Il meteo in Sud Africa è vario perchè condizionato da tre fattori: dalla vasta estensione territoriale, dall’altitudine e dalla vicinanza con il mare. Infatti, questo esteso territorio è costituito da montagne, praterie, steppe, boscaglie, deserti di sabbia rossa e pianure costiere.

L’area meridionale ha un clima mediterraneo con temperature miti e precipitazioni dipendenti dall’avanzamento delle correnti fredde invernali provenienti dall’Antartico. A sudovest, dove il clima è mediterraneo, è possibile la coltivazione della vite, olivi e alberi da frutto.

Le stagioni

Poichè si trova nell’emisfero australe, le stagioni in Sud Africa sono invertite rispetto all’Italia. Infatti, i mesi di dicembre e gennaio sono i mesi centrali dell’estate, mentre a gennaio inizia l’estate.

Durante i mesi estivi, il meteo dipende dall’aria umida creata nell’Oceano Indiano e dall’aliseo che crea abbondanti precipitazioni nelle coste orientali. In questa zona il clima è più subtropicale ed è infatti presente la barriera corallina. L’entroterra, in inverno è influenzato dall’anticiclone che mantiene lontane le masse d’aria umida degli oceani. Durante l’estate si registrano, invece, situazioni di bassa pressione e nell’entroterra diminuiscono le precipitazioni. Infatti, sull’altopiano centrale le estati si presentano afose mentre in inverno il tempo è secco e freddo.

Non presenta inverni rigidi o estati torbide. Le zone costiere sono mitigate dalla presenza del mare.

Periodi migliori

In generale, nelle zone più calde la temperatura massima è di 35° C, al contrario, in altre zone la temperatura può addirittura raggiungere i -5°C. Questo fa capire come nel paese ci sia una forte varietà climatica che non permette di indicare un periodo valido per tutta la regione.

Nell’area di Città del Capo il periodo che va da dicembre a marzo (l’estate in Africa) è il periodo più piacevole per soggiornare grazie al clima secco con nottate fresche. La primavera, che occupa i mesi di settembre, ottobre e novembre, è consigliata a coloro che vogliono visitare i giardini in fiore.

Immagine usata nell'articolo Il Meteo in Sud Africa: quando partire per questa meta esotica?

Le temperature massima e minima durante l’anno sono rispettivamente 26,5°C e 7°C. L’estate a Città del Capo è ventilata grazie ad un fresca brezza meridionale chiamata Cape Doctor.
Per quanto riguarda il mare, la sua temperatura non è propriamente alta ma è in ogni caso più mite ad est del Capo di Buona Speranza rispetto alla zona ad ovest.
La zona di Capo Agulhas, poiché è il punto dove l’Oceano Atlantico e Indiano si incontrano, è caratterizzata da forti venti e da un mare molto mosso e pieno di correnti. La costa del Natal, maggiore area balneare del paese, ha un clima mite tutto l’anno. La temperatura del mare oscilla tra i 20° invernali ed i 25° estivi.

L’area da Città del Capo a Port Elisabeth è da visitare durante l’estate australe. Qui il clima oscilla tra quello mediterraneo e quello oceanico caldo, la zona è fresca e ventilata e ci sono poche differenze tra l’estate e l’inverno. Le piogge sono scarse e durante l’anno.
La temperatura media in inverno è 14°C, mentre in estate si aggira intorno ai 22°C mitigata da una brezza marina.
Le zone aride nella parte occidentale del Sud Africa sono visitabili durante le stagioni intermedie, quindi aprile o settembre. La costa è influenzata da una corrente marina fredda che, impedendo la formazione di aria calda e umida, determina un clima arido.
Quindi anche le precipitazioni sono scarse durante l’inverno sulla costa, mentre in estate si verificano fenomeni temporaleschi nell’entroterra.
Le temperature sulla costa si aggirano intorno a 16°C durante l’inverno e intorno a 20°C durante l’estate. La zona interna è soggetta ad una forte escursione termica: può accadere che d’estate le giornate sono torride e le notti fresche; in inverno, durante il giorno c’è un clima mite mentre di notte è freddo.

Ogni stagione è buona per andare a Cape Town

Cape Town è veramente splendida ma un viaggio che si rispetti non può non comprendere l’icona rappresentata dall’imponente e altissima Table Mountain. La montagna, con i 1000 metri di altitudine sul livello del mare, prende il nome dalla sua forma cha assomiglia a quella di una tavola.

In qualsiasi stagione, non si può escludere assolutamente l’esperienza della salita sino alla vetta per ammirare a trecentosessanta gradi il panorama su tutta la città. Per andare sulla cima della Table Mountain si può optare per la funivia (detta cable car) o si può percorrere il sentiero a piedi. Questa soluzione richiede due ore circa di cammino tutte in salita, invece, la funivia impiega soltanto 5 minuti.

Dopo essere arrivati in vetta, però, le sorprese non sono certo finite: sono moltissimi infatti i sentieri da percorrere per ammirare tutta la flora della Table Mountain. Basti pensare che ci sono 2.200 specie circa di piante e ben 1470 specie floreali. Per questo non ci si meravigli se la Table Mountain è stata eletta come una fra le sette meraviglie del mondo nuovo.

La primavera al West Coast National Park

Si tratta di uno dei parchi naturali del Sudafrica, forse il più incredibile con la sua ricca vegetazione, le dorate spiagge che si estendono a perdita d’occhio e le cinque aree marine protette. Nonostante ciò il West Coast National Park non è molto conosciuto dai turisti in visita nel Sudafrica.

E proprio per la mancanza di folla, infatti, il Parco è riuscito a mantenere nel tempo l’autenticità che lo contraddistingue e a preservare non soltanto il territorio ma pure la sua caratteristica atmosfera di suggestione e tranquillità. La sua natura poliedrica rende il parco un luogo unico in cui la vegetazione e la variegata fauna si congiungono a creare una bellezza mozzafiato oltre ogni immaginazione.

Visitare il parco nel suo periodo migliore, poi, è l’ideale. da agosto a settembre, infatti, il parco esplode nel suo tipico caleidoscopio di colori per via della fioritura delle sue specie.

La ricca vegetazione, soprattutto in agosto, sembra animarsi donando delle incredibili sfumature che spaziano dall’arancione intenso al giallo tenue, dal forte porpora al delicato rosa, dal prepotente rosso al candido bianco. Pensate poi al contrasto dei colori di questi fiori con l’azzurro dell’Oceano Atlantico: uno spettacolo senza pari.

 

Potrebbe interessarti

Safari in Sudafrica: ecco quando organizzarlo

Una delle mete più visitate da europei ed italiani negli ultimi anni è il Sudafrica, in cui poter ammirare la combinazione tra la bellezza ed il fascino della natura selvaggia, propria del Continente Nero, con la comodità ed alcune caratteristiche tipiche dell'Occidente. Infatti, questo Paese, posto alla punta meridionale dell'Africa, riunisce elementi naturali, paessaggistici e culturali variegati ed unici. E tutto ciò rende tale angolo di mondo una meta interessante sia per gli studiosi che per i turisti che desiderano fare un safari.

Leggi tutto...

Vacanza classica o partire in crociera?

Erroneamente a quanto si pensa, sono moltissime le persone che preferiscono fare una crociera invece della classica vacanza. I motivi sono tra i più disparati. Sicuramente decidere di vivere questa esperienza sarà l’occasione giusta per staccare la spina per qualche giorno e godersi il meritato riposo.

Leggi tutto...

Crociere con bambini: una guida fondamentale!

Forse non tutti sanno che le vacanze in crociera sono ideali anche per le famiglie con bambini, le navi da crociera offrono infatti tante attività diverse per intrattenere i più piccoli.

Leggi tutto...

Agriturismi nel Lazio: come e perché scegliere questo tipo di soggiorno

Come spesso avviene le prime belle giornate di sole hanno riacceso in molti la voglia di trascorrere un po’ di tempo fuori casa, all’aria aperta, anche per evadere dallo stress del lavoro e degli impegni giornalieri. Il soggiorno in agriturismo in Italia rappresenta sempre una delle soluzioni migliori per chi vuole coniugare relax e natura.

Leggi tutto...

Musei gratis a Roma: facciamo chiarezza. Ecco quando e dove andare

 Immagine usata nell'articolo Musei gratis a Roma: facciamo chiarezza. Ecco quando e dove andare

Roma è notoriamente una delle mete turistiche principali e numerosi ogni anno sono i turisti stranieri provenienti da tutto il mondo. Le vie del centro storico si popolano tutto l’anno di guide turistiche italiane autorizzate che portano i turisti in visita per la città. È evidente che la guida turistica debba conoscere perfettamente almeno la lingua inglese – almeno ché non si avvalga dell’aiuto di un interprete turistico.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Il Clima alle Maldive: temperature e meteo nelle isole

Il clima alle Maldive è di carattere tropicale e condizionato dalla presenza dei monsoni. I venti monsonici caratterizzano due stagioni: l’inverno asciutto e l’estate umida.

Leggi tutto...

Isole dei Caraibi, un viaggio nel Paradiso

Quanti di noi hanno sognato una vacanza rilassante in una delle affascinanti e bellissime isole dei Caraibi? Su un campione ipotetico di cento persone, molto probabilmente la quasi totalità sogna di passare una vacanza in una di queste isole, dove riposare corpo e mente, lontano anni luce dalla realtà quotidiana.

Leggi tutto...

Il Clima alle Mauritius: quando ti conviene visitare questo luogo meraviglioso?

Immagine usata nell'articolo Il Clima alle Mauritius: quando ti conviene visitare questo luogo meraviglioso?

Da diversi anni sono considerate una delle mete turistiche migliori da visitare per vacanzieri italiani ed europei in generale, le Isole Mauritius rappresentano un vero e proprio paradiso terrestre per coloro che vogliono rilassarsi in un ambiente naturale bellissimo e selvaggio, tuttavia senza rinunciare a diversi comfort.

Leggi tutto...

Clima USA: 9 aree climatiche negli Stati Uniti d'America

L'America, così come tutte le grandi nazioni, presenta un'interessante varietà di situazioni climatiche. Il clima degli USA viene generalmente diviso in nove zone, di cui presentiamo una breve descrizione.

Leggi tutto...

Clima Atlantico: scopriamo le temperature di questa zona!

Il clima atlantico è caratterizzato inverni miti, estate fresche e precipitazioni frequenti in tutto l’arco dell’anno.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Last Minute per Santo Domingo: tutte le offerte per tutte le possibilità!

Immagine usata nell'articolo Last Minute Santo Domingo: tutte le offerte per tutte le possibilità!

Desideri una vacanza a Santo Domingo? Hai la possibilità di viaggiare senza restrizioni di periodi e o di date? Allora scegli un last minute: troverete tutto ciò che avete sempre desiderato da una vacanza ma con un prezzo ridotto ai minimi termini, per risparmiare senza problemi.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Località sciistiche italiane: le mete più importanti al mondo!

In Italia, ogni appassionato di sport invernale sa quale siano le località sciistiche migliori da battere per seguire la traiettoria della neve che più lo soddisfi. Passiamo in rassegna le località del nostro paese e quelle più interessanti nel mondo

Leggi tutto...

Leggi anche...

Clima a Zanzibar: il periodo giusto per viaggiare!

Il clima Zanzibar è di tipo tropicale e quindi soggetto a cambiamenti anche repentini; in una giornata di sole è facile che si verifichi un abbondante acquazzone che però può durare solo 5 minuti.

Leggi tutto...
Go to Top