Cuba in generale, ma anche la sua Capitale l’Avana (La Habana in spagnolo), offre quindi la possibilità di rilassarsi su spiagge dorate di fronte ad un mare cristallino ed invitante, in un ambiente dal clima piacevole e adatto anche per delle escursioni sull’isola. Prima di prenotare un viaggio, tuttavia è importante conoscere l’Habana ed il suo meteo, al fine di potersi godere un periodo di vacanza in tutta serenità, anche a livello climatico.

La Capitale cubana e le sue bellezze

Situata nella parte nord-occidentale dell’isola, L’Avana (o La Habana per gli amanti della lingua spagnola) offre diverse attrazioni a tanti turisti che la visitano. Tra le bellezze architettoniche, mirabile è la Cattedrale dell’Avana, un edificio situato nella parte più vecchia della città e risalente al XVIII° secolo. Non meno imponente è anche la Fortaleza de la Cabana, una fortezza militare realizzata nello stesso periodo e che oggi è sede della fiera internazionale del libro e della biennale cittadina.

Per coloro che amano passeggiare, tappe imperdibili sono l’Avana Vecchia, un luogo in cui si possono ancora ammirare affascinanti edifici in stile coloniale spagnolo e respirare l’atmosfera tipica del luogo, e poi anche il centro storico della Capitale cubana, conosciuto anche come Centro Avana, da cui poter ammirare il Museo de la Revolucion, il Capitolio Nacional (la sede del Parlamento nazionale prima di Castro e della sua rivoluzione) ed infine il Paseo del Prado, il viale cittadino centrale.

Il clima della città e quando partire

L’Avana, come il resto dell’isola, presenta un clima tipicamente tropicale, con caldo diffuso per la maggior parte dell’anno e indicativamente due stagioni principali: una secca e leggermente fresca dalla fine di Novembre fino alla metà di Aprile ed un’altra maggiormente piovosa, umida e calda, nella restante parte dell’anno. Comunque, il periodo consigliato per effettuare un viaggio è quello che va da Dicembre ad Aprile, quando il caldo è piacevole ed il clima in generale è fresco e secco, con temperature medie intorno ai 20°C.

Per quanto riguarda queste, le minime oscillano tra i 19° di Gennaio ed i 24° dei mesi estivi. Le massime invece vanno dai 26° di Gennaio fino a toccare i 32° nel mese di Agosto. Le precipitazioni sono più rilevanti tra Settembre ed Ottobre, mentre sono davvero modeste tra Febbraio e Aprile. Generalmente, i turisti europei ed italiani tendono a visitare la città nel periodo prettamente invernale, tra Dicembre e Febbraio. Per scappare dal clima rigido e freddo europeo e scaldarsi al bellissimo sole cubano.

Comunque, l’Avana, nel periodo Maggio-Novembre, si ritrova nella stagione delle piogge, con umidità alta (intorno all’80%) ed una temperatura intorno ai 27°, tuttavia il pericolo maggiore è rappresentato dai cicloni tropicali e dagli uragani (di passaggio soprattutto tra Agosto ed Ottobre). Di conseguenza, per coloro che non amano il rischio, si sconsiglia di effettuare un viaggio a Cuba in tale periodo dell’anno.

Se si partisse invece in primavera o in autunno, il clima può risultare piacevole, tuttavia potrebbe capitare di trovare alcuni locali ed alberghi chiusi per la bassa stagione. Per coloro che resistono alle alte temperature e non hanno problemi con la pioggia, il periodo estivo può essere consigliato, anche per il livello basso dei prezzi offerti dagli hotel locali. Tuttavia, come detto, ad Agosto e Settembre vi sono maggiori probabilità di passaggi di cicloni e uragani.

 



Potrebbe interessarti

Meteo Sud Africa: quando partire?

Il meteo in Sud Africa è vario perchè condizionato da tre fattori: dalla vasta estensione territoriale, dall’altitudine e dalla vicinanza con il mare. Infatti, questo esteso territorio è costituito da montagne, praterie, steppe, boscaglie, deserti di sabbia rossa e pianure costiere.

Leggi tutto...

Clima temperato: dove è possibile trovarlo?

Il clima temperato caratterizza le aree dell’emisfero che si sviluppano tra le latitudini 30° e 60°. Il clima temperato ha due stagioni ben distinte (l’inverno e l’estate) mentre la primavera e l’autunno possono essere considerate stagioni di transizione. Il clima temperato si estende su aree geografiche molto diverse le une dalle altre e per questo può essere suddiviso in microclimi.

Leggi tutto...

Carta Verde Trenitalia: cosa offre ai giovani viaggiatori?

Trenitalia ha pensato ad una particolare promozione per tutti i giovani viaggiatori: la Carta Verde Railplus.
Grazie alla carta verde, tutti i giovani di età compresa fra i 12 ed i 26 anni possono viaggiare sui treni italiani e su alcuni tratti delle linee internazionali a prezzi scontati.

Leggi tutto...

Gli animali dello Zoo Safari di Fasano: un parco faunistico unico in Italia!

Lo Zoo Safari di Fasano è “il Parco faunistico pedonale ed il Parco divertimenti annessi, più grande d’Italia ed uno dei maggiori d’Europa” (definizione del sito ufficiale). Si trova in provincia di Brindisi, si estende per ben 140 ettari e ospita circa 200 differenti specie animali per un totale di circa 1700 ospiti del regno animale.

Leggi tutto...

Il clima in India: scandito dall'influenza dei monsoni

Il clima Indiano è influenzato dalla presenza dei venti monsonici; alcune volte l’arrivo del monsone è festeggiato dalle popolazioni locali poiché mitiga l’intenso caldo estivo. Le alte temperature sono dovute alla posizione geografica del paese.

Leggi tutto...

I più condivisi

Clima in Tunisia: ecco le settimane migliori per viaggiare!

La Tunisia si estende su un territorio di circa 164mila kmq. Il clima della Tunisia nel nord del paese è di tipo mediterraneo, con estate calda e secca ed inverno mite, mentre nella zona meridionale il clima Tunisia diviene più secco e caldo; un clima semi desertico a causa della vicinanza del deserto del Sahara, con piogge rarissime ed i mesi più caldi compresi tra maggio ed agosto.

Leggi tutto...

Clima a Zanzibar: il periodo giusto per viaggiare!

Il clima Zanzibar è di tipo tropicale e quindi soggetto a cambiamenti anche repentini; in una giornata di sole è facile che si verifichi un abbondante acquazzone che però può durare solo 5 minuti.

Leggi tutto...

Il Clima in Oceania: quando viaggiare in Australia?

Le stagioni del clima Oceania sono invertite rispetto a quelle dell'emisfero Nord del pianeta.

Leggi tutto...

Meteo Sud Africa: quando partire?

Il meteo in Sud Africa è vario perchè condizionato da tre fattori: dalla vasta estensione territoriale, dall’altitudine e dalla vicinanza con il mare. Infatti, questo esteso territorio è costituito da montagne, praterie, steppe, boscaglie, deserti di sabbia rossa e pianure costiere.

Leggi tutto...

Clima subtropicale: quali zone interessa?

Il clima Subtropicale è presente in quelle aree geografiche al di sotto del Tropico del Capricorno e al di sopra del Tropico del Cancro e i 40° di Latitudine, in entrambi gli emisferi Australe e Boreale.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Vacanze nel Salento? Dove conviene andare

Le località marittime e dell’entroterra, lo splendido mare, le spiagge e l'ottima cucina, hanno reso il Salento una delle mete più ambite per le vacanze estive. Infatti, il Salento offre soluzioni adatte a tutte le esigenze, dai gruppi di amici che desiderano divertirsi alle famiglie con bambini che amano la tranquillità e il relax in spiaggia, ciascuno può trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Vie ferrate delle Dolomiti di Brenta: ecco qualche consiglio utile

Si trova in provincia di Trento l’unico gruppo dolomitico che sorge ad ovest del fiume Adige. Si tratta delle Dolomiti di Brenta, una sottosezione delle Alpi Retiche meridionali, che si sviluppa per circa 40 km da nord a sud e per circa 12 km da est a ovest all’interno del parco naturale Adamello-Brenta.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Clima in Tunisia: ecco le settimane migliori per viaggiare!

La Tunisia si estende su un territorio di circa 164mila kmq. Il clima della Tunisia nel nord del paese è di tipo mediterraneo, con estate calda e secca ed inverno mite, mentre nella zona meridionale il clima Tunisia diviene più secco e caldo; un clima semi desertico a causa della vicinanza del deserto del Sahara, con piogge rarissime ed i mesi più caldi compresi tra maggio ed agosto.

Leggi tutto...
Go to Top