L'America, così come tutte le grandi nazioni, presenta un'interessante varietà di situazioni climatiche. Il clima degli USA viene generalmente diviso in nove zone, di cui presentiamo una breve descrizione.

È tuttavia importante chiarire che ogni stato presenta caratteristiche differenti e può essere opportuno o pensare prima alla meta e scegliere poi quando andare oppure individuare il periodo di riferimento e decidere in base a questo dove recarsi.

Le varie aree climatiche in USA

  • la prima, il New England, comprende la parte nord-est della costa atlantica, ed è caratterizzata da estati calde e secche ed inverni rigidi, con temperature che scendono di poco sotto lo zero, a causa degli afflussi di aria fredda provenienti dalla Corrente del Labrador, e piogge abbondanti. Il periodo più adatto per recarsi nel New England è l’inverno, soprattutto per gli amanti degli sport invernali.
  • la zona centrale della costa occidentale, il Mid-Atlantic, si differenzia dal New England perché le estati sono molto più calde ed umide, mentre gli inverni sono ugualmente rigidi. È consigliabile viaggiare in questa zona durante l’estate, poiché le città sono meno affollate.
  • nel Mid-West, cioè la zona che circonda i Grandi Laghi, presenta le stesse caratteristiche climatiche del Mid-Atlantic.
  • il Sud-est, la zona che va dal North Carolina alla Florida, possiede un clima favorevole. Gli inverni non sono eccessivamente rigidi e il caldo estivo è asciutto e piacevole, e questo lo rende località adatta alle vacanze durante tutto l’anno.
  • gli Stati del Sud sono più miti, con inverni moderati ed estati non troppo calde ma afose.
  • molto più caldo è il Sud-Ovest, con punte di 40- 45 gradi, che rendono le estati torride. Il periodo più adatto sono i mesi da gennaio a maggio.
  • differente è il clima delle Grandi Pianure, che presentano abbondanti nevicate invernali ed estati fresche. Le stagioni più consigliate sono la primavera e l’estate. In questa zona sono frequenti i cicloni tropicali e le tempeste di vento.
  • simile è il clima sulle Montagne Rocciose, con un clima tipicamente montano, sono consigliate in inverno per gli impianti sciistici, ma visitabili anche in primavera ed estate per i meravigliosi paesaggi che offrono.
  • il West offre una grande varietà di climi, che vanno dal rigido freddo del Nord al caldo terribile della Death Valley, in cui si raggiungono anche i 58°. Questa zona gode del clima degli USA più simile a quello europeo.

Il clima di New York

Il clima New York è caratterizzato da estati calde e secche ed inverni rigidi, con temperature che scendono di poco sotto lo zero, a causa degli afflussi di aria fredda provenienti dalla Corrente del Labrador, e piogge abbondanti.

Le precipitazioni interessano soprattutto i primi mesi dell’anno e i mesi di luglio e agosto, periodo in cui le più alte temperature e la pioggia rendono il tasso d’umidità altissimo.

Nei mesi invernali da dicembre e febbraio la temperatura media di New York oscilla tra i 0° e i 4° ed in questo periodo è facile incontrare piogge, gelo e neve.

La temperatura New York in primavera e autunno va dagli 8° ai 15°, mentre l’estate registra una temperatura New York intorno ai 20° (giugno e settembre) – 24° (luglio ed agosto).

In estate, l'umidità raggiunge delle percentuali altissime e ciò fa sembrare molto più alta la temperatura esterna.

Forse il periodo migliore per recarsi a New York è compreso tra la metà di settembre la metà d’ottobre, oltre al mese di maggio e giugno. Tale periodo però corrisponde all’alta stagione per le strutture ricettive e quindi, oltre ad incontrare numerosi turisti, i prezzi delle sistemazioni alberghiere sono più alti.

Il clima della Florida

Il clima Florida è di tipo subtropicale umido, mentre nella regione più meridionale invece si registra un clima tropicale simile a quello dell’America centrale. Il clima Florida è caratterizzato da estati lunghe e calde, ma al contempo caratterizzate da frequenti precipitazioni. Gli inverni sono invece più brevi e con temperature meno elevate, ma non freddi.

Una delle caratteristiche principali del clima Florida è l’altissimo tasso d’umidità durante la stagione estiva. Le frequenti precipitazioni e soprattutto gli uragani provenienti dall’Atlantico ne sono la causa principale. E’ proprio l’umidità e la temperatura a scandire il susseguirsi delle stagioni del clima Florida. Nel paese si registra una stagione secca che corrisponde all’inverno e una stagione umida in estate.

I tornado colpiscono soprattutto le aree meridionali della Florida, durante la stagione estiva e autunnale. La zona della Florida Centrale è conosciuta anche come la capitale dei fulmini poiché ne cadono più che in ogni altra area degli USA. Anche se alcuni cicloni si sviluppano fuori stagione il periodo degli uragani interessa la stagione tra dal 1° giugno e il 30 novembre.

La temperatura media a Tallahassee, nel nord-ovest, è di 20 °C, mentre a Fort Lauderdale, nel sud-est, è di circa 25 °C. La Corrente del Golfo mitiga in parte il clima Florida. La temperatura in estate oscilla intorno ai 32°, ma a volte supera i 39°. In agosto, alle Everglades si raggiungono tranquillamente i 40° e la percentuale di umidità arriva al 100%.

Da un punto di vista climatico, il momento migliore per visitare la Florida è durante la stagione secca (da dicembre a maggio), evitando gli umidi mesi estivi. D’altra parte è bene ricordare che in inverno l’acqua del Golfo del Messico è fredda, mentre nelle Keys e sulla costa atlantica è piacevole fare il bagno durante tutto l’anno.

Quando andare

Come si accennava, ogni regione ha una diversa stagione ideale per accogliere i turisti.

Per recarsi a New York è quindi preferibile scegliere l'autunno. Lo stesso si può dire per Los Angeles che, godendo di un clima mediterraneo, ha inverni miti ed estati calde e secche. Per San Francisco si possono preferire i mesi che vanno da aprile a settembre.

Nella zona del sud-est (Louisiana, ad esempio), sono ottime le stagioni intermedie – autunno e primavera – ma il clima non è mai inclemente, quindi si può andare tutto l'anno.
La Florida, invece, ha un clima tropicale: novembre-aprile, che purtroppo coincide con l'alta stagione, è il periodo migliore per la vita da spiaggia.

Nelle pianure centrali (Michigan, Oklahoma), gli inverni sono freddi e le estati calde ma non troppo: se si vuole apprezzare lo sci e le altre specialità invernali, allora la stagione fredda va bene; altrimenti, l'estate vi permette di rilassarvi in tranquillità.

La zona del Texas e Dallas, invece, è molto torrida in estate.
La California, infine, è di tipo mediterraneo risultando abbastanza accogliente – probabilmente il clima in USA più mite.

Questa è solo una panoramica generale della situazione ambientale degli USA. Sicuramente è opportuno, in vista di un viaggio, informarsi precisamente sulle località oggetto del nostro interesse.

Che tipo di viaggio

Ma il clima in USA non influenza solo il periodo della nostra vacanza quanto anche cosa possiamo fare.

Se cerchiamo ottime occasioni per gli sport invernali, allora è quella la stagione per la quale organizzare un viaggio negli stati del nord. Se vogliamo, invece, visitare le città, allora tutto l'anno va bene, a patto di voler affrontare il rischio della pioggia.
Se vogliamo invece goderci la spiaggia, allora dobbiamo optare per la stagione estiva.

In ogni caso, basta munirsi di un po' di buon senso e della volontà di investire del tempo e, anche da soli, è possibile organizzare la propria vacanza negli Usa.
I siti da consultare sono, sicuramente, Tripadvisor e Skyscanner: il primo per l'alloggio e il secondo per i voli e, in più, la nostra guida che vi illustra cosa vedere negli Usa.

Potrebbe interessarti

Il Meteo in Sud Africa: quando partire per questa meta esotica?

Immagine usata nell'articolo Il Meteo in Sud Africa: quando partire per questa meta esotica?

Il meteo in Sud Africa è vario perchè condizionato da tre fattori: dalla vasta estensione territoriale, dall’altitudine e dalla vicinanza con il mare. Infatti, questo esteso territorio è costituito da montagne, praterie, steppe, boscaglie, deserti di sabbia rossa e pianure costiere.

Leggi tutto...

Clima Appenninico in Italia: meteo e temperature

Il clima Appenninico influenza tutta la catena montuosa appenninica che si estende lungo l’Italia peninsulare.

Leggi tutto...

Come arrivare a Mirabilandia: raggiungi il parco dei divertimenti con Trenitalia e risparmi

Come arrivare a Mirabilandia: raggiungi il parco dei divertimenti con Trenitalia e risparmi

Arrivare in treno a Mirabilandia è molto semplice: il parco di divertimenti si trova vicino alla stazione di Lido di Classe/Lido di Savio con la quale è collegato con un servizio navetta. Ma oltre a questa possibilità – che illustreremo nel dettaglio – è possibile raggiungere il parco anche in auto e altri mezzi.

Leggi tutto...

Come organizzare una crociera sui Fiordi Norvegesi

Immagine d'esempio utilizzata nell'articolo Come organizzare una crociera sui Fiordi Norvegesi

Una delle mete più affascinanti per una crociera d ricordare è la Norvegia, una nazione caratterizzata da un paesaggio di grande impatto e spesso del tutto incontaminato. Per queste ragioni parliamo di un luogo molto ricercato per trascorrere le vacanze su una nave, per questo una crociera sui fiordi norvegesi è un’esperienza indimenticabile, che ti fa vivere appieno queste straordinarie bellezze della natura che possono essere gustate a pieno solo per mare.

Leggi tutto...

Vacanza classica o partire in crociera?

Erroneamente a quanto si pensa, sono moltissime le persone che preferiscono fare una crociera invece della classica vacanza. I motivi sono tra i più disparati. Sicuramente decidere di vivere questa esperienza sarà l’occasione giusta per staccare la spina per qualche giorno e godersi il meritato riposo.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Clima in Thailandia: ecco il periodo migliore per un viaggio

Immagine utilizzata nell'articolo Clima in Thailandia: ecco il periodo migliore per un viaggio

Il clima Thailandia è tropicale monsonico. Tuttavia a causa della sua conformazione geografica, la Thailandia, abbracciando ben 16° di latitudine, ha il clima più vario di tutto il Sud-Est asiatico. Il clima Thailandia è influenzato dai venti monsoni che originano tre stagioni meteorologiche a nord, ad est ed al centro, e due sole stagioni nell’area meridionale.

Leggi tutto...

Itinerari in Toscana: cosa vedere durante la tua vacanza in Toscana

Lo sanno tutti: la Toscana è una terra capace di regalare emozioni senza fine a chi decide di sceglierla come meta per le proprie vacanze. Suggerire un itinerario ideale non è affatto semplice anzi, è assolutamente impossibile, vista la vastità di posti che è possibile visitare e che andranno a conquistare il cuore in base agli interessi e ai gusti personali.

Leggi tutto...

Il meteo all'Avana: consigli per una vacanza serena

Cuba in generale, ma anche la sua Capitale l’Avana (La Habana in spagnolo), offre quindi la possibilità di rilassarsi su spiagge dorate di fronte ad un mare cristallino ed invitante, in un ambiente dal clima piacevole e adatto anche per delle escursioni sull’isola. Prima di prenotare un viaggio, tuttavia è importante conoscere l’Habana ed il suo meteo, al fine di potersi godere un periodo di vacanza in tutta serenità, anche a livello climatico.

Leggi tutto...

Clima in Tunisia: ecco le settimane migliori per viaggiare!

Immagine usata nell'articolo Clima in Tunisia: ecco le settimane migliori per viaggiare!

La Tunisia si estende su un territorio di circa 164mila kmq. Il clima della Tunisia nel nord del paese è di tipo mediterraneo, con estate calda e secca ed inverno mite, mentre nella zona meridionale il clima Tunisia diviene più secco e caldo; un clima semi desertico a causa della vicinanza del deserto del Sahara, con piogge rarissime ed i mesi più caldi compresi tra maggio ed agosto.

Leggi tutto...

Temperature Grecia: indicazioni generali

Il clima della Grecia è di tipo Mediterraneo, a parte la zone dell’Epiro e della Macedonia che presentano un clima Balcanico.

Leggi tutto...

Leggi anche...

L’estate a Rimini Miramare: sole mare e salute

Conosciuta in tutto il mondo ed apprezzata e frequentata da turisti provenienti da ogni angolo del pianeta, la Riviera Romagnola ed in particolare Rimini rappresentano la meta ideale per una vacanza fatta di tanto divertimento, relax, mare e benessere psicofisico. Ad accogliere i tanti visitatori, molteplici eventi, attrazioni e strutture recettive di prim’ordine in tutta la cittadina riminese. Da un hotel a Miramare Rimini 3 stelle fino agli alberghi di categoria superiore posti nei dintorni, si offre un soggiorno per ogni genere di esigenza.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Vie ferrate delle Dolomiti di Brenta: ecco qualche consiglio utile

Si trova in provincia di Trento l’unico gruppo dolomitico che sorge ad ovest del fiume Adige. Si tratta delle Dolomiti di Brenta, una sottosezione delle Alpi Retiche meridionali, che si sviluppa per circa 40 km da nord a sud e per circa 12 km da est a ovest all’interno del parco naturale Adamello-Brenta.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Temperatura a Sharm el Sheik: quando conviene partire?

Immagine usata nell'articolo Temperatura e clima a Sharm el Sheik: quando partire?

Il clima è di tipo equatoriale asciutto. La mancanza, quasi assoluta, di precipitazioni, rendono la temperatura di Sharm più accettabile.

Leggi tutto...
Go to Top