Maiorca è la maggiore tra le isole Baleari. Conta ben 750.000 abitanti, molti dei quali vivono nel capoluogo: sono in molti a scegliere le spiagge di Palma de Maiorca come destinazione per le vacanze, soprattutto nel periodo estivo; è facilmente raggiungibile dall'Italia e consente di trascorrere una vacanza tra bellezze naturali e culturali.

Arrivare in aereo a Maiorca

Coloro che decidono di recarsi a Palma de Maiorca per le vacanze, possono organizzare il viaggio in aereo. Molti aeroporti italiani propongono collegamenti aerei quotidiani per l'aeroporto Son Sant Joan, il più grande e importante aeroporto delle Isole Baleari. Soprattutto nella stagione estiva, ospita numerosi voli charter provenienti dall'Europa (specialmente da Germania e Regno Unito). I tour operator infatti prediligono i voli charter ai collegamenti aerei delle compagnie di bandiera al fine di ottenere quotazioni più basse per i loro pacchetti vacanze.

Palma de Maiorca, così come tutta l'isola, gode di bellissime spiagge. Queste ultime sono paragonate da molti visitatori alle spiagge dei Caraibi. Le spiagge sono per lo più di sabbia bianca. Inoltre grazie al clima caratterizzato da temperature miti (ad esclusione dei mesi di febbraio e marzo), le spiagge sono affollate durante tutto l'anno, anche nel periodo natalizio

Le spiagge più importanti

Le spiagge a Maiorca sono le più diversificate: si possono trovare spiagge di sabbie bianca o nera, ciottoli o insenature rocciose. Tipicamente la costa meridionale dell’isola è costituita da sabbia fine, mentre la parte meridionale presenta coste frastagliate e rocciose.
L’Isola di Maiorca possiede 208 spiagge e calette, tutte con un presidio di vigilanza e la maggior parte accessibili ai disabili. Le spiagge di sabbia sono ideali per prendere il sole oppure praticare sport d’acqua nelle baie riparate. A sud, vicino Palma de Maiorca, alcune spiagge hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento Bandiera Blu per la pulizia e per la qualità dei servizi offerti.
Sicuramente, durante le vacanze a Maiorca sarà difficile visitare tutte le spiagge, per questo ne consigliamo alcune da non perdere:

S'Arenal è la più grande spiaggia della capitale. Lunga ben 4.600 metri, larga 50, questa spiaggia di sabbia fina e bianca, ospita i il centro turistico di El Arenal, che registra la maggiore densità di hotel delle Baleari. Costeggia la bella spiaggia un Paseo (lungomare) con palme e tanti bar.

  • Platja d'Es Trenc è lunga 3 km e larga 40 metri circa. Anche questa di sabbia bianchissima, è circondata da dune e dalla pineta. La Platja d'Es Trenc si trova nella zona sud dell'isola, è una delle spiagge più rinomate di Palma de Maiorca.
  • Platja de Sant Elm è una piccola località balneare a 8 chilometri da Andratx, sulla costa sud-occidentale. La spiaggia è lunga 130 m divisa tra una parte sabbiosa, la più grande e una parte più piccola di ghiaia. Antistante alla costa si trova un isolotto, es Pantaleu, raggiungibile a nuoto;
  • Can Picafort si trova sulla baia di Alcudia, è lunga 1300 km ed è formata da sabbia bianca e fine. Qui si può praticare sci d’acqua e windsurf per via delle onde moderate che caratterizzano la baia;
  • Porto Cristo, sulla costa orientale, è una spiaggia lunga 350 m e le acqua sono tranquille e protette. E’ il posto ideale per gli amanti della vela. La zona ospita anche un porticciolo per piccole imbarcazioni e un viale alberato;
  • Platja del Port de Pollenca, è una lunga spiaggia di sabbia di circa 1440 m. e le sue acque tranquille la rende una meta frequentata. I fondali sono prevalentemente sabbiosi;
  • Cala Figuera, a circa 14 km da Port de Pollenca, è un’insenatura a forma di u che presenta da una parte delle alte scogliere e dall’altra spiaggia sabbiosa. Alle spalle si innalza un monte di 334 m, es Fumat;
  • Cala Carbò, situata vicino Pollenca a circa 7 km di distanza, è poco affollata per l’assenza di servizi turistici. E’ lunga appena 80 m ed è costituita da sassi e scogliere. La sua forma naturale ripara dai venti del nord rendendola una paradiso tranquillo con acque limpide;
  • Cala Formentor, è una spiaggia di sabbia fine della lunghezza di 840 m. Qui la costa è circondata da un fitto bosco di pini e querce le cui radici toccano quasi l’acqua;
  • Platjia de Palmanova, conosciuta anche come Cala Bianca, è una spiaggia di sabbia lunga 1 km e larga 60 m. sulla costa sud-ovest dell’isola. Le acque sono tranquille.

Le isole delle Baleari

La spiaggia, il mare cristallino, la sabbia bianca, il magnifico paesaggio: tutti questi particolari fanno delle Isole Baleari un bel posto turistico che attira ogni anno millioni dei turisti dal mondo intero, soprattutto in crociera.

Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera sono le principali isole di questo luogo di meraviglia, un archipelago del Mediterraneo occidentale che appartiene alla Spagna. Le crociere alle Isole Baleari sono realizzabili durante tutto l'anno.

Maiorca è la piu' grande isola dove si trova una grande città chiamata «Palma di Maiorca» con attrattive culturali e storiche, spiaggie, grotte, e molte luoghi naturalistichi.

Minorca è conosciuta dalle sue splendide spiaggie che sono: la "Son Bou" con il suo mare dalla sabbia stupenda, la "Cala Pregonda" che offre un mare transparente, la "Cala en Turqueta" con la sua spiaggia vergine e isolata, e da non dimenticare la spiaggia "Punta Prima", la "Cala Mitjana" e la "Cala Pregonda".

Ibiza è dedicata a tutti coloro che amano la vita notturna e il divertimento, discoteca, serata animata sono quello che vi aspettano in quest'isola molto attiva.

Per i naturalisti, Formentera è un posto ricco di fauna e flora di diverse specie.

Organizzare una crociera alle Baleari

Le grandi compagnie di crociere come MSC crociere, Costa crociere, Royal Caribbean organizzano delle crociere low cost con il 57% di sconto verso le Isole Baleari. Navigherete in un mare da sogno a bordo della nave Costa Serena scoprendo la stroria e la cultura di questa zona turistica.

Entrata in servizio dal 2007, questa nave di una lunghezza di 290m e di una larghezza di 36m puo' trasportare fino a 3780 passeggeri, arrivando ad una velocità di 20 nodi. Ci sono numerose categorie di cabine spaziose e luminose, all' interno di questo gigante dei mare e potete scegliere la cabina fra le vavrie proposte: cabina standard equipaggiata con 2 letti singoli convertibili in matrimoniale, Tv ,cassaforte, bagno privato con asciugacapelli, cabina vista mare con finestra panoramica e angolo soggiorno, Cabina Balcone fornita di due letti bassi convertibili in uno queen size, e Suite equipaggiata con 2 letti singoli convertibili in letto matrimoniale,finestra panoramica,angolo soggiorno,veranda privata.

Durante la vostra crociera, viaggerete in compagnia di persone provenenti da numerosi paesi, avrete l'opportunità di fare nuove conoscenze durante una vacanze di relax e di benessere. Il vostro soggiorno passato a bordo sarà indimenticabile perchè divertimento e felicità saranno all'ordine del giorno.

E se volessi viaggiare da solo?

Siete curiosi di provare un viaggio in crociera ma non avete un accompagnatore? Avete voglia di scoprire nuovi orizzonti ma non riuscite a decidervi perché non sapete con chi salpare? Rassicuratevi, non siete i soli: un numero sempre maggiore di croceristi salpa in solitaria.

Regalatevi una indimenticabile vacanza in crociera a bordo di navi d’eccezione e lasciatevi guidare, a bordo nave come a terra. Un breve fine settimana o molti giorni in mare? Sono molte le offerte adatte a chi viaggia in crociera da solo: ogni compagnia ha adottato il suo proprio espediente, alcune propongono le cosiddette cabine single adatte alle persone che viaggiano da sole, altre vi invitano a dividere la cabina con qualcuno che abbia le vostre stesse esigenze.

In effetti, le crociere per single sono diventate anche delle crociere incontri, dove persone sole si ritrovano per divertirsi e spartire insieme dei momenti speciali. Una nave da crociera sembra fatta apposta per dare ad ognuno l’occasione di conoscere l’altro: il divertimento ed il relax sono a portata di mano.

Così, potrete farvi una nuotata in compagnia di persone conosciute a bordo, così come bervi un bicchiere al bar e scambiare quattro chiacchere con gli altri viaggiatori. Spettacoli, serate a tema e musica dal vivo, le occasioni non mancano per divertirsi in gruppo.

Nell’arco degli scali, le escursioni di gruppo ancora una volta vi faranno sentire in ottima compagnia. Naturalmente, se il vostro desiderio è quello di viaggiare in crociera da soli per passare un po’ di tempo con voi stessi, non vi è ambiente migliore di quello di una nave da crociera, dove spazi di ritrovo si alternano a spazi di relax: regalatevi una seduta Spa nel centro benessere della vostra nave, oppure leggete il libro nel silenzio sacro di una biblioteca. In alternativa, potete anche passare le giornate sul balcone della vostra cabina, e godervi un viaggio all’insegna del riposo.

Le Baleari per una vacanza in barca a vela

Se si è in cerca di emozioni forti a contatto con la natura, non c'è niente di più indicato delle vacanze in barca a vela Baleari: l'arcipelago spagnolo non ha quasi bisogno di presentazioni, visto che le sue bellezze sono conosciute in tutto il mondo, e merita di essere scoperto da cima a fondo. Come noto, le quattro isole più importanti sono quella di Formentera, quella di Ibiza, quella di Minorca e quella di Maiorca: qui il turismo internazionale è una costante, ma non bisogna temere di avere a che fare con confusione e caos, poichè è sufficiente seguire gli itinerari giusti per immergersi - sia in senso metaforico che in senso letterale - in un mare di relax e di tranquillità.

La navigazione in barca a vela alle Baleari permette di scoprire una varietà eccezionale di calette e baie: e se è vero che Formentera e Ibiza sono le due isole - per cosÏ dire - più vacanziere, non si deve commettere l'errore di pensare che siano fruibili solo dagli amanti della vita notturna. Tutt'altro: veleggiando da queste parti, non si può non rimanere sorpresi dai fantasti paesaggi che caratterizzano tali location, come quelli del Parco Naturale di Espalmador, un isolotto interamente disabitato che, tra acque cristalline e spiagge bianche, sembra estratto da un un vero e proprio spot o da un film.

Visitando questo sito, si ha la possibilità di scoprire come prenotare e organizzare delle vacanze a barca a vela alle Baleari potendo usufruire di itinerari studiati ad hoc per garantire il massimo della soddisfazione. Una volta scesi dall'imbarcazione, non ci si può lasciar sfuggire l'opportunità di concedersi una passeggiata a piedi nudi sulla sabbia, tra le dune, per poi addentrarsi - sempre nel Parco Naturale di Espalmador - nei bagni di argilla calda della laguna solforosa, ideali per chi vuole curare la propria pelle.

Tra gli altri punti di interesse dell'arcipelago c'è la Cala Saona, una spiaggia che non passa inosservata grazie alle sue acque trasparenti ma, soprattutto, alle scogliere di colore rosso che la contraddistinguono, e la spiaggia Ses Illetes, che è suggerita in modo particolare a chi desidera ammirare il tramonto in una cornice eccezionale. Tra chiringuitos e saluti al sole, poi, ci si puÚ fermare a Cap de Barbaria, per tornare - quindi - a bordo della barca e veleggiare in direzione di Es Pujols, di Es Vedrà, di Cala Jondal o di Es Vedranell. Ancora, la piscina naturale di Cala Comta e i bar di Cala Bassa sono capaci di suscitare la curiosit‡ e l'attenzione di tutti i turisti, senza dimenticare i mercatini hippy per uno shopping indimenticabile ed entusiasmante a Formentera. Viene voglia di preparare subito le valigie e di partire all'istante, non è vero?



Potrebbe interessarti

Temperatura e clima a Sharm el Sheik: quando partire?

Il clima è di tipo equatoriale asciutto. La mancanza, quasi assoluta, di precipitazioni, rendono la temperatura di Sharm più accettabile.

Leggi tutto...

Il Clima alle Bahamas: cosa mettere in valigia?

Le Bahamas sono uno stato insulare che appartiene all'America Centrale. L'arcipelago è formato da più di 700 isole di forma e grandezza diversa, a poca distanza da paradisi quali Cubai Caraibi e la Florida.

Leggi tutto...

Isola del Giglio: ecco cosa vedere per una vacanza da sogno

L’Isola del Giglio è la seconda isola per estensione dell’Arcipelago Toscano. La sua superficie di 21 km2 e il suo clima mite, la rendono una méta turistica ideale tutto l’anno, grazie alla ottima qualità ricettiva e, soprattutto, alla possibilità di soggiornare scegliendo tra differenti opzioni (ci sono, ad esempio, numerose opportunità di affitto di appartamenti a prezzi vantaggiosi, che permettono di avere la massima libertà di movimento ed orari come a casa propria, godendosi a pieno la vacanza sull’isola soprattutto nei giorni di festa o durante le manifestazioni e gli eventi locali).

Leggi tutto...

Come organizzare una crociera sui Fiordi Norvegesi

Una delle mete più affascinanti per una crociera d ricordare è la Norvegia, una nazione caratterizzata da un paesaggio di grande impatto e spesso del tutto incontaminato. Per queste ragioni parliamo di un luogo molto ricercato per trascorrere le vacanze su una nave, per questo una crociera sui fiordi norvegesi è un’esperienza indimenticabile, che ti fa vivere appieno queste straordinarie bellezze della natura che possono essere gustate a pieno solo per mare.

Una delle mete più affascinanti per una crociera d ricordare è la Norvegia, una nazione caratterizzata da un paesaggio di grande impatto e spesso del tutto incontaminato. Per queste ragioni parliamo di un luogo molto ricercato per trascorrere le vacanze su una nave, per questo una crociera sui fiordi norvegesi è un’esperienza indimenticabile, che ti fa vivere appieno queste straordinarie bellezze della natura che possono essere gustate a pieno solo per mare.

Località e luoghi da visitare in Norvegia


Per organizzare una crociera sui fiordi norvegesi c’è innanzitutto da capire il giusto itinerario, scegliendo tra le molte promozioni offerte dalle compagnie marittime, quella più vicina alle proprie esigenze.

Inoltre bisogna tenere in considerazione la durata della vacanza, in quanto si tratta di un territorio estremamente ampio in cui le crociere più lunghe, che arrivano molto a nord nelle prossimità del Circolo Polare Artico, possono durare anche due settimane.
Tra i luoghi più belli da visitare ci sono assolutamente i fiordi norvegesi di Geiranger, nota per ospitare la via dei Troll, una valle magica con un paesaggio surreale ed emozionante.

Non può assolutamente mancare una gita ai fiordi di Oslo, la capitale, che con le sue moltissime isole è un luogo perfetto per passare qualche giorno contemplando la calma di questi posti unici al mondo, o per scendere e fare una passeggiata in una delle varie cittadine in uno stile tutto scandinavo.

Per i più coraggiosi segnaliamo anche Pulpit Rock (il suo nome originario sarebbe Preikestolen), una roccia che cade a picco sul fiordo di Lyse che con i suoi 600 metri di altezza consente di godere di un panorama incredibile.
Non essendoci nessun tipo di protezione è un itinerario particolarmente suggestivo ma, assolutamente non adatto per chi soffre di vertigini.

Quando partire?
Il periodo preferito per una crociera alla conquista dei fiordi norvegesi è sicuramente periodo estivo, quando il ghiaccio e le temperature polari si defilano lasciando il posto all’incredibile spettacolo tratteggiato dal risveglio della natura nordica. Partire da maggio a settembre assicura un clima mite e giornate calde e notti fresche, ideali per dormire serenamente.
Ovviamente non bisogna confondere il periodo estivo della Norvegia con quello italiano, quindi è raccomandabile preparare un abbigliamento adatto, con vestiti adeguati sia a calde e soleggiate giornate di bel tempo, che a quelle più fredde e soprattutto ventose.

L’ideale quindi è partire in estate ma prepararsi con abiti primaverili, che possano essere tolti con facilità in caso di sbalzi termici, oltre a una reflex di buona qualità immancabile per immortalare i paesaggi di rara bellezza che solo questo spicchio di paradiso sa regalare ai fortunati visitatori!

Safari in Sudafrica: ecco quando organizzarlo

Una delle mete più visitate da europei ed italiani negli ultimi anni è il Sudafrica, in cui poter ammirare la combinazione tra la bellezza ed il fascino della natura selvaggia, propria del Continente Nero, con la comodità ed alcune caratteristiche tipiche dell'Occidente. Infatti, questo Paese, posto alla punta meridionale dell'Africa, riunisce elementi naturali, paessaggistici e culturali variegati ed unici. E tutto ciò rende tale angolo di mondo una meta interessante sia per gli studiosi che per i turisti.

Leggi tutto...

I più condivisi

Clima Canarie: cosa mettere in valigia?

Con questa denominazione si intendono le isole La Palma, El Hierro, La Gomera, Tenerife, Gran Canaria, Fuerteventura e Lanzarote. 

Leggi tutto...

Isole dei Caraibi, un viaggio nel Paradiso

Quanti di noi hanno sognato una vacanza rilassante in una delle affascinanti e bellissime isole dei Caraibi? Su un campione ipotetico di cento persone, molto probabilmente la quasi totalità sogna di passare una vacanza in una di queste isole, dove riposare corpo e mente, lontano anni luce dalla realtà quotidiana.

Leggi tutto...

Clima Cuba: ecco come preparare le valigie!

ll clima di Cuba è di tipo subtropicale, più temperato rispetto ad altre isole caraibiche e presenta inverno secco ed estate umida. La stagione secca si sviluppa tra novembre e aprile, mentre la stagione umida va da maggio a ottobre.

Leggi tutto...

Il Clima in Cina: informazioni su meteo e temperature

Il clima della Cina è molto vario a causa della grande estensione del paese. In generale, possiamo affermare che le differenze climatiche possono raggiungere i 30° tra le regioni meridionali e quelle settentrionali. Allo stesso modo variano le temperature e le precipitazioni che raggiungono nel centro-sud 1.500 mm all'anno, mentre solo 50 mm all'anno nel Nord-Ovest.

Leggi tutto...

In vacanza tra le isole greche: ecco alcuni consigli

La vacanza estiva in Grecia è una tra le preferite da tanti viaggiatori italiani. Del resto come non appassionarsi alle tante piccole isole del mar Egeo o alle numerose città ricche di storia e di tradizioni.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Palma de Maiorca: spiagge fuori dal comune!

Maiorca è la maggiore tra le isole Baleari. Conta ben 750.000 abitanti, molti dei quali vivono nel capoluogo: sono in molti a scegliere le spiagge di Palma de Maiorca come destinazione per le vacanze, soprattutto nel periodo estivo; è facilmente raggiungibile dall'Italia e consente di trascorrere una vacanza tra bellezze naturali e culturali.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Vie ferrate delle Dolomiti di Brenta: ecco qualche consiglio utile

Si trova in provincia di Trento l’unico gruppo dolomitico che sorge ad ovest del fiume Adige. Si tratta delle Dolomiti di Brenta, una sottosezione delle Alpi Retiche meridionali, che si sviluppa per circa 40 km da nord a sud e per circa 12 km da est a ovest all’interno del parco naturale Adamello-Brenta.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Clima USA: 9 aree climatiche negli Stati Uniti d'America

L'America, così come tutte le grandi nazioni, presenta un'interessante varietà di situazioni climatiche. Il clima degli USA viene generalmente diviso in nove zone, di cui presentiamo una breve descrizione.

Leggi tutto...
Go to Top