Trascorrere una vacanza su una barca a vela in giro per le bellissime località marine italiane o del Mediterraneo rappresenta il sogno di tantissime persone che amano il mare ed il divertimento (o relax) che esso può offrire. E se pochi possono permettersene l’acquisto, per molti invece è possibile il noleggio di una barca a vela senza spendere cifre esorbitanti. I veri appassionati riescono anche a guidarne una, avendo conseguito la patente nautica, altri preferiscono invece noleggiare un natante con lo skipper compreso.

Una bella vacanza da trascorrere con la propria famiglia oppure in compagnia degli amici o addirittura del proprio partner, sono tante le occasioni in cui si può considerare di fare questo genere di scelta alternativo al solito soggiorno da passare in hotel o casa in affitto in qualche località balneare. Ma se qualcuno desiderasse fare un’esperienza di questo tipo, quanto potrebbe venire a costare il noleggio di una barca a vela? Cerchiamo di approfondire l’argomento e fornire qualche chiarimento.

Noleggio di una barca a vela, quali costi valutare

Naturalmente, quando si decide di trascorrere una vacanza effettuando il noleggio di una barca a vela, il tipo di costi da sopportare possono essere diversi e vari fattori possono incidervi. Ad esempio, il periodo in cui si effettua il noleggio, la durata di esso, il luogo prescelto ed il tipo di barca. Difatti, noleggiare una barca in pieno agosto a Porto Cervo ha costi differenti rispetto a farlo in Tunisia, a maggio. Si potrebbe ipotizzare, comunque, di voler affittare una barca a vela in estate, nel nostro Paese, per quattro persone.

Nel caso si volesse il solo noleggio di una barca a vela, quindi ipotizzando che l’organizzatore della vacanza guidasse da sé la stessa, avendo la patente nautica, oppure la guidasse uno degli ospiti invitati, si dovrà firmare solo il contratto di noleggio e si effettuerà il versamento di un deposito cauzionale. In tal caso, il costo del noleggio di una barca a vela per 6 persone, si attesta indicativamente sui 2.000 Euro a settimana. Però, è sempre bene confrontare diverse opzioni, circa dotazioni del natante o elementi compresi o esclusi dal noleggio.

Affitto con o senza skipper?

Altro fattore da considerare nel noleggio di una barca a vela, è l’affitto anche di uno skipper, nell’ipotesi in cui tra i vacanzieri non ci fosse nessuno che sappia condurre l’imbarcazione. Al costo a cui abbiamo accennato in precedenza, si devono aggiungere quindi altri 1.000 Euro alla settimana. Se poi si volesse trascorrere la vacanza senza alcun tipo di disturbo o lavoro, è necessario affittare anche un equipaggio con servizio hostess, che cucini e pulisca. Qui si aggiungono ulteriori 1.000 Euro a settimana. 

Nel caso questi prezzi fossero troppo alti e si fosse solo in due persone, magari anche molto flessibili, allora si potrebbe optare per un noleggio di una barca a vela condiviso. In tal caso, uno skipper propone un viaggio e si può chiedere di partecipare, assieme ad altre persone. Questa opzione viene a costare, in alta stagione e nel nostro Paese, in genere, tra i 650 e gli 850 Euro a persona. Tuttavia, si condividerà la barca con sconosciuti e si dovrà avere molta pazienza e flessibilità, come detto.

Noleggio barca a vela, eventuali costi ulteriori

noleggio barca a vela

Si deve tener conto, quando si vuole trascorrere una vacanza col noleggio di una barca a vela, anche di ulteriori costi che solitamente si presentano. Un esempio sono gli ormeggi. Dormire in rada non costa nulla, tuttavia se per motivi di sicurezza si volesse scendere a terra oppure si decidesse di visitare la località limitrofa, allora si deve pagare l’ormeggio. Alla boa, si parte dai circa 15-20 Euro, mentre nei marina tale costo varia in base alla località prescelta, comunque si consideri dai 50 Euro in su’.

Poi, per il noleggio di una barca a vela, al costo degli ormeggi bisogna aggiungere la cambusa. Infatti, bisogna considerare l’acquisto del cibo per una settimana circa, a cui non può poi mancare neanche quello di bevande ed aperitivi. A tutto questo, naturalmente, si aggiungano il costo del carburante, le pulizie finali e la biancheria (nel caso queste non fossero già compresi nel contratto di noleggio della barca a vela).

Come abbiamo visto, il costo del noleggio di una barca a vela può variare notevolmente in base a vari fattori. Trascorrere una vacanza in famiglia o con amici in questa maniera è bellissimo e molto particolare, tuttavia non sempre accessibile a tutti. Tuttavia, un’esperienza del genere, soprattutto per gli amanti del mare, è sempre consigliabile, in quanto rappresenta un arricchimento sotto diversi punti di vista.  

Potrebbe interessarti

Clima Atlantico: scopriamo le temperature di questa zona!

Il clima atlantico è caratterizzato inverni miti, estate fresche e precipitazioni frequenti in tutto l’arco dell’anno.

Clima a Cuba: ecco quando preparare le valigie per questa località

clima a cuba

ll clima di Cuba è di tipo subtropicale, più temperato rispetto ad altre isole caraibiche e presenta inverno secco ed estate umida. La stagione secca si sviluppa tra novembre e aprile, mentre la stagione umida va da maggio a ottobre.

Il Clima alle Bahamas: cosa mettere in valigia? Te lo spieghiamo noi

Immagine utilizzata nell'articolo Il Clima alle Bahamas: cosa mettere in valigia? Te lo spieghiamo noi

Le Bahamas sono uno stato insulare che appartiene all'America Centrale. L'arcipelago è formato da più di 700 isole di forma e grandezza diversa, a poca distanza da paradisi quali Cubai Caraibi e la Florida.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Spiagge delle Mauritius: un paradiso tutto da scoprire!

Spiagge delle Mauritius

Chiunque si reca alle Mauritius, soprattutto se si tratta della prima volta, non può fare altro che condividere le parole di Mark Twain che nel 1885 definì le Mauritius come un “Eden”, spingendosi ad affermare che “Dio creò prima le Mauritius e poi il paradiso terreste”.

Camping sul mare, ecco perché scegliere queste mete

camping sul mare

Dopo aver trascorso un periodo invernale occupati con lavoro e diversi impegni, sia casalinghi che professionali, si ha voglia di passare qualche giorno estivo all’insegna del relax e del divertimento, in compagnia di amici, famiglia o del partner. Alcuni scelgono le mete di montagna e magari il soggiorno presso qualche hotel, mentre altri preferiscono il mare e installarsi in qualche camping all’aria aperta vicino ad esso. Ciascuna scelta evidenzia vantaggi e svantaggi e spesso questa si basa su necessità proprie o altrui.

Outdoor in Maremma: i percorsi e le esperienze consigliate in bici

Outdoor in maremma
 

Con l’avvento della bella stagione non c’è niente di meglio che valutare delle bellissime escursioni in bicicletta per godere appieno della natura, del clima mite e dei paesaggi del nostro paese.

Leggi anche...

Vacanza a Maiorca e alle Baleari: l'idea vincente, non solo in estate

Siamo nel pieno del freddo e dei mesi invernali: sognare il caldo e l'estate non è certo un delitto! Che ne direste, poi, se vi dicessimo che a poco più di un'ora di volo dall'Italia esiste un posto che fonde lo spettacolare clima dei Tropici con la storia e l'antichità dell'Europa, il divertimento di una capitale europea e la possibilità di rilassarvi in mezzo a una natura spettacolare? Non strabuzzate gli occhi: questo luogo fantastico esiste e si chiama Maiorca, la più grande delle isole Baleari, in Spagna.

Leggi anche...

Outdoor in Maremma: i percorsi e le esperienze consigliate in bici

Outdoor in maremma
 

Con l’avvento della bella stagione non c’è niente di meglio che valutare delle bellissime escursioni in bicicletta per godere appieno della natura, del clima mite e dei paesaggi del nostro paese.

Leggi anche...

Il Clima a Los Angeles: scopri il meteo della città degli angeli!

Immagine usata nell'articolo Il Clima a Los Angeles: scopri il meteo della città degli angeli!

Il clima della California è generalmente di tipo tropicale, anche considerata la vastità del territorio varia da zona a zona. Si tratta infatti del terzo stato degli USA per grandezza; il paese si estende da nord a sud e si affaccia sull’Oceano Pacifico.

Go to Top