Le temperature in Russia sono simili a quelle registrate nei paesi Scandinavi. Il clima di questa zona del pianeta è freddo, ma secco. Tale caratteristica climatica fa si che si percepisca meno il gelo. La temperatura sotto lo zero in Italia, caratterizzata da un clima più umido, non può essere paragonata a quelle russe, poiché quest’ultime sono secche e quindi sembrano meno fredde.

Gli inverni russi

In inverno, arriva facilmenet sotto lo zero. La temperatura media invernale è di – 8°C, ma si possono raggiungere i -15° C. Iniziano a superare lo zero nel periodo di maggio. L’inizio della primavera invece è caratterizzato da abbondanti nevicate e temperature che possono raggiungere i -8°C nei mesi di marzo e aprile.
I cambiamenti climatici sono molto repentini; si possono registrare temperature intorno allo zero all’inizio del mese di maggio e temperature di 20 gradi alla fine del mese. Il mese successivo, giugno, è caratterizzato da un clima più stabile, con temperature in Russia che oscillano tra i 15° C e i 20 gradi. In questo periodo vi è una forte escursione termica e repentini cambiamenti meterologici, le piogge si alternano al cielo sereno.

Le stagioni "calde"

I mesi di giugno e luglio sono caratterizzati dal fenomeno delle notti bianche, ovvero c’è il sole per 22 ore; sorge tra le 3 e le 4 di notte e tramonta dopo la mezzanotte.
L’estate vera parte dalla metà di luglio, periodo in cui le temperature in Russia possono superare i 30 gradi per qualche giorno anche se le medie si assestano tra i 20 e i 25 gradi.
A settembre la temperatura di San Pietroburgo oscilla intorno ai 10-13 gradi.
Ad inizio Ottobre si possono registrare le prime nevicate, e tornano le fredde temperature russe. In inverno il clima è molto rigido anche a causa della scarsa presenza del sole, che alla fine dell’anno è presente solo per qualche ora al giorno.

L’arrivo del freddo e delle nevicate si può dunque circoscrivere ad ottobre per quanto riguarda la zona della Siberia e a novembre per la zona più vicina all’Europa, quando arriva il famoso anti-ciclone russo-siberiano che influenza anche le temperature e il meteo nel Vecchio Continente. I mesi successivi, fino a febbraio, sono dunque contrassegnati dal gelo e quando arriva la primavera, con l’aria che inizia a scaldarsi, aumenta anche la percentuale della piovosità.
Tuttavia, per la grandezza del Paese, si possono individuare diverse macro-aree, ognuna delle quali contraddistinta da uno specifico clima metereologico: fascia costiera artica, Russia europea settentrionale e meridionale, Siberia occidentale e centro orientale fino ad arrivare alla costa del Pacifico. L’inverno russo ha sempre affascinato sia studiosi che gli stessi cittadini russi, con l’evocazione di un confine difficilmente attraversabile dagli stranieri (ad esempio come accadde nella Seconda Guerra Mondiale) e il fascino stesso dato dalla neve e dal freddo.

Consigli utili per i turisti

In questo paragrafo elencheremo una serie di consigli utili per chi volesse fare un viaggio da turista in Russia. Per quanto concerne la sicurezza, c’è un’attenta vigilanza sia in prossimità dei mezzi di trasporto (come ad esempio le stazioni) che nei grandi luoghi di ritrovo per le persone, come i centri commerciali. Attenzione quando si è alla guida, visto che la legge prevede tasso alcolico dello 0%: si rischia ritiro della patente e addirittura rinvio a giudizio con la visita in ospedale per le reali condizioni del conducente. Per quanto riguarda infrazioni da parte degli organi di polizia, è sempre bene mantenere la calma e farsi chiamare un interprete per evitare guai e soprattutto equivoci. Per il periodo da scegliere per il proprio viaggio, bisogna considerare tutto quanto si è detto prima: è vero che a luglio e agosto le temperature sono più alte ma è altrettanto vero che in questo periodo c’è abbastanza possibilità di pioggia per cui si potrebbe optare per giugno o settembre. Chiaramente le mete più ambite sono la Capitale Mosca e San Pietroburgo.

Boom di russi in Italia

Sono soprattutto i Paesi esteri a beneficiare della presenza di cittadini russi nel proprio Paese. Rimanendo all’Italia, negli ultimi cinque anni i turisti russi in Italia sono raddoppiati, per una spesa di 165 euro ognuno, un bel business per la nostra Penisola che può incrementare in questo modo il volume d’affari generato dal turismo. Le Regioni più visitate sono Emilia Romagna, Lombardia e Lazio; i motivi che spingono i russi in Italia sono l’arte, l’ambiente e il cibo mentre vengono poco apprezzati gli info point e i prezzi.

Esplora le bellezze della Russia a bordo di un treno di lusso

Situata a nord dell’Asia, la Russia è il più vasto paese del mondo. Oltre alla sua grandezza è anche dotata di una lunga rete ferroviaria di 10.000km, rendendola la più lunga del mondo: la Transiberiana. Potrete intraprendere questo favoloso viaggio grazie a trenidilusso.com e partire alla scoperta del paese e dei suoi monumenti più celebri, da Mosca a Vladivostok

Scopri la Russia in treno

Nel corso di un viaggio in treno sul Trasiberiano, potrai scoprire in lungo e in largo la bellezza della Russia. Ammirare posti dove solo il treno ti permette di accedere. Nel tragitto avrai il tempo di ammirare il magnifico paesaggio russo: pianure verdi che costeggiano la strada e immense rocce scavate per essere attraversate dalla ferrovia. Durante il viaggio, potrai ugualmente fare tappa nelle principali città del paese per visitare i suoi monumenti più famosi.

Mosca

Capitale moderna della Russia è riconosciuta come la più grande città europea. Associa l’eleganza dei secoli passati, grazie ai suoi grandiosi palazzi e delle sue costruzioni ai tempi dell’URSS. Tuttavia, il complesso più importante rimane quello del Cremlino. Questa antica struttura ai tempi dei zar russi, rimane tutt’oggi un centro politico delle istituzioni governative del paese. Al tempo stesso, potrai ammirare il campanile di Ivan il Grande che offre un panorama splendido. Da vedere anche le 47 sculture degli zar posti all’interno della fortezza.

Kazan

Questa città situata a 700km da Mosca è la capitale del Tatarstan e centro mussulmano del paese. Costruita nel 1005 ai lati del Volga, offre un’architettura magnifica, molto colorata. Il Tempio di tutte le religioni chiamato anche Tempio dell’Universo è sicuramente il monumento più importante della città. Con una decorazione eccezionale e una varietà di colori, si deve il tutto all’artista Ildar Khanov. Da visitare anche altri luoghi turistici come la Moschea di Nurulla o la statua di Lenin

Novossibirsk

Novossibirsk é una grande città sovietica, la terza di tutta la Russia, situata a sud-ovest del paese. Importante per gli istituti scientifici di ricerca, di letteratura e arte. La meraviglia è rappresentata dal teatro dell’Opera. Dotata di un’architettura fantastica è riconosciuta come la più grande al mondo.

Lago Baïkal

Rappresenta il gioiello della Russia, inserito nella lista del patrimonio mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. Chiamato anche mare sacro dalla popolazione circostante, questo lago è il più profondo del mondo con una massima di1700 metri di profondità e si estende su una superficie di circa 31.000km. Ospita anche numerose specie di pesci e foche d’acqua dolce

Vladivostok

Dopo una traversata di 10600 kilometri attraverso la Russia e aver passato 8 fuso orari differenti in quindici giorni, arriverai a Vladivostok, l’ultima tappa del tuo viaggio. Questa città antica, offre un grande porto situato sulla costa est della Russia, uno dei più importanti del paese ed un centro storico che ti dà la possibilità di visitare luoghi militari e sottomarini restaurati al tempo della guerra.



Potrebbe interessarti

Costo del biglietto a Gardaland: attrazioni, giochi e show per grandi e piccini!

Il parco Gardaland si trova a Castelnuovo del Garda, in provincia di Verona, e offre tante attrazioni in grado di soddisfare i gusti di grandi e piccini.

Leggi tutto...

Vaccinazioni per Zanzibar: cosa prendere prima del viaggio

Prima di recarsi a Zanzibar, così come in altri paesi tropicali e dell'Africa in genere, è bene conoscere quella che è la situazione sanitaria, e se è il caso di effettuare particolari vaccinazioni prima della partenza.

Leggi tutto...

I prezzi dell'Italia in Miniatura di Rimini

Nei pressi di Rimini esiste da tantissimi anni uno dei parchi di divertimento tematici più famosi d'Italia, utile anche a chi vuole imparare tante cose sul nostro paese: l'Italia in Miniatura.

Leggi tutto...

Il Clima alle Seychelles: il periodo migliore per visitarle?

Il clima alle Seychelles e’ facilmente descrivibile, si tratta di un clima sempre caldo e costante durante tutto l’anno. Per essere più precisi si può definire il clima Seychelles come un clima tropicale ed umido.

Leggi tutto...

Tour fra i castelli della Loira: segui i nostri consigli!

Litorali mozzafiato, patrimonio culturale di indubbio valore, città animate da un romanticismo di fondo, e tanta tanta natura. La Francia è questo e molto altro: una meta prediletta dai turisti provenienti da tutta Europa! Una delle sue località più visitate e meta di interessanti tour è la Valle della Loira, che tra la cittadina di Blois, il complesso di Chenonceau e gli altri castelli tipici, dà modo di poter trascorrere una vacanza davvero magica!

Leggi tutto...

I più condivisi

Clima Venezuela: temperature e meteo della regione

Il clima del Venezuela cambia a seconda della regione. In linea generale, il clima Venezuela è di tipo Tropicale caratterizzato da due stagioni: la stagione secca e quella delle piogge.

Leggi tutto...

I Monsoni: tutte le informazioni sulle regioni monsoniche

Spesso se ne sente parlare nei documentari naturalistici televisivi oppure, purtroppo, in occasione di eventi drammatici, quali cicloni o tifoni che colpiscono alcune aree geografiche dell'Asia, tuttavia i Monsoni rappresentano un evento climatico consueto, a cui diverse popolazioni ormai sono abituate. Il loro nome deriva dalla lingua araba ed in particolare dal termine "Mawsim" (traducibile in Italiano con "stagione"), per indicare proprio la caratteristica stagionale di questo fenomeno climatico assai particolare. Cerchiamo di capire meglio in cosa consistono.

Leggi tutto...

Clima USA: 9 aree climatiche negli Stati Uniti d'America

L'America, così come tutte le grandi nazioni, presenta un'interessante varietà di situazioni climatiche. Il clima degli USA viene generalmente diviso in nove zone, di cui presentiamo una breve descrizione.

Leggi tutto...

Il meteo di Kiwengwa a Zanzibar: la spiaggia per antonomasia

L'isola di Zanzibar è una delle mete turistiche più ricercate negli ultimi anni, a causa della vicinanza con gli stati africani più suggestivi come Kenya e Tanzania, sia per le magnifiche spiagge.

Leggi tutto...

Clima Turchia: le caratteristiche

La Turchia è uno stato formato dalla parte estrema orientale della Tracia e dalla penisola dell’Anatolia, è bagnata a nord dal Mar Nero, a sud dal Mar Mediterraneo, a ovest dal Mar Egeo e a nord ovest dal Mar di Marmara.

Leggi tutto...

Leggi anche...

In vacanza tra le isole greche: ecco alcuni consigli

La vacanza estiva in Grecia è una tra le preferite da tanti viaggiatori italiani. Del resto come non appassionarsi alle tante piccole isole del mar Egeo o alle numerose città ricche di storia e di tradizioni.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Vie ferrate delle Dolomiti di Brenta: ecco qualche consiglio utile

Si trova in provincia di Trento l’unico gruppo dolomitico che sorge ad ovest del fiume Adige. Si tratta delle Dolomiti di Brenta, una sottosezione delle Alpi Retiche meridionali, che si sviluppa per circa 40 km da nord a sud e per circa 12 km da est a ovest all’interno del parco naturale Adamello-Brenta.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Meteo Sud Africa: quando partire?

Il meteo in Sud Africa è vario perchè condizionato da tre fattori: dalla vasta estensione territoriale, dall’altitudine e dalla vicinanza con il mare. Infatti, questo esteso territorio è costituito da montagne, praterie, steppe, boscaglie, deserti di sabbia rossa e pianure costiere.

Leggi tutto...
Go to Top