamente impossibile, vista la vastità di posti che è possibile visitare e che andranno a conquistare il cuore in base agli interessi e ai gusti personali.

Leggi anche...

Vie ferrate delle Dolomiti di Brenta: ecco qualche consiglio utile

Vie ferrate delle Dolomit

Si trova in provincia di Trento l’unico gruppo dolomitico che sorge ad ovest del fiume Adige. Si tratta delle Dolomiti di Brenta, una sottosezione delle Alpi Retiche meridionali, che si sviluppa per circa 40 km da nord a sud e per circa 12 km da est a ovest all’interno del parco naturale Adamello-Brenta ed è attraversate dalle vie ferrate delle Dolomiti per tutta la sua lunghezza.

Leggi anche...

Clima in India: meteo scandito dall'influenza dei monsoni

clima in India

Il clima in India è influenzato dalla presenza dei venti monsonici; alcune volte l’arrivo del monsone è festeggiato dalle popolazioni locali poiché mitiga l’intenso caldo estivo. Le alte temperature sono dovute alla posizione geografica del paese.

Go to Top