Il gruppo IAG holding rafforza la propria presenza in Puglia: già attivo sull'aeroporto di Bari e su quello di Brindisi con British Airways e Vueling, ora vede aggiungersi il collegamento tra lo scalo del capoluogo e Madrid assicurato da Iberia Express.

Riprendendo le parole di Antonio Vasile, il vice presidente di Aeroporti di Puglia, con la nuova tratta tra Bari e la capitale spagnola viene a completarsi il network di città internazionali che sono connesse con la Puglia. Lo scopo è quello di favorire una crescita, non solo in termini numerici, dei vettori attivi sul territorio regionale.

Che cosa cambia per Bari e i viaggiatori pugliesi

Un contesto simile contribuisce a promuovere lo sviluppo del mercato e, al tempo stesso, mette a disposizione soluzioni di valore elevato sia sul piano dell'efficienza che dal punto di vista della qualità. Non bisogna sottovalutare, infatti, la grandezza, il prestigio e l'importanza dell'hub di Madrid di Iberia, che viene considerato uno dei punti di collegamento principali sia con il Sud America che con il Centro America: in questi mercati Iberia è uno dei player più rilevanti. 

Quando saranno previsti i voli?

I voli avranno cadenza bisettimanale, e saranno operati il venerdì e il lunedì. Si tratta di una scelta che è stata valutata con l'intento di favorire chi vorrà viaggiare nel week end, da e per la Puglia: un paio di giorni bastano per una vacanza da sogno. Il collegamento Bari-Madrid è stato inaugurato pochi giorni fa con una cerimonia che ha previsto il classico water cannon da parte dei vigili del fuoco che hanno accolto i 168 passeggeri giunti a bordo dell'Airbus 320.

La crescita degli scali pugliesi

Bari, insieme con gli altri aeroporti pugliesi, è sempre più proiettato in una dimensione internazionale, in virtù di un network che va a toccare le rotte principali del Vecchio Continente. Il collegamento con Madrid gaantito da Iberia Express sarà valido per tutta la stagione estiva e durerà fino al prossimo 13 settembre. Esso permetterà di collegare due mete turistiche importanti come il Sud Italia e la Spagna, ma va tenuto presente che da Madrid Iberia permette di raggiungere, con il proprio hub, oltre 130 destinazioni in tutto il mondo.

Parcheggiare all'aeroporto di Bari

In vista di una vacanza indimenticabile in Spagna, dunque, vale la pena di iniziare a cercare i biglietti aerei, e magari anche a prenotare il parcheggio aeroporto Bari. Dal momento che quello ufficiale propone tariffe abbastanza elevate, però, conviene sfruttare l'alternativa che viene messa a disposizione da Parkos, il comparatore parcheggi aeroporto che permette di approfittare del miglior prezzo a disposizione. Grazie a questo servizio, è possibile prenotare il parcheggio aeroporto di Bari approfittando di soluzioni low cost: la procedura è tanto sicura quanto rapida. Una volta completata la prenotazione, si riceve subito la conferma che essa è andata a buon fine, e a quel punto si è liberi di decidere se pagare al momento dell'arrivo o subito, direttamente online.

Risparmiare tempo e denaro

Usando Parkos si ha la certezza non solo di risparmiare denaro, visto che si scoprono le tariffe più basse, ma soprattutto si può risparmiare tempo: non si è costretti a navigare tra i vari siti web dei fornitori di parking, in quanto in pochi secondi si ottiene un elenco completo di tutte le soluzioni disponibili, che possono essere mostrate anche in ordine di prezzo, dal più basso al più alto. Se si è interessati a ottenere ulteriori informazioni a proposito dei parcheggi aeroporto di Bari, inoltre, si ha l'opportunità di leggere le recensioni che sono state lasciate dai clienti precedenti: ovviamente solo loro possono pubblicare i commenti, che dunque sono sempre verificati.

Perché scegliere Parkos

Il principale punto di forza che contraddistingue Parkos è rappresentato dalla possibilità di mettere a confronto diverse opzioni ai prezzi più bassi: i vari parking possono essere valutati, comunque, non solo in base ai costi, ma anche in funzione della qualità che si può dedurre dalle recensioni, a seconda della distanza o tenendo conto dei servizi extra che vengono offerti, come per esempio il car valet o il transfer in bus navetta già compreso nel prezzo. Si può scegliere, ancora, se optare per un parcheggio scoperto o al coperto. La sicurzza viene sempre garantita, mentre le prenotazioni possono essere modificate o cancellate gratuitamente. Già, ma quanto si spende per lasciare la macchina nei pressi dell'aeroporto? I prezzi più bassi partono da circa 30 euro alla settimana: davvero niente male.

L’arrivo a Madrid, qualche info utile sull’aeroporto 

L’aeroporto di Madrid, anche denominato “Adolfo Suárez Madrid-Barajas”, è situato nella zona turistica della città ed è il punto di arrivo di tutti i voli commerciali in ingresso nella capitale di Spagna. L'Adolfo Suárez è un punto davvero comodo per entrare in città, poiché si trova a soli 12 chilometri dal centro, questo significa per chi arriva riuscire a spostarsi velocemente in città senza grossi esborsi di denaro e di tempo. Qui arrivano i voli da Bari e anche ulteriori rotte di circa 100 diverse compagnie aeree. In aeroporto troviamo ogni tipo di servizio, dalla zona per bambini, ai bar e ristoranti fino alle banche, librerie, edicole e pronto soccorso. I terminal attivi attualmente sono quattro. L’ultimo, il T4 è stato aperto nel 2006 e ha conquistato molti premi per la sua architettura, pensata da Antonio Lamela e Richard Rogers. Il nome dell’aeroporto si deve al primo presidente eletto della storia democratica spagnola. Da qui possiamo spostarci facilmente al centro della capitale sia in autobus, che in taxi e in metropolitana. La maniera più semplice e rapida per raggiungere Madrid è utilizzare la metro, con appena 20 minuti di viaggio. La linea per il centro cittadino è la numero 8, con corse continue dalle 6 di mattina fino alle 2 della notte. Il costo è davvero irrisorio, appena 4.50 euro. Se invece vogliamo spostarci in autobus, la Línea Exprés parte dai Terminal 4, 1 e 2 e in circa 40 minuti arriva alla stazione di Atocha. Il biglietto costa 5 euro e si può fare sul bus. Infine, il taxi, che conviene soltanto se siamo un gruppo di almeno tre o quattro persone. Alla distanza da percorrere, infatti, va sempre aggiunto il supplemento per l’aeroporto di 5,50 euro. Una corsa di trenta minuti costa intorno ai 30 euro.

Potrebbe interessarti

Costo del biglietto a Gardaland: attrazioni, giochi e show per grandi e piccini!

Immagine utilizzata nell'articolo Costo del biglietto a Gardaland: attrazioni, giochi e show per grandi e piccini!

Il parco Gardaland si trova a Castelnuovo del Garda, in provincia di Verona, e offre tante attrazioni in grado di soddisfare i gusti di grandi e piccini.

Leggi tutto...

Il meteo all'Avana: consigli per una vacanza serena

Cuba in generale, ma anche la sua Capitale l’Avana (La Habana in spagnolo), offre quindi la possibilità di rilassarsi su spiagge dorate di fronte ad un mare cristallino ed invitante, in un ambiente dal clima piacevole e adatto anche per delle escursioni sull’isola. Prima di prenotare un viaggio, tuttavia è importante conoscere l’Habana ed il suo meteo, al fine di potersi godere un periodo di vacanza in tutta serenità, anche a livello climatico.

Leggi tutto...

Ritardi aerei per sospetto terrorismo

Spesso accadono situazioni ai limiti dell’assurdo su alcuni voli di linea come nel caso dell’American Airlines in partenza da Filadelfia, in Pennsylvania. Il volo in oggetto ha visto protagonisti due passeggeri seduti vicino, in cui uno dei due ha allertato le autorità presenti a bordo per il suo vicino abbastanza sospetto. In pratica, dopo una breve conversazione con la persona seduta al proprio fianco, il passeggero ha ben pensato di chiamare lo staff aereo perché intimorito dal suo vicino e i suoi appunti in lingua straniera incomprensibili.

Leggi tutto...

Temperature Grecia: indicazioni generali

Il clima della Grecia è di tipo Mediterraneo, a parte la zone dell’Epiro e della Macedonia che presentano un clima Balcanico.

Leggi tutto...

Gli Orari di Trenitalia: organizza comodamente il tuo viaggio

 Immagine utilizzata nell'articolo Gli Orari di Trenitalia: organizza comodamente il tuo viaggio

Prima di intraprendere qualsiasi viaggio in treno, è necessario conoscere con esattezza l'orario dei treni messo a disposizione da Trenitalia.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Il Meteo in Cappadocia (Turchia): conosci questo posto suggestivo?

Il Meteo in Cappadocia (Turchia): conosci questo posto suggestivo?

La Cappadocia è una terra magica che si trova nell'Anatolia centrale, in Turchia. Il territorio di questa zona ha un aspetto molto particolare che la rende il luogo perfetto dove ambientare favole e antiche leggende. 

Leggi tutto...

Palma de Maiorca: spiagge fuori dal comune! Ecco una guida completa

Immagine utilizzata nell'articolo Palma de Maiorca: spiagge fuori dal comune! Ecco una guida completa

Maiorca è la maggiore tra le isole Baleari. Conta ben 750.000 abitanti, molti dei quali vivono nel capoluogo: sono in molti a scegliere le spiagge di Palma de Maiorca come destinazione per le vacanze, soprattutto nel periodo estivo; è facilmente raggiungibile dall'Italia e consente di trascorrere una vacanza tra bellezze naturali e culturali.

Leggi tutto...

Alla scoperta dei Caraibi: meteo e temperature

ll clima ai Caraibi è tipicamente tropicale. Le temperature sono gradevoli e si attestano su una temperatura media annuale di 25 gradi centigradi con un’escursione termica da una stagione all'altra di circa 3°C o 5°C, per 365 giorni l'anno, rendendo il mare caldo e piacevole.

Leggi tutto...

Clima Santo Domingo: scopri il periodo giusto per viaggiare!

Il clima a Santo Domingo è uniforme per quasi tutto l’anno. A Santo Domingo, infatti, il clima è caratterizzato da un’unica stagione calda. Il clima Santo Domingo è di tipo tropicale non troppo umido.

Leggi tutto...

Vacanze per famiglie a Otranto: ecco dove andare

Qualcuno l'ha definito uno dei borghi più belli del Belpaese. Stiamo parlando di Otranto, la splendida location salentina che offre bellezze paesaggistiche da non perdere e che si presenta come la meta ideale sia per giovani che per coppie con o senza figli. Voglia di vacanza? Ecco cosa ti aspetta in un tour alla scoperta di Otranto e delle sue attrazioni, soprattutto se decidi partire con tutta la famiglia. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Vacanze per famiglie a Otranto: ecco dove andare

Qualcuno l'ha definito uno dei borghi più belli del Belpaese. Stiamo parlando di Otranto, la splendida location salentina che offre bellezze paesaggistiche da non perdere e che si presenta come la meta ideale sia per giovani che per coppie con o senza figli. Voglia di vacanza? Ecco cosa ti aspetta in un tour alla scoperta di Otranto e delle sue attrazioni, soprattutto se decidi partire con tutta la famiglia. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Alto Adige: vacanze innevate per gli amanti degli sport invernali

immagine relativa all'articolo Alto Adige sport invernale

Organizzare una vacanza nei mesi invernali in Alto Adige vuol dire vivere una bellissima esperienza fra i paesaggi meravigliosi delle Dolomiti godendo delle piste innevate e dei sentieri che riescono ad accontentare anche il turista più esigente.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Clima e meteo in Croazia: scopri quando partire!

Immagine usata nell'articolo Clima e meteo in Croazia: scopri quando partire!

Il clima della Croazia varia a seconda della zona; è di tipo continentale caratterizzato da forti escursioni termiche nell’entroterra e di tipo mediterraneo con inverni non rigidi ed estati calde sulle coste. Durante i mesi invernali soffia la bora, il vento freddo che proviene da nord e che può anche essere molto violento; mentre in estate spira lo scirocco, un vento caldo che porta alte temperature e siccità.

Leggi tutto...
Go to Top