La Sardegna è uno dei luoghi più apprezzati da parte dei turisti durante il periodo estivo. Sull'isola sarda ci sono moltissime mete consigliate da visitare per vivere un'esperienza indimenticabile. Litorali da capogiro che non tutti si possono permettere, moltissimo relax al sole con bagni nelle acque cristalline, sdraiati nella sabbia sempre ben pulita e molto altro ancora: è questo che tanti dopo un anno duro di lavoro vogliono dalla propria vacanza da soli o in compagnia con famigliari o amici. Un desiderio che si può perfettamente avverare visitando sette magnifiche località presenti in Sardegna, anche a bordo di una barca a vela. Luoghi che offriranno spiagge immacolate. Ma come si fa ad organizzare una vera e propria vacanza fai da te in Sardegna? Scopriamolo insieme!

Una passeggiata a Olbia

Iniziamo da Olbia. Questa città durante il periodo estivo è una delle mete più visitate da parte dei turisti. Parliamo della seconda città per dimensioni dell'Isola Sarda che non ha paura della concorrenza quando si tratta di mare: Olbia vanta una miriade di spiagge bellissime apprezzate in tutto il mondo, tra le migliori spicca senz'altro Pittulongu, Marinella e anche Porto Istana molto affollate soprattutto durante agosto. Senza dimenticare che a pochi KM si trova il porto di Palua, dal quale, dal mattino alla sera partono navette che portano i turisti verso il paradiso dell'arcipelago della Maddalena dove le spiagge sono curate nei dettagli e il fondale del mare è verde. Perfetta per iniziare una vacanza fai da te in Sardegna.

Alla scoperta di Cagliari

Cagliari è un'altra fantastica meta per chi vuole trascorrere una vacanza fai da te in Sardegna all'insegna del relax. Cagliari non è altro che il capoluogo della Sardegna con una storia importante alle spalle, cultura e arte. Ma basta fare qualche KM per ritrovarsi davanti a spiagge mozzafiato senza eguali: tra le più gettonate e visitate dai turisti, spicca senza dubbio Tuerredda, Poetto e Mari Pintau dove l'acqua è particolarmente cristallina. La città di Cagliari offre qualsiasi servizio immaginabile e possibile per permettervi di vivere una vacanza perfetta con località di mare impareggiabili.

Non bisogna sicuramente perdersi il bastione di Saint Remy ed il fantastico belvedere. Si tratta di un’edificazione di fine ‘800 realizzata dal barone Saint Remy, per collegare il castello alla città bassa. 

Dal fantastico belvedere si accede alla passeggiata coperta, un ambiente chiuso da due arcate che è stato utilizzato in tanti modi, da sala dei banchetti, infermeria durante la Grande Guerra fino ad oggi, adibita come spazio espositivo. 

Successivamente si arriva alla Terrazza Umberto I, che offre una fantastica vista sul Golfo degli Angeli e su tutta la città di Cagliari. Questo è uno dei luoghi della passeggiata preferita dai cagliaritani, oggi sede di mercatini dell’usato e luogo di incontro. 

Un altro luogo imperdibile per una vacanza fai da te in Sardegna sono le torri dell’Elefante e di San Pancrazio. Si tratta di torri d’avvistamento gemelle costruite all’inizio del XIV° secolo di pregiato calcare bianco. La torre di San Pancrazio proteggeva l’ingresso Nord di Cagliari ed è composta da 4 piani per 36 metri di altezza. Negli anni, da torre difensiva diventò un alloggio per i funzionari della città ed anche prigione nel XVII° fino alla fine dell’800.

La torre dell’Elefante, è chiamata così per l’animale scolpito su un alto, ed aveva la funzione di proteggere il lato Sud-Ovest del Castello. Anch’essa cambiò tante volte la sua destinazione d’uso ma mantenendo compiti militari, diventando prima polveriera e poi prigione.

Non può certo mancare una visita al Duomo di Cagliari durante la nostra vacanza fai da te in Sardegna. 

Fu costruita nel ‘200 e divenne poi cattedrale ed infine ampliata verso la fine del XIII° secolo. 

Lo stile della facciata rimasto ai giorni nostri appartiene alla prima meta del ‘900 quando venne rifatta in stile romanico lucchese utilizzando pietra calcarea, riuscendo anche a recuperate due cappelle medievali, rimaste nascoste nei diversi interventi fatti nei secoli precedenti. 

Da ammirare all’interno del duomo sono sicuramente i pulpiti risalenti alla metà del XII° secolo, la scultura in legno della Madonna con Bambino del ‘300 ed i leoni stilofori ai piedi del presbiterio sempre risalenti al XII° secolo.  

Santa Teresa di Gallura: ideale per la vacanza fai da te in Sardegna in estate

Santa Teresa di Gallura è considerato uno dei migliori luoghi in Sardegna da visitare durante una vacanza fai da te in Sardegna nel periodo estivo. Affacciata direttamente sulle Bocche di Bonifacio, immediatamente davanti alla costa meridionale della Corsica. Ovviamente anche in questa località le spiagge sono tantissime e curate nel minimo dettaglio con tutte le attrezzature del caso per affrontare al meglio una giornata di mare: le spiagge più ricercate e affollate sono Conca Verde, Rena Maiore, Montirussu, Rena Bianca, dove passare ore immersi in una natura meravigliosa tra acqua e sole.

Le spiagge di Arbatax

Arbatax è un'altra fantastica località assolutamente da visitare quando si organizza una vacanza fai da te in Sardegna. Il luogo in questione è situato al centro della costa orientale dell'Isola Sarda. Da anni è considerato il miglior punto in assoluto per scoprire le migliori spiagge di tutta l'Ogliastra, come Cala Sisine stupenda, Cala Briola e infine Cala Luna.

Fai una visita ad Alghero

Vacanza fai da te In Sardegna

Alghero, situato sulla costa occidentale della Sardegna, è una delle migliori mete per i turisti durante il periodo estivo. Se si parte dalla città spostandosi lungo la costa, andando verso Porto Torres, potrete visitare una zona il cui nome la dice lunga sullo splendore della spiaggia che troverete: Riviera di Corallo. Alcune spiagge sono curate nei dettagli, altre libere, tutte belle da vedere e perfette per chi sceglie la vacanza fai da te in Sardegna.

Le meraviglie di Carloforte

Carloforte è una meta fantastica per una vacanza fai da te in Sardegna. L'unico centro abitato presente sull'isola di San Pietro, che si può facilmente raggiungere tramite un traghetto da prendere da Portovesme. Da Carloforte potrete visitare piccole calette meravigliose presenti sulla costa dell'Isola Sarda. La migliore di tutte è Cala Fico.

Noleggia un traghetto a Stintino

L'ultima meta di mare che vi consigliamo per una vacanza fai da te in Sardegna è Stintino. Una località molto ambita. Stintino è situata esattamente sulla costa settentrionale dell'Isola Sarda. Diverse le spiagge presenti ma tra le più note troviamo La Pelosetta e La Pelosa. Da aggiungere anche le seguenti: L'Ancora, Saline, Punta Negra, Pazzona, Ezzi Mannu e Il Gabbiano. Tra l'altro, andando verso Porto Torres, avrete modo di noleggiare un traghetto che vi porterà dritti alla fantastica Isola dell'Asinara dove il mare è stupendo e spesso e volentieri si vedono saltare i delfini.

 

Potrebbe interessarti

Etnaland e le sue attrazioni, uno dei migliori parchi divertimento siciliani

Etnaland e le sue attrazioni

Nato dal 2001 per rivalutare il parco faunistico adiacente, Etnaland è uno dei parchi acquatici più rinomati della Sicilia, e si trova a pochi chilometri da Catania.

Clima in Marocco: scopri le temperature del paese!

Immagine usata nell'articolo Clima in Marocco: scopri le temperature del paese!

Il clima in Marocco è vario a seconda della regione, in linea generale il clima in Marocco può essere definito clima continentale con precipitazioni non troppo intense nell’entroterra e di tipo mediterraneo lungo le coste.

Vacanze in camper, come organizzare il viaggio perfetto

vacanze in camper

Per le persone che decidono di fare le vacanze in camper è necessario curare con la massima attenzione ogni dettaglio, incluso il periodo prescelto per la partenza. 

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Il Clima alle Bahamas: cosa mettere in valigia? Te lo spieghiamo noi

Immagine utilizzata nell'articolo Il Clima alle Bahamas: cosa mettere in valigia? Te lo spieghiamo noi

Le Bahamas sono uno stato insulare che appartiene all'America Centrale. L'arcipelago è formato da più di 700 isole di forma e grandezza diversa, a poca distanza da paradisi quali Cubai Caraibi e la Florida.

Tarragona: per una vacanza in spiaggia “panem et circenses”

Immagine usata nell'articolo Tarragona: per una vacanza in spiaggia “panem et circenses”

Una città assolutamente da visitare della Spagna, in cui la storia e l’arte si sono fusi nella vita quotidiana, è Tarragona sulla costa Daurada. La città gode del clima temperato e mite tipico delle zone che si affacciano sul Mar Mediterraneo. Inoltre la località offre bellezze uniche e particolari tanto che l’insieme archeologico della città catalana è stato definito Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Monsoni: tutte le informazioni sulle regioni monsoniche

monsoni

Spesso se ne sente parlare nei documentari naturalistici televisivi oppure, purtroppo, in occasione di eventi drammatici, quali cicloni o tifoni che colpiscono alcune aree geografiche dell'Asia, tuttavia i Monsoni rappresentano un evento climatico consueto, a cui diverse popolazioni ormai sono abituate. Il loro nome deriva dalla lingua araba ed in particolare dal termine "Mawsim" (traducibile in Italiano con "stagione"), per indicare proprio la caratteristica stagionale di questo fenomeno climatico assai particolare. Cerchiamo di capire meglio in cosa consistono.

Leggi anche...

Camping sul mare, ecco perché scegliere queste mete

camping sul mare

Dopo aver trascorso un periodo invernale occupati con lavoro e diversi impegni, sia casalinghi che professionali, si ha voglia di passare qualche giorno estivo all’insegna del relax e del divertimento, in compagnia di amici, famiglia o del partner. Alcuni scelgono le mete di montagna e magari il soggiorno presso qualche hotel, mentre altri preferiscono il mare e installarsi in qualche camping all’aria aperta vicino ad esso. Ciascuna scelta evidenzia vantaggi e svantaggi e spesso questa si basa su necessità proprie o altrui.

Leggi anche...

Località sciistiche in Italia: ecco le le mete più importanti al mondo!

Località sciistiche in Italia

In Italia, ogni appassionato di sport invernale sa quale siano le località sciistiche migliori da battere per seguire la traiettoria della neve che più lo soddisfi. Passiamo in rassegna le località del nostro paese e quelle più interessanti nel mondo

Leggi anche...

Clima in Thailandia: ecco il periodo migliore per un viaggio

Clima in Thailandia

Il clima in Thailandia è tropicale monsonico. Tuttavia a causa della sua conformazione geografica, la Thailandia, abbracciando ben 16° di latitudine, ha il clima più vario di tutto il Sud-Est asiatico. Il clima Thailandia è influenzato dai venti monsoni che originano tre stagioni meteorologiche a nord, ad est ed al centro, e due sole stagioni nell’area meridionale.

Go to Top