L'America, così come tutte le grandi nazioni, presenta un'interessante varietà di situazioni climatiche. Il clima degli USA viene generalmente diviso in nove zone, di cui presentiamo una breve descrizione.

È tuttavia importante chiarire che ogni stato presenta caratteristiche differenti e può essere opportuno o pensare prima alla meta e scegliere poi quando andare oppure individuare il periodo di riferimento e decidere in base a questo dove recarsi.

Le varie aree climatiche in USA

  • la prima, il New England, comprende la parte nord-est della costa atlantica, ed è caratterizzata da estati calde e secche ed inverni rigidi, con temperature che scendono di poco sotto lo zero, a causa degli afflussi di aria fredda provenienti dalla Corrente del Labrador, e piogge abbondanti. Il periodo più adatto per recarsi nel New England è l’inverno, soprattutto per gli amanti degli sport invernali.
  • la zona centrale della costa occidentale, il Mid-Atlantic, si differenzia dal New England perché le estati sono molto più calde ed umide, mentre gli inverni sono ugualmente rigidi. È consigliabile viaggiare in questa zona durante l’estate, poiché le città sono meno affollate.
  • nel Mid-West, cioè la zona che circonda i Grandi Laghi, presenta le stesse caratteristiche climatiche del Mid-Atlantic.
  • il Sud-est, la zona che va dal North Carolina alla Florida, possiede un clima favorevole. Gli inverni non sono eccessivamente rigidi e il caldo estivo è asciutto e piacevole, e questo lo rende località adatta alle vacanze durante tutto l’anno.
  • gli Stati del Sud sono più miti, con inverni moderati ed estati non troppo calde ma afose.
  • molto più caldo è il Sud-Ovest, con punte di 40- 45 gradi, che rendono le estati torride. Il periodo più adatto sono i mesi da gennaio a maggio.
  • differente è il clima delle Grandi Pianure, che presentano abbondanti nevicate invernali ed estati fresche. Le stagioni più consigliate sono la primavera e l’estate. In questa zona sono frequenti i cicloni tropicali e le tempeste di vento.
  • simile è il clima sulle Montagne Rocciose, con un clima tipicamente montano, sono consigliate in inverno per gli impianti sciistici, ma visitabili anche in primavera ed estate per i meravigliosi paesaggi che offrono.
  • il West offre una grande varietà di climi, che vanno dal rigido freddo del Nord al caldo terribile della Death Valley, in cui si raggiungono anche i 58°. Questa zona gode del clima degli USA più simile a quello europeo.

Il clima di New York

Il clima New York è caratterizzato da estati calde e secche ed inverni rigidi, con temperature che scendono di poco sotto lo zero, a causa degli afflussi di aria fredda provenienti dalla Corrente del Labrador, e piogge abbondanti.

Le precipitazioni interessano soprattutto i primi mesi dell’anno e i mesi di luglio e agosto, periodo in cui le più alte temperature e la pioggia rendono il tasso d’umidità altissimo.

Nei mesi invernali da dicembre e febbraio la temperatura media di New York oscilla tra i 0° e i 4° ed in questo periodo è facile incontrare piogge, gelo e neve.

La temperatura New York in primavera e autunno va dagli 8° ai 15°, mentre l’estate registra una temperatura New York intorno ai 20° (giugno e settembre) – 24° (luglio ed agosto).

In estate, l'umidità raggiunge delle percentuali altissime e ciò fa sembrare molto più alta la temperatura esterna.

Forse il periodo migliore per recarsi a New York è compreso tra la metà di settembre la metà d’ottobre, oltre al mese di maggio e giugno. Tale periodo però corrisponde all’alta stagione per le strutture ricettive e quindi, oltre ad incontrare numerosi turisti, i prezzi delle sistemazioni alberghiere sono più alti.

Il clima della Florida

Il clima Florida è di tipo subtropicale umido, mentre nella regione più meridionale invece si registra un clima tropicale simile a quello dell’America centrale. Il clima Florida è caratterizzato da estati lunghe e calde, ma al contempo caratterizzate da frequenti precipitazioni. Gli inverni sono invece più brevi e con temperature meno elevate, ma non freddi.

Una delle caratteristiche principali del clima Florida è l’altissimo tasso d’umidità durante la stagione estiva. Le frequenti precipitazioni e soprattutto gli uragani provenienti dall’Atlantico ne sono la causa principale. E’ proprio l’umidità e la temperatura a scandire il susseguirsi delle stagioni del clima Florida. Nel paese si registra una stagione secca che corrisponde all’inverno e una stagione umida in estate.

I tornado colpiscono soprattutto le aree meridionali della Florida, durante la stagione estiva e autunnale. La zona della Florida Centrale è conosciuta anche come la capitale dei fulmini poiché ne cadono più che in ogni altra area degli USA. Anche se alcuni cicloni si sviluppano fuori stagione il periodo degli uragani interessa la stagione tra dal 1° giugno e il 30 novembre.

La temperatura media a Tallahassee, nel nord-ovest, è di 20 °C, mentre a Fort Lauderdale, nel sud-est, è di circa 25 °C. La Corrente del Golfo mitiga in parte il clima Florida. La temperatura in estate oscilla intorno ai 32°, ma a volte supera i 39°. In agosto, alle Everglades si raggiungono tranquillamente i 40° e la percentuale di umidità arriva al 100%.

Da un punto di vista climatico, il momento migliore per visitare la Florida è durante la stagione secca (da dicembre a maggio), evitando gli umidi mesi estivi. D’altra parte è bene ricordare che in inverno l’acqua del Golfo del Messico è fredda, mentre nelle Keys e sulla costa atlantica è piacevole fare il bagno durante tutto l’anno.

Quando andare

Come si accennava, ogni regione ha una diversa stagione ideale per accogliere i turisti.

Per recarsi a New York è quindi preferibile scegliere l'autunno. Lo stesso si può dire per Los Angeles che, godendo di un clima mediterraneo, ha inverni miti ed estati calde e secche. Per San Francisco si possono preferire i mesi che vanno da aprile a settembre.

Nella zona del sud-est (Louisiana, ad esempio), sono ottime le stagioni intermedie – autunno e primavera – ma il clima non è mai inclemente, quindi si può andare tutto l'anno.
La Florida, invece, ha un clima tropicale: novembre-aprile, che purtroppo coincide con l'alta stagione, è il periodo migliore per la vita da spiaggia.

Nelle pianure centrali (Michigan, Oklahoma), gli inverni sono freddi e le estati calde ma non troppo: se si vuole apprezzare lo sci e le altre specialità invernali, allora la stagione fredda va bene; altrimenti, l'estate vi permette di rilassarvi in tranquillità.

La zona del Texas e Dallas, invece, è molto torrida in estate.
La California, infine, è di tipo mediterraneo risultando abbastanza accogliente – probabilmente il clima in USA più mite.

Questa è solo una panoramica generale della situazione ambientale degli USA. Sicuramente è opportuno, in vista di un viaggio, informarsi precisamente sulle località oggetto del nostro interesse.

Che tipo di viaggio

Ma il clima in USA non influenza solo il periodo della nostra vacanza quanto anche cosa possiamo fare.

Se cerchiamo ottime occasioni per gli sport invernali, allora è quella la stagione per la quale organizzare un viaggio negli stati del nord. Se vogliamo, invece, visitare le città, allora tutto l'anno va bene, a patto di voler affrontare il rischio della pioggia.
Se vogliamo invece goderci la spiaggia, allora dobbiamo optare per la stagione estiva.

In ogni caso, basta munirsi di un po' di buon senso e della volontà di investire del tempo e, anche da soli, è possibile organizzare la propria vacanza negli Usa.
I siti da consultare sono, sicuramente, Tripadvisor e Skyscanner: il primo per l'alloggio e il secondo per i voli e, in più, la nostra guida che vi illustra cosa vedere negli Usa.

Potrebbe interessarti

Etnaland, uno dei migliori tra i parchi divertimento siciliani

Nato dal 2001 per rivalutare il parco faunistico adiacente, Etnaland è uno dei parchi acquatici più rinomati della Sicilia, e si trova a pochi chilometri da Catania.

Leggi tutto...

Clima continentale: quali paesi interessa?

Il clima continentale è interessa soprattutto le zone interne dei continenti ed è caratterizzato da forti escursioni termiche.

Leggi tutto...

Il meteo di Kiwengwa a Zanzibar: la spiaggia per antonomasia

L'isola di Zanzibar è una delle mete turistiche più ricercate negli ultimi anni, a causa della vicinanza con gli stati africani più suggestivi come Kenya e Tanzania, sia per le magnifiche spiagge.

Leggi tutto...

Cartafreccia: tutti i vantaggi per chi viaggia con Trenitalia

Per tutti gli utenti che viaggiano spesso sui treni della categoria Frecciarossa o Frecciargento, è nata una speciale carta fedeltà che dà diritto a offerte e sconti particolari.

Leggi tutto...

Clima Indonesia: informazioni su meteo e temperature

L’Indonesia è uno Stato dell’Asia sud-orientale che si estende su migliaia di isole a cavallo dell’Equatore. Il clima in Indonesia è di tipo equatoriale, poiché questo Stato si trova proprio sull’equatore: la temperatura media annua è di 26° accompagnato da abbondanti precipitazioni. 

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Clima in Africa: tutte le informazioni per chi viaggia!

Valutare la migliore stagione per un viaggio in Africa non è affatto una cattiva idea: esattamente come tutti gli altri continenti, quello africano presenta notevoli diversità fra una zona e un'altra con periodi dell'anno assolutamente sconsigliati (per via dell'eccessivo caldo oppure per la presenza della stagione delle piogge).

Leggi tutto...

Viaggio in Sicilia: cosa vedere

La Sicilia, la più grande isola e vanto turistico del Bel Paese. Culla di storia e natura, di colori e profumi è di certo una delle mete più complete per un viaggio: probabilmente non basterebbero mille pagine per elencare tutte le meraviglie siciliane che varrebbe la pena visitare.

Leggi tutto...

Clima USA: 9 aree climatiche negli Stati Uniti d'America

L'America, così come tutte le grandi nazioni, presenta un'interessante varietà di situazioni climatiche. Il clima degli USA viene generalmente diviso in nove zone, di cui presentiamo una breve descrizione.

Leggi tutto...

Ecosistema mediterraneo: un approfondimento da non perdere

Nelle aree geografiche caratterizzate dal clima Mediterraneo si praticano da tempo l’agricoltura e l’allevamento; laddove non vi siano campi coltivati cresce una vegetazione sempreverde detta macchia mediterranea o chaparral o bush, formata soprattutto da arbusti e cespugli come il rosmarino, il ginepro, la ginestra, l'oleandro, il pino marittimo e l'olivo.

Leggi tutto...

Alla scoperta dei Caraibi: meteo e temperature

ll clima ai Caraibi è tipicamente tropicale. Le temperature sono gradevoli e si attestano su una temperatura media annuale di 25 gradi centigradi con un’escursione termica da una stagione all'altra di circa 3°C o 5°C, per 365 giorni l'anno, rendendo il mare caldo e piacevole.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Conoscere l’Isola del Giglio con un giro in barca

mare puglia

L’Italia è un paese in cui le spiagge non mancano e che offre scorci pittoreschi in qualsiasi luogo, in particolare le isole e gli arcipelaghi che sono territorialmente italiani rivelano paesaggi incontaminati di struggente bellezza pur essendo ambite e frequentate mete turistiche, come l’Isola del Giglio, nell’Arcipelago Toscano, santuario marittimo e faunistico.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Il Clima alle Bahamas: cosa mettere in valigia?

Le Bahamas sono uno stato insulare che appartiene all'America Centrale. L'arcipelago è formato da più di 700 isole di forma e grandezza diversa, a poca distanza da paradisi quali Cubai Caraibi e la Florida.

Leggi tutto...
Go to Top