E’ già tempo di pianificare le vacanze estive o, probabilmente, le avete già programmate. Avete mai pensato di portare la babysitter in vacanza con voi? Potrebbe essere un valido aiuto! E’ come una ragazza alla pari che, però, in questo caso vive con la famiglia solo per la durata della vacanza. Ecco i vantaggi e gli svantaggi di questa scelta:

Vantaggi

  1. È di supporto alla famiglia. La vacanza è un’importante occasione che hanno i genitori per trascorrere del tempo prezioso coi propri figli. Tuttavia, anche mamma e papà hanno bisogno di rilassarsi e di dedicare del tempo a loro stessi. La babysitter non si sostituisce alla famiglia, ma aiuta notevolmente i genitori nella gestione dei bambini.
  2. Intrattiene i bambini con giochi divertenti. Diventerà un perfetto compagno di giochi per i vostri figli! Le babysitter spesso sono ragazze o ragazzi giovani che entrano facilmente in sintonia con i piccoli, soprattutto per quanto riguarda il momento del gioco perché, generalmente, hanno fantasia ed energie da vendere.
  3. Può esservi d’aiuto nelle faccende domestiche se decidete di alloggiare in appartamento, oppure vi può aiutare nelle commissioni quotidiane, come fare la spesa, cucinare, ecc.
  4. Può prendersi cura dei vostri bambini se decidete di ritagliarvi qualche momento di intimità come coppia. Inoltre, se i vostri figli hanno età diverse, la babysitter può prendersi cura di uno o due dei vostri bambini e voi, nel frattempo, potete dedicare le vostre attenzioni all’altro o agli altri.
  5. Avete la possibilità di monitorare il comportamento della babysitter con i bambini, perché voi siete presenti. Se dovesse verificarsi un problema di qualsiasi natura, voi siete lì con i vostri figli. Siete la loro migliore protezione.
  6. Per le mamme che viaggiano da sole con i figli, la babysitter è anche una fidata compagna di viaggio. E’ vero che si tratta pur sempre di un rapporto lavorativo, ma è chiaro che all’interno di un contesto così informale e familiare, si può instaurare un bel rapporto di amicizia.

Svantaggi

  1. La spesa può essere considerevole. Tenete conto che è necessario pagare vitto e alloggio alla babysitter e bisogna prevedere anche un compenso settimanale per le ore di lavoro richieste. A tal proposito, definite in anticipo i compiti richiesti e le attività che dovrà svolgere, al fine di evitare eventuali incomprensioni. Non dimenticate, inoltre, di concederle almeno uno, se non due, giorni di riposo alla settimana (naturalmente, quest’ultimo aspetto dipende dalla durata della vacanza).
  2. Può limitare la vostra privacy familiare. Una soluzione alternativa potrebbe essere quella di cercare la babysitter nella località presso cui trascorrerete le ferie. Questa alternativa, inoltre, comporta minori costi, perché non richiede il pagamento dell’alloggio. Tuttavia, se prendete in considerazione l’idea di portare la vostra babysitter con voi in vacanza, vi consiglio di fornirle una camera privata. E’, infatti, importante che ciascuno abbia i propri spazi. Ciò renderà l’esperienza più piacevole per tutti.
  3. E’ una vostra responsabilità. Se succedesse qualche imprevisto o se la babysitter dovesse ammalarsi, dovrete assicurarvi che riceva tutte le cure e le attenzioni che le spettano.

Per quanto i figli siano la gioia più grande dei genitori, a volte si desidera un po’ più tempo libero, sia per se stessi che per la coppia, lontano da responsabilità e stress. Ecco che la babysitter è la figura che può corrispondere a questo tipo di esigenze.

Se decideste di prendere in considerazione questa scelta, ricordatevi di conoscere la persona che verrà con voi prima della vacanza. Oggigiorno è possibile cercare babysitter o tate su dei siti Internet specializzati. Tuttavia, visti i pericoli presenti sul web, è fondamentale basarsi su un profilo completo ed esaustivo, comprensivo, se possibile, di recensioni e referenze. Inoltre, conoscersi di persona, organizzando un incontro prima della partenza, è fondamentale. Portate con voi i bambini all’appuntamento: è importante che si instauri un rapporto di fiducia sin da subito con chi si occuperà di loro.

Se pensate che sia la persona giusta, incontratevi altre volte per iniziare a tessere una relazione non solo di tipo lavorativo, ma anche di fiducia e amicizia.

Una volta presa la decisione finale, non vi resta che pianificare il viaggio e soprattutto le attività che la babysitter dovrà svolgere ...e, infine, godetevi la vacanza!

E voi? Portereste la babysitter in vacanza? E se no, perché?



Potrebbe interessarti

Viaggi incentive: sai cosa sono?

I viaggi incentive sono organizzati dalle aziende allo scopo di "stimolare" e incentivare i dipendenti. Si tratta di operare in modo da fornire a tutti i lavoratori le informazioni necessarie per lavorare nel modo migliore, stimolandoli a migliorare.

Leggi tutto...

Temperature in Russia: scopri quando partire!

Le temperature in Russia sono simili a quelle registrate nei paesi Scandinavi. Il clima di questa zona del pianeta è freddo, ma secco. Tale caratteristica climatica fa si che si percepisca meno il gelo. 

Leggi tutto...

Offerte disneyland paris volo hotel: dove la fantasia incontra la realtà

Quando si è piccoli si sogna sempre che i cartoni che ci accompagnano siano in qualche modo legati alla realtà, e si vuole addirittura farne parte. Con Disneyland Paris questo è un desiderio che si realizza. Unico nel suo genere, è stato (ed è tuttora) il primo parco al mondo ad essere definito come “innovativo” per la straordinaria magia che si respira tra le varie aree tematiche ed attrazioni.

Leggi tutto...

Vacanza classica o partire in crociera?

Erroneamente a quanto si pensa, sono moltissime le persone che preferiscono fare una crociera invece della classica vacanza. I motivi sono tra i più disparati. Sicuramente decidere di vivere questa esperienza sarà l’occasione giusta per staccare la spina per qualche giorno e godersi il meritato riposo.

Leggi tutto...

Le torri costiere salentine: ecco perché non puoi perdertele

Le torri costiere rappresentano uno dei tanti motivi per i quali vale la pen andare alla scoperta del Salento, una terra che mostra in ogni suo angolo secoli e secoli di storia, raccontando la civiltà contadina e la civiltà marina.

Leggi tutto...

I più condivisi

Clima Indonesia: informazioni su meteo e temperature

L’Indonesia è uno Stato dell’Asia sud-orientale che si estende su migliaia di isole a cavallo dell’Equatore. Il clima in Indonesia è di tipo equatoriale, poiché questo Stato si trova proprio sull’equatore: la temperatura media annua è di 26° accompagnato da abbondanti precipitazioni. 

Leggi tutto...

Clima Appenninico in Italia: meteo e temperature

Il clima Appenninico influenza tutta la catena montuosa appenninica che si estende lungo l’Italia peninsulare.

Leggi tutto...

L'idea vincente per una vacanza, non solo in estate: Maiorca e le Baleari!

Siamo nel pieno del freddo e dei mesi invernali: sognare il caldo e l'estate non è certo un delitto! Che ne direste, poi, se vi dicessimo che a poco più di un'ora di volo dall'Italia esiste un posto che fonde lo spettacolare clima dei Tropici con la storia e l'antichità dell'Europa, il divertimento di una capitale europea e la possibilità di rilassarvi in mezzo a una natura spettacolare? Non strabuzzate gli occhi: questo luogo fantastico esiste e si chiama Maiorca, la più grande delle isole Baleari, in Spagna.

Leggi tutto...

Clima Grecia: quando conviene partire?

Il clima della Grecia è generalmente di tipo Mediterraneo anche se in alcune zone, come la Macedonia e l'Epiro, è presente un clima di tipo balcanico con inverni freddi ed estati calde.

Leggi tutto...

Il meteo all'Avana: consigli per una vacanza serena

Cuba in generale, ma anche la sua Capitale l’Avana (La Habana in spagnolo), offre quindi la possibilità di rilassarsi su spiagge dorate di fronte ad un mare cristallino ed invitante, in un ambiente dal clima piacevole e adatto anche per delle escursioni sull’isola. Prima di prenotare un viaggio, tuttavia è importante conoscere l’Habana ed il suo meteo, al fine di potersi godere un periodo di vacanza in tutta serenità, anche a livello climatico.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Vacanze per famiglie a Otranto: ecco dove andare

Qualcuno l'ha definito uno dei borghi più belli del Belpaese. Stiamo parlando di Otranto, la splendida location salentina che offre bellezze paesaggistiche da non perdere e che si presenta come la meta ideale sia per giovani che per coppie con o senza figli. Voglia di vacanza? Ecco cosa ti aspetta in un tour alla scoperta di Otranto e delle sue attrazioni, soprattutto se decidi partire con tutta la famiglia. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Località sciistiche italiane: le mete più importanti al mondo!

In Italia, ogni appassionato di sport invernale sa quale siano le località sciistiche migliori da battere per seguire la traiettoria della neve che più lo soddisfi. Passiamo in rassegna le località del nostro paese e quelle più interessanti nel mondo

Leggi tutto...

Leggi anche...

Il Clima alle Bahamas: cosa mettere in valigia?

Le Bahamas sono uno stato insulare che appartiene all'America Centrale. L'arcipelago è formato da più di 700 isole di forma e grandezza diversa, a poca distanza da paradisi quali Cubai Caraibi e la Florida.

Leggi tutto...
Go to Top