Inizia il nostro viaggio tra le sagre e i mercatini di Roma e del Lazio. Viterbo, Rieti e tante altre province prestano il proprio territorio ad eventi in cui domina la voglia di stare all’aperto in compagnia di parenti ed amici. Sfogliate insieme a noi le offerte che la nostra Regione mette a disposizione. Roma del resto è una piccola gemma incastonata in una Regione a dir poco meravigliosa. Il Lazio si mostra infatti come una terra ricca di sapori e di tradizioni; tradizioni ricreate ad arte ogni mese all'interno di feste, sagre e mercatini sparsi nei vari comuni. Un occasione unica per passare un fine settimana immersi nel verde e nella natura, gustando piatti tipici e riscoprendo vecchie e mai abbandonate culture.

Marzo

Il mese di Marzo si presta in maniera perfetta al nostro primo approfondimento. Il mese in cui si riscopre la voglia di stare all'aperto ospita nella Regione moltissime Feste e Sagre (all'interno delle quali troverete mercatini per tutti i gusti).

La Festa della Madonna a Latera in provincia di Viterbo è una delle feste più sentite della Regione. Ogni anno si svolgono (il primo Marzo) delle celebrazioni religiose oltre a giochi popolari e alla Sagra del Castagnolo, dolce tipico della zona. Il viaggio continua con la Fiera di San Giuseppe che si svolge in contemporanea il 19 Marzo ad Arce (Frosinone), a Cittaducale (Rieti), a Genazzano (Roma) e a Tivoli (Roma).

A dimostrazione della grande voglia di tradizione che il Lazio mette in campo, segnaliamo anche le feste, le sagre e i mercatini dedicati a San Tommaso d'Aquino. Le feste si svolgono in contemporanea il 6 e il 7 Marzo presso i comuni di Aquino (Frosinone), Monte S. Giovani Campano (Frosinone), Priverno (Latina) e Roccasecca (Frosinone). Cataste di legno vengono arse per le strade e precedono i festeggiamenti serali (che culminano con i fuochi d'Artificio).

Aprile: pasquetta e la primavera nei mercatini

Aprile è un mese in cui il Lazio si risveglia, in cui le sue feste e le sue sagre si fanno più invitanti e accoglienti. Riportiamo di seguito una serie di consigli per vivere le feste naturali e i mercatini del Lazio e di Roma nel mese di Aprile.

Festa del Baccanale

A Campagnano di Roma ricorre ogni ultima domenica di Aprile una Festa che suscita ammirazione in tutto il Lazio.

Festa della Primavera

A Blera in provincia di Viterbo. In Località Rimessa Vicina (nel cuore del Lazio) si svolge un vero e prorpio Rodeo, durante il quale molti cavalieri si cimentano in vari esercizi di stile e di abilità.

Mostra dell’Alzalea

A Supino in provincia di Frosinone. Nel Lazio, soprattutto ad Aprile, la natura è in fiore. Lo sanno bene a Supino dove ogni anno si organizza una festa dedicata all’Alzalea. La Sagra viene arricchita dalla presenza di gruppi Folk.

Natale di Roma

Si festeggia il 21 Aprile del 753 a.C. Nel corso della mattinata vengono riconociuti al Campidoglio diversi premi e ricoscimenti. Nel pomeriggio la festa si colora con manifestazioni sportive e piccoli concerti e spettacoli pirotecnici.

Festa e Sagra di S.Marco

A Capena in provincia di Roma Aprile fa rima con S. Marco. La festa dedicata al Santo colora la cittadina (nel cuore del Lazio) di un’atmosfera particolare. I bimbi portano in processione vassoi colmi di dolci tipici.

Sagra delle Pappardelle al Cinghiale

Una tradizione antica e radicata nel territorio di Nazzano in Provincia di Roma. La festa si svolge in Piazza IV Novembre e attira visitatori da tutto il Lazio. Le pappardelle sono fatte a mano così come le carni fatte alla brace e i vini (del luogo).

Maggio

Anche per il mese di Maggio, riportiamo gli Eventi e le possibilità (anche gastronomiche) che siamo sicuri allieteranno le vostre domeniche di Maggio.

Festa dei Canestri

A Civitella S. Paolo (in Provincia di Roma) il Primo Maggio si tinge di Sacro. Dopo una messa celebrata all’aperto, parte un corteo, ne quale sfilano dei giovani che portano delle Croci (ricordano il Protettore del Paese, S. Giacomo). Tel. 0765 335121

Festa della Primavera – Azalee in Centro

Un paese nel cuore del Lazio. Colonna, in provincia di Roma, tinge la sua prima domenica di Maggio,dei colori di mille fiori. Vengono allestiti in paese, nell’ambito della festa, dei mercatini in cui si vendono Azalee (il ricavato verrà devoluto ad Associazioni benefiche). Tel. 06 9473101

Palio di S. Celestino e Giostra dell’Anello

Il Palio si svolge a Ferentino in Provincia di Frosinone. Il Corteo, che attira visitatori da tutto il Lazio, coinvolge quattro coppie di cavalieri in rappresentanza di ciascuna delle quattro antiche Porte della Città. La festa coinvolgerà anche spettacoli di musica. Tel. 0775 245775

Sagra del Cinghiale

A Riofreddo, in Provincia di Roma, una Sagra (il Primo Maggio) che attira curiosi da tutto il Lazio. Presenti Stand gastronomici con prodotti tipici locali. Tel. 0774 929116

Sagra del Lattarino

Il Lattarino è un pesce molto piccolo che viene gustato in questa Festa a Marta (in provincia di Viterbo). Una delle sagre più rinomate del Lazio. Viene fritto sulle sponde del Lago. Tel. 0761 88031

Sagra della Mozzarella di Bufala e del Carciofino

A Priverno in Provincia di Latina si organizza una festa gastronomica a cui nessuno dovrebbe rinunciare. Nella piazza del Comune si potranno degustare carne e mozzarella di Bufala a volontà. Tel. 0773 913063

Giugno

Fiera dell'agricoltura e del baratto in notturna

Il 7 giugno alle 18:00 prende il via a Concerviano in provincia di Rieti la fiera dell'agricoltura e del baratto. Musica dal vivo e ballo per tutti (per i più piccoli verrà allestito un parco giochi). L'evento (nei mesi estivi) si ripeterà ogni seconda domenica del mese.

BTL- Borsa del Turismo Locale

Manifestazione organizzata a Cassino in provincia di Frosinone, finalizzata alla promozione turistica del territorio, alla ottimizzazione dei prodotti tipici e del turismo eno-gastronomico. E' rivolta a tutti coloro i quali potranno far conoscere il territorio e le aree di attrazione turistica.

Al di là del giardino

A disegnare il progetto di questa manifestazione Viterbese ogni anno un architetto paesaggista diverso. L'edizione 2008 vede al lavoro Federico Celoni e Stefano Landi. Questo duo coniuga i bisogni di un professionista delle case e di uno del verde, creando spazi razionali ed estetici.

Sagra degli antichi sapori

Una sagra che si svolge nel Comune di Villa S. Stefano in occasione della festa dedicata alla Madonna dello Spirito Santo. E’ una vetrina dedicata ai prodotti tipici tramandati di generazione in generazione, che sono "la minestra di pane e fagioli, la marzolina, la frittata , la bruschetta con olio d’oliva locale, il fallone e il tipico pane rosso.

Sagra del Raviolo Dolce Cameratano

La sagra del raviolo dolce cameratano si svolgerà il 15 giugno a partire dalle ore 19:30 a Roma. Celebra uno dei piatti della tradizione locale con lo scopo di valorizzare il territorio e le sue tradizioni. Musica dal vivo e giochi popolari.

Luglio

Il mese di Luglio si pone al centro di una esaltante proposta di sagre e feste regionali. Roma e il Lazio tutto si vestono a festa per ospitare turisti e curiosi nell'ambito di Feste meravigliose e sagre ci faranno riscoprire il gusto di antichi sapori.

Arte, Musica e Artigianato a Ischia di Castro

In provincia di Viterbo viene organizzata una rassegna di arte, musica e artigianato per le vie del Centro Storico con Stand Gastronomici di piatti e vini Locali. Una Sagra che attira visitatori da tutto il Lazio. Tel. 0761 425455

Antichi Sapori a Montasola

In provincia di Rieti si organizza una sagra alimentare in cui vengono offerti gli alimenti di una volta. Il tutto accompagnato da Olio di Oliva e Vino Locale. Il telefono è 0746 675177

Festa de’ Noantri a Roma

Durante la terza e la quarta domenica di Luglio inizia a Trastevere la Festa de’ Noantri. Si vive dunque, per una settimana, un clima di sagra Paesana con mercatini, bancarelle e spettacoli teatrali e musicali.

Sagra dello Gnocchetto e dei Funghi Porcini

A Cori, in Provincia di Latina, va in scena una Sagra a cui partecipano ogni anno moltissimi turisti da tutto il Lazio. L’ultima domenica di Luglio si trasforma infatti in un occasione speciale per degustare i prodotti tipici della zona.

Mostra del Pane e dei dolci Tipici della Sabina

A Salisano in Provincia di Rieti va in scena una Mostra dedicata ai prodotti tipici della zona. È prevista poi la festa della trebbiatura per una Sagra che risulta molto rinomata nel Lazio.

Festa della Birra ad Arsoli

La Festa della Birra coinvolge Arsoli, una piccola cittadina vicino Roma, durante l’ultimo fine settimana di Luglio. Il telefono: 0774 92000316

Porta Portese, il mercato tra ieri e oggi

Porta Portese cosa avrai di più?”: recita così una delle canzoni di Baglioni più apprezzate dai romani, dedicata al mercato dei generi non alimentari più caratteristico della capitale. Sviluppatosi nel 1945, il mercato delle pulci di 60 anni fa è arrivato ai giorni nostri preservando tutta la sua tradizione, divenendo nel tempo vero e proprio luogo di culto per numerosissimi frequentatori.

In una realtà in cui ai grandi centri commerciali si affiancano i venditori abusivi nelle strade, turisti e cittadini hanno la possibilità di immergersi in una parentesi tra la storia, tornando ai tempi di “Ladri di biciclette” di Vittorio De Sica.

Il mercato di Porta Portese ha rappresentato nel dopoguerra quel luogo di incontri e scambi in cui i “romani de Roma” potevano acquistare, vendere o barattare gli oggetti più disparati: che fossero reperti antichi o manufatti moderni, medicinali o alimenti tipici, i visitatori raramente se ne andavano delusi, pur dovendo stare attenti alle già allora presenti imitazioni.

Il mercato dei nostri giorni vede sopravvivere le bancarelle storiche, gestite dalla seconda o terza generazione di venditori, cui si sono venuti ad affiancare i commercianti stranieri. In questa realtà sempre più multietnica si può infatti scorgere, di fianco ai banchetti che vendono pezzi di storia come dischi in vinile o testimonianze di una Roma sparita, il cinese che vende abbigliamento a prezzi stracciati o l'etiope che declama i suoi ornamenti etnici.

Perché visitare il mercato di Porta Portese. Non solo per l'antiquariato

In un periodo in cui la crisi globale ha messo in ginocchio la piccola imprenditoria italiana, il mercato di Porta Portese sembra indifferente a questi problemi: sviluppatosi in un tempo in cui il paese stava riprendendosi dai bombardamenti, è sopravvissuto ai tempi cupi grazie alla economicità delle sue merci e nel boom dei centri commerciali per via della sua storia.

Il suo abbracciare nuove culture, pur preservando la sua essenza, ha inoltre portato ad una differenziazione dell'offerta in grado di soddisfare i più esigenti, mostrando al contempo come l'integrazione tra modelli di vita tanto diversi sia possibile anche negli ambienti più storici.

Orari e collegamenti

Come in passato, il mercato di Porta Portese prende vita la domenica mattina, animando il rione dalle 6 alle 14, sebbene ogni appassionato eviti le ore intermedie per via dello straordinario affollamento.

L'area è raggiungibile con diversi mezzi pubblici:

  • autobus 170, da P. Marconi;
  • autobus 280 e 23, da Piramide;
  • autobus 170, da P. Venezia

Idee regalo per diciottesimo compleanno di una ragazza

Fare il regalo perfetto per una ragazza che compie 18 anni non è semplice, specie se è la vostra fidanzata. La paura è quella di esagerare tra romanticismo e no. Ma quale potrebbe essere il regalo giusto capace di farle capire che lei per voi è la ragazza giusta? Le idee regalo per una ragazza sono migliaia, basta saper scegliere quale potrebbe essere la più adatta alla vostra fidanzata. Conoscete già i bracciali Pandora?

Per essere originali, ad esempio, potrete scegliere questo bracciale e personalizzarlo a seconda dei giusti di lei, oppure personalizzandolo con dei simboli che ricordano la vostra storia. Se invece volete fare un regalo che comunque racchiuda il simbolo del vostro amore, ma che non perda la leggerezza d'animo dei vostri 18 anni potete sempre vagliare l'idea di un anello con un infinito in evidenza.

Questo ad esempio potrà essere indossato sia sull'anulare che sul dito medio, a stabilirlo sarà proprio la vostra lei. Un'altra idea, sempre con l'infinito come soggetto, sono le collane. Ma in questi casi i soggetti in evidenza possono essere diversi. Se la vostra fidanzata è una musicista, o più semplicemente un'amante della musica, regalando una collana, anello o degli orecchini con delle chiave di violino o le note... Il vostro regalo sarà di certo apprezzatissimo.



Potrebbe interessarti

Temperatura e clima a Sharm el Sheik: quando partire?

Il clima è di tipo equatoriale asciutto. La mancanza, quasi assoluta, di precipitazioni, rendono la temperatura di Sharm più accettabile.

Leggi tutto...

Il Clima alle Bahamas: cosa mettere in valigia?

Le Bahamas sono uno stato insulare che appartiene all'America Centrale. L'arcipelago è formato da più di 700 isole di forma e grandezza diversa, a poca distanza da paradisi quali Cubai Caraibi e la Florida.

Leggi tutto...

Isola del Giglio: ecco cosa vedere per una vacanza da sogno

L’Isola del Giglio è la seconda isola per estensione dell’Arcipelago Toscano. La sua superficie di 21 km2 e il suo clima mite, la rendono una méta turistica ideale tutto l’anno, grazie alla ottima qualità ricettiva e, soprattutto, alla possibilità di soggiornare scegliendo tra differenti opzioni (ci sono, ad esempio, numerose opportunità di affitto di appartamenti a prezzi vantaggiosi, che permettono di avere la massima libertà di movimento ed orari come a casa propria, godendosi a pieno la vacanza sull’isola soprattutto nei giorni di festa o durante le manifestazioni e gli eventi locali).

Leggi tutto...

Come organizzare una crociera sui Fiordi Norvegesi

Una delle mete più affascinanti per una crociera d ricordare è la Norvegia, una nazione caratterizzata da un paesaggio di grande impatto e spesso del tutto incontaminato. Per queste ragioni parliamo di un luogo molto ricercato per trascorrere le vacanze su una nave, per questo una crociera sui fiordi norvegesi è un’esperienza indimenticabile, che ti fa vivere appieno queste straordinarie bellezze della natura che possono essere gustate a pieno solo per mare.

Una delle mete più affascinanti per una crociera d ricordare è la Norvegia, una nazione caratterizzata da un paesaggio di grande impatto e spesso del tutto incontaminato. Per queste ragioni parliamo di un luogo molto ricercato per trascorrere le vacanze su una nave, per questo una crociera sui fiordi norvegesi è un’esperienza indimenticabile, che ti fa vivere appieno queste straordinarie bellezze della natura che possono essere gustate a pieno solo per mare.

Località e luoghi da visitare in Norvegia


Per organizzare una crociera sui fiordi norvegesi c’è innanzitutto da capire il giusto itinerario, scegliendo tra le molte promozioni offerte dalle compagnie marittime, quella più vicina alle proprie esigenze.

Inoltre bisogna tenere in considerazione la durata della vacanza, in quanto si tratta di un territorio estremamente ampio in cui le crociere più lunghe, che arrivano molto a nord nelle prossimità del Circolo Polare Artico, possono durare anche due settimane.
Tra i luoghi più belli da visitare ci sono assolutamente i fiordi norvegesi di Geiranger, nota per ospitare la via dei Troll, una valle magica con un paesaggio surreale ed emozionante.

Non può assolutamente mancare una gita ai fiordi di Oslo, la capitale, che con le sue moltissime isole è un luogo perfetto per passare qualche giorno contemplando la calma di questi posti unici al mondo, o per scendere e fare una passeggiata in una delle varie cittadine in uno stile tutto scandinavo.

Per i più coraggiosi segnaliamo anche Pulpit Rock (il suo nome originario sarebbe Preikestolen), una roccia che cade a picco sul fiordo di Lyse che con i suoi 600 metri di altezza consente di godere di un panorama incredibile.
Non essendoci nessun tipo di protezione è un itinerario particolarmente suggestivo ma, assolutamente non adatto per chi soffre di vertigini.

Quando partire?
Il periodo preferito per una crociera alla conquista dei fiordi norvegesi è sicuramente periodo estivo, quando il ghiaccio e le temperature polari si defilano lasciando il posto all’incredibile spettacolo tratteggiato dal risveglio della natura nordica. Partire da maggio a settembre assicura un clima mite e giornate calde e notti fresche, ideali per dormire serenamente.
Ovviamente non bisogna confondere il periodo estivo della Norvegia con quello italiano, quindi è raccomandabile preparare un abbigliamento adatto, con vestiti adeguati sia a calde e soleggiate giornate di bel tempo, che a quelle più fredde e soprattutto ventose.

L’ideale quindi è partire in estate ma prepararsi con abiti primaverili, che possano essere tolti con facilità in caso di sbalzi termici, oltre a una reflex di buona qualità immancabile per immortalare i paesaggi di rara bellezza che solo questo spicchio di paradiso sa regalare ai fortunati visitatori!

Safari in Sudafrica: ecco quando organizzarlo

Una delle mete più visitate da europei ed italiani negli ultimi anni è il Sudafrica, in cui poter ammirare la combinazione tra la bellezza ed il fascino della natura selvaggia, propria del Continente Nero, con la comodità ed alcune caratteristiche tipiche dell'Occidente. Infatti, questo Paese, posto alla punta meridionale dell'Africa, riunisce elementi naturali, paessaggistici e culturali variegati ed unici. E tutto ciò rende tale angolo di mondo una meta interessante sia per gli studiosi che per i turisti.

Leggi tutto...

I più condivisi

Clima Canarie: cosa mettere in valigia?

Con questa denominazione si intendono le isole La Palma, El Hierro, La Gomera, Tenerife, Gran Canaria, Fuerteventura e Lanzarote. 

Leggi tutto...

Isole dei Caraibi, un viaggio nel Paradiso

Quanti di noi hanno sognato una vacanza rilassante in una delle affascinanti e bellissime isole dei Caraibi? Su un campione ipotetico di cento persone, molto probabilmente la quasi totalità sogna di passare una vacanza in una di queste isole, dove riposare corpo e mente, lontano anni luce dalla realtà quotidiana.

Leggi tutto...

Clima Cuba: ecco come preparare le valigie!

ll clima di Cuba è di tipo subtropicale, più temperato rispetto ad altre isole caraibiche e presenta inverno secco ed estate umida. La stagione secca si sviluppa tra novembre e aprile, mentre la stagione umida va da maggio a ottobre.

Leggi tutto...

Il Clima in Cina: informazioni su meteo e temperature

Il clima della Cina è molto vario a causa della grande estensione del paese. In generale, possiamo affermare che le differenze climatiche possono raggiungere i 30° tra le regioni meridionali e quelle settentrionali. Allo stesso modo variano le temperature e le precipitazioni che raggiungono nel centro-sud 1.500 mm all'anno, mentre solo 50 mm all'anno nel Nord-Ovest.

Leggi tutto...

In vacanza tra le isole greche: ecco alcuni consigli

La vacanza estiva in Grecia è una tra le preferite da tanti viaggiatori italiani. Del resto come non appassionarsi alle tante piccole isole del mar Egeo o alle numerose città ricche di storia e di tradizioni.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Palma de Maiorca: spiagge fuori dal comune!

Maiorca è la maggiore tra le isole Baleari. Conta ben 750.000 abitanti, molti dei quali vivono nel capoluogo: sono in molti a scegliere le spiagge di Palma de Maiorca come destinazione per le vacanze, soprattutto nel periodo estivo; è facilmente raggiungibile dall'Italia e consente di trascorrere una vacanza tra bellezze naturali e culturali.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Vie ferrate delle Dolomiti di Brenta: ecco qualche consiglio utile

Si trova in provincia di Trento l’unico gruppo dolomitico che sorge ad ovest del fiume Adige. Si tratta delle Dolomiti di Brenta, una sottosezione delle Alpi Retiche meridionali, che si sviluppa per circa 40 km da nord a sud e per circa 12 km da est a ovest all’interno del parco naturale Adamello-Brenta.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Clima USA: 9 aree climatiche negli Stati Uniti d'America

L'America, così come tutte le grandi nazioni, presenta un'interessante varietà di situazioni climatiche. Il clima degli USA viene generalmente diviso in nove zone, di cui presentiamo una breve descrizione.

Leggi tutto...
Go to Top