Visitare una città in famiglia è sempre bello, farlo sotto il periodo delle feste di Natale, però, è ancora meglio. Una delle destinazioni più gettonate per Natale 2019 pare proprio sarà Torino. Questo perché per quest’anno la città ha in serbo moltissimi eventi interessanti. Come sempre la città si raggiunge facilmente da ogni dove da cui giungono moltissimi treni a tutte le ore ogni giorno della settimana, cosicché si può anche pensare di lasciare l’auto a casa e muoversi senza pensieri in tutta sicurezza. 

Visto il programma ricco di Natale a Torino e il successo lo scorso anno di alcuni eventi in particolare riproposti quest’anno nuovamente, è bene prendersi col giusto anticipo e prenotare una struttura. Di alberghi in città ce ne sono molti, ma è importante scegliere uno dei migliori per non rischiare di rovinarsi la vacanza. Per andare sul sicuro si consiglia di optare per uno dei tanti hotel a Torino Best Western, da sempre garanzia di sicurezza e affidabilità.

Perchè passare il Natale a Torino: un soggiorno dedicato alla spesa nei mercatini

Anche se in città le temperature sono piuttosto fredde, basta immergersi nel caloroso clima natalizio creato che subito si ha la sensazione che ci sia qualche grado in più. Grazie il Natale a Torino, la città si trasforma e diventa ancora più bella del solito. Il centro storico si colora di luci che ne sottolineano i tratti più belli. 

Per le vie si odono suoni tipici del periodo e si viene guidati da un delizioso profumo di dolci e caldarroste. Dalla fine di novembre inoltre cominciano una serie di eventi che animano il centro e danno il via alle feste: il divertimento, quindi, è assicurato. 

Alcuni eventi hanno riscosso talmente tanto successo che sono oggi considerati tradizione torinese. Accanto a questi, comunque, ogni anno il comune riesce a stupire con altri nuovi eventi altrettanto speciali ed entusiasmanti.

Eventi torinesi per le feste: prendi un hotel e goditeli tutti

piazza vittorio 438449 640

Una delle manifestazioni ormai entrate nella tradizione torinese è sicuramente Luci d’artista (alla 22esima edizione). Per le vie e per le piazze della città vengono installate opere d’arte luminose di artisti contemporanei italiani e stranieri capaci di rendere la città, specialmente quando la luce inizia a calare, essa stessa una grande opera d’arte. L’atmosfera è magica e il centro sembra ancora più bello di quello che già è. L’evento inaugura la settimana dell’arte contemporanea di Torino che prosegue poi con diversi eventi: Artissima 2019 e altri.

Oltre che da questa manifestazione, il centro è animato da un grande albero di Natale a Torino Centro, acceso il primo dicembre con tutti i festeggiamenti del caso, e il presepe di Luzzati. Per le vie del centro e nelle principali piazze (Piazza Castello, Cortile del Maglio, piazza Solferino, piazza Santa Rita) ci sono anche gli immancabili mercatini di Natale, con prodotti tipici, di artigianato, luci, musiche e profumi. 

Come ogni Natale a Torino la città ospiterà anche il Calendario dell’Avvento. Le sue caselle vengono aperte ogni giorno dai Vigili del Fuoco in una cerimonia che è ormai un rito per tutti. Durante le feste di Natale a Torino anche in molte chiese di Torino si tiene un ricco calendario di eventi musicali, per ritrovare nella musica il sacro Natale a Torino. In città non mancheranno anche divertimenti come il pattinaggio sul ghiaccio in centro in piazza Solferino.


Cose durante le festività natalizie nel capoluogo piemontesenatale a torino

Torino è città dello sci olimpico, una città che in inverno ha le strutture adatte per praticare lo sport invernale, e soprattutto tra Natale e capodanno in città si allestiscono le piste per il pattinaggio su ghiaccio per adulti e per bambini. Alcune di queste sono gratuite o dai prezzi molto contenuti per trascorrere del tempo in compagnia, potendo affittare i pattini se non si possiedono o i sostegni per imparare a pattinare e provare l’ebrezza della libertà di scivolare sul ghiaccio. Uno dei luoghi in cui il comune allestisce piste per il pattinaggio è Piazza Solferino, dove solitamente si organizza anche un mercatino natalizio su cui troneggia l’albero di Natale a Torino Centro.

Se dopo la pattinata, ci si vuole riscaldare e ritemprare, Torino offre la più ampia offerta di caffè e cioccolaterie storiche dove al riparo dal freddo gustare le golosità locali a base di cioccolato, perché non bisogna dimenticare che Torino è la capitale del cioccolato italiano. È nei caffè torinesi che i maggiori scrittori italiani hanno scritto le loro opere o si sono svolti incontri informali tra deputati quando la città era capitale d’Italia. I caffè storici di Torino sono 7 e tutti collocati nel centro sotto i porticati che portano a Piazza Europa nei quali vale la pena sostare anche solo per scattare una foto.

Come accennato nel paragrafo precedente, da diversi anni è diventata una tradizione fare visita al Presepe di Emanuele Luzzati che viene allestito nel Borgo Medievale, una location suggestiva dove i personaggi -tra figure della tradizione sacra e protagonisti delle fiabe - vengono collocati in giro per il borgo in un percorso che culmina a Piazza del Melograno con uno spettacolo di luci e sagome dal forte impatto scenico.

Torino è città di cultura e di musei, durante le festività natalizie non mancano eventi culturali appositamente ideati per invitare i turisti alla scoperta di collezioni e nuove mostre: il Museo Egizio, il Museo del Cinema ospitato permanentemente nella Mole Antonelliana che per l’occasione si riveste di luci e decorazioni, il GAM, la mostra OGR: per gli amanti dell’arte, della conoscenza e della cultura, Torino propone un’offerta varia e per tutti i gusti e gli interessi.

Natale a torino 2

Per godere una panoramica delle luminarie cittadine durante il periodo natalizio si consiglia di fare un city sightseeing con uno degli autobus turistici che si trovano in giro per la città e godere delle strade illuminate ad “arte” per la manifestazione “Luci d’artista”, anche questa da alcuni anni è una gradevole tradizione torinese.

Torino, ma non solo. I dintorni e le località in provincia e a poca distanza dalla città metropolitana nascondono delle preziose sorprese. Se si hanno diversi giorni a disposizione, ci si può concedere un’escursione fuori porta e recarsi, per esempio a Govone che per Natale diventa il vero Paese dei Balocchi, l’intero borgo diventa un Magico Paese di Natale, oppure Rivoli dove si anima il Villaggio di Babbo Natale a Torino.

Torino, infine, è città sabauda e reale. Un’escursione alla Reggia Venaria Reale per immergersi nei fasti di un Natale a Torino imperiale è tra le méte da consigliare, fermandosi strada facendo a Stupinigi, dove ogni anno all’interno della casina di caccia sabauda viene ospitato il Villaggio degli Elfi, con la casa di Babbo Natale a cui i bambini possono consegnare le proprie letterine e i grandi intrattenersi con i sapori offerti sui banchetti del Christmas Street Food.