Chiunque si reca alle Mauritius, soprattutto se si tratta della prima volta, non può fare altro che condividere le parole di Mark Twain che nel 1885 definì le Mauritius come un “Eden”, spingendosi ad affermare che “Dio creò prima le Mauritius e poi il paradiso terreste”.

A secoli di distanza non si possono che condividere le parole del celebre scrittore, visto che di paradisiaco le spiagge delle Mauritius hanno davvero tutto; una collocazione geografica invidiabile, all’altezza del Tropico del Cancro immerse nelle calme e meravigliose acque dell’Oceano Indiano.

Come sono nate le spiagge delle Mauritius?

Le origini dell’isola, certamente vulcaniche, e le particolari caratteristiche del territorio, hanno contribuito alla formazione di un habitat animale e vegetale unico che cattura con la sua magnificenza e splendore. Trovandosi tra l’Africa e l’India ed essendo state per secoli meta di esploratori europei ed asiatici, questa località e le spiagge delle Mauritius sono riuscite a crearsi un patrimonio culturale davvero unico, risultato della mescolanza di popoli e religioni diverse.
Già queste poche parole dovrebbero essere sufficienti per spingervi da subito a cercare una "promozione vacanze alle Mauritius" per la prossima estate, senza contare le tante altre sorprese che questo luogo ha in serbo per tutti i suoi visitatori.

Le spiagge delle Mauritius più belle: ecco dove nuotare o fare le immersioni tra sole e mare

Se amate le vacanze esotiche, all’insegna di mare cristallino e spiagge da sogno, le spiagge delle Mauritius sono proprio la destinazione ideale. Non a caso stiamo parlando di un vero e proprio paradiso terrestre nel quale la natura incontaminata si fonda ad un’antichissima cultura, mentre l’ottima gastronomia si sposa perfettamente con l’accoglienza e la solarità della gente del posto.

Stilare una lista delle spiagge più affascinanti delle Mauritius è certamente difficile, in quanto tutte meritano di essere visitate. Tuttavia, è possibile segnalarne alcune, tra quelle che negli anni hanno acquistato più notorietà tra i viaggiatori di tutto il mondo.

Point auxPiments: vacanze di sabbia bianca e oceano cristallino

La prima tra le spiagge delle Mauritius che vogliamo segnalarvi è Point auxPiments, una magnifica spiaggia di sabbia bianca, poco battuta dai venti e ottimamente attrezzata con una serie di servizi messi a disposizione dei turisti in maniera del tutto gratuita. Restando sul versante nord, vi consigliamo anche di visitare una delle lagune più celebri dell’isola, Grand Baie, meta prediletta soprattutto dagli appassionati di snorkeling e di immersioni.

Le altre località meravigliose per il vostro viaggio in famiglia o da soli

Spostandosi sul versante est, incontrerete innanzitutto TrouauxBiches e la spiaggia Mont Choisy, sulle quali anticamente si affacciavano una serie di piccoli villaggi di pescatori. Qui, al largo dalla costa, è possibile scorgere anche quattro piccole isolette, per la precisione Coin de Mire, l’Ile Plate, l’isolotto Gabriel e Ile Rande, abitate da esemplari rari di fauna e di flora.

Sulla costa est, avendo come punto di partenza il piccolo villaggio di Trou d’Eau Douce, si raggiunge con una certa facilità la spiaggia di Ile auxCerfs, un luogo davvero da sogno dove potrete distendervi su spiagge delle Mauritius di sabbia finissima godendovi il relax e il riposo più totale.

Il “proseguimento” a nord di questa spiaggia è Belle Mare, il cui nome la dice già lungo sulla magnificenza e il fascino del luogo; qui ad attendervi c’è solo natura immacolata e distese dorate di sabbia che si allungano sino al Grand Port, creando delle piccole insenature e delle silenziose spiagge delle Mauritius come quella di Poste la Fayette e di Palmar.

In ultimo, sul versante sud sono da segnalare gli isolotti di Mouchoir Rouge e Ile auxAigrettes, Ile auPhare e Ile de la Passe, che è possibile raggiungere grazie a delle escursioni organizzate. In questa stessa zona si trova la riserva naturale di Blue Bay, tra le mete preferite dai viaggiatori, mentre sulla costa occidentale non lasciatevi scappare l’affascinate Penisola di Le Morne.

 

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Altri articoli che potrebbero interessarti

Clima in Thailandia: ecco il periodo migliore per un viaggio

Clima in Thailandia

Il clima in Thailandia è tropicale monsonico. Tuttavia a causa della sua conformazione geografica, la Thailandia, abbracciando ben 16° di latitudine, ha il clima più vario di tutto il Sud-Est asiatico. Il clima Thailandia è influenzato dai venti monsoni che originano tre stagioni meteorologiche a nord, ad est ed al centro, e due sole stagioni nell’area meridionale.

Matrimonio a Las Vegas: ecco come fare a celebrarlo

Matrimonio a Las Vegas

Ammettiamolo, celebrare il proprio matrimonio a Las Vegas è un desiderio più comune di quanto si possa pensare, soprattutto per via di tutto l’ambito cinematografico in cui il matrimonio a Las Vegas viene presentato o come qualcosa di unico o come una condanna per i protagonisti.