Agli italiani piace tanto viaggiare, quando le possibilità economiche e le ferie lo consentono, soprattutto nel periodo estivo. Diverse possono essere le mete prescelte: dai centri balneari alle località di montagna, passando naturalmente per le città o Capitali più affascinanti, sia in Italia che all'estero. Alcuni prediligono la vecchia Europa, altri magari sono incuriositi dai Paesi più esotici oltreoceano, altri ancora invece preferiscono scoprire i tantissimi e suggestivi piccoli borghi presenti in varie regioni italiane. Tuttavia, esistono località il cui fascino non tramonta mai e fra queste ci sono le vacanze nelle isole greche

La vacanze nelle isole greche sono tra le preferite da tanti viaggiatori italiani. Del resto come non appassionarsi alle tante piccole isole del mar Egeo o alle numerose città ricche di storia e di tradizioni. La Grecia poi è a un passo dall’Italia, cosa che aiuta a rendere meno costosa la vacanza, visto che il viaggio di per sé non sarà un peso eccessivo. Si può andare in Grecia in effetti durante tutto l’arco dell’anno, ma chi ama il mare e le spiagge delle isole tende a preferire la bella stagione, periodo durante il quale è presente anche un ampio numero di turisti. Per chi quindi preferisce una vacanza meno stressante, e ama anche andare per musei o godersi una passeggiata nella natura, anche la primavera e l’autunno sono perfetti, così come l’inverno, visto che buona parte della Grecia gode di un piacevole clima mediterraneo.

Che tipo di viaggio organizzare per le vacanze nelle isole greche: l'arcipelago nel mare d'incanto

Per poter organizzare al meglio le proprie vacanze nelle isole greche è importante stabilire in anticipo le località che si intendono visitare, ma anche il tipo di viaggio che si desidera. C’è chi predilige i fine settimana nelle capitali europee, al quale un week end lungo ad Atene sembrerà un sogno, e chi invece preferisce un tour delle isole greche in piena estate con tutta la famiglia. Anche in questo caso è opportuno decidere quali isole visitare, per non doversi continuamente spostare dall’una all’altra. Un’ottima idea di vacanze nelle isole greche, perfetta per chi ama il mare e le spiagge, è la crociera. Stiamo parlando di un viaggio in nave, partendo da Atene o da un altro porto greco, o anche direttamente dall’Italia, alla volta delle principali città sulla costa ma anche delle più belle isole dell’Egeo e dello Jonio. Questo tipo di viaggi non sono particolarmente costosi, soprattutto se si decide di partire in primavera o approfittando di un’offerta last minute.

Importante, come dicevamo, è stabilire il genere di vacanze nelle isole greche che si intende fare. Naturalmente un nucleo familiare dovrà tener conto ad esempio della presenza di bambini piccoli e delle limitazioni che questi possono fornire negli spostamenti, mentre una coppia di fidanzati o di amici potranno invece essere molto più liberi da questo punto di vista. Pertanto, per la famiglia sarebbe consigliato magari scegliere la Capitale Atene o qualche  tranquilla località insulare ellenica, in grado di fornire diversi servizi e divertimenti, senza dover effettuare grandi o pesanti trasferimenti.

Dei giovani invece potrebbero decider di fare un tour delle isole più suggestive, decidendo di sostare maggiormente in quelle più piacevoli o in cui vi siano divertimenti e locali più glamour. L'importante è in generale organizzare bene, prima della partenza, le mete da visitare, individuare i mezzi utili per gli eventuali spostamenti ed effettuare tempestivamente le prenotazioni presso hotel o bed&breakfast o campeggi. Anche in quest'ultimo caso, la famiglia tenderà a prediligere una comoda stanza d'albergo, mentre i giovani visitatori potranno anche soggiornare presso strutture meno costose e impegnative.

In Grecia con il camper: un soggiorno a basso costo senza hotel

vacanze nelle isole greche

Le isole della Grecia sono collegate alla terra ferma, e tra di loro, da un ottimo servizio di traghetti. Questo consente di effettuare un tour on the road, utilizzando i mezzi pubblici, con la propria automobile o anche in camper. Ovviamente spostarsi con il camper vieterà la possibilità di fermarsi in alcune zone, dove le esigue dimensioni di un’isola, o la carenza di uno spazio dedicato a questo tipo di mezzi, costringerà ad una tappa mordi e fuggi. Stiamo comunque parlando di una vacanza per soli avventurieri di prima categoria, spostarsi al meglio sui traghetti e sulle piccole strade greche con un grande camper non è sempre un divertimento. Volendo si può invece fare un viaggio on the road senza mezzi di trasporto propri, approfittando di voli aerei e traghetti per spostarsi in vacanze nelle isole greche e la terra ferma.


Meglio scegliere un numero preciso di località: optate per la crociera

Le isole greche e le città della Grecia che meritano una sosta sono numerose. Per chi non ha la possibilità di partire per varie settimane la crociera è un buon modo per godersi un poco tutta la Grecia, dalla costa fino alle principali isole, almeno quelle più note e conosciute. Quando si organizza un viaggio in Grecia conviene in genere stabilire un numero esiguo di mete da visitare, in modo da poterle vedere tutte in modo esaustivo e da non rimpiangere di doversi costantemente spostare. C’è anche chi sceglie una singola isola e visi ferma per un paio di settimane; del resto alcune zone sono ricche di bellezze, di piccole spiagge candide o anche di località da visitare, senza che si senta il desiderio di spostarsi altrove. Molto dipende però dai gusti del singolo viaggiatore.

Infatti, coloro che intendono organizzare un viaggio di tipo culturale preferiranno scegliere quelle località ricche di storia, come Atene oppure Creta, mentre quelle persone che adorano il divertimento in tutte le sue forme, preferiranno località più rinomate dal punto di vista turistico e mondano, come possono essere le isole di Myconos, Santorini o Lesbo. Di conseguenza, il genere di viaggio che si intende effettuare influenza le mete prescelte. Naturalmente, la Grecia da questo punto di vista offre una vastissima scelta ed appunto per tale motivo resta tra i Paesi più visitati dagli italiani.