Rappresenta uno dei Paesi più belli e turisticamente affascinanti dell'intero pianeta, in cui si mescolano splendide bellezze naturali e paesaggistiche e città suggestive con monumenti ed edifici storici mirabili. A tutto ciò si unisce la tradizionale cultura e vitalità carioca, celebre in tutto il mondo, che tende ad attirare milioni di visitatori ogni anno.

A questo proposito, basti pensare solo al fantasmagorico e coloratissimo carnevale di Rio de Janeiro. Una meta quindi suggestiva e molto apprezzata da tantissimi italiani, in diversi periodi dell'anno.

Tante sono le città che meritano di essere visitate. Tra queste, abbiamo già accennato a Rio, conosciuta per il suo celebre carnevale, ma anche per le spiagge spettacolari e la statua del Cristo Redentore. Per gli amanti della natura e degli ambienti più selvaggi, da non perdere sono le famose cascate di Ignazù o il suggestivo parco nazionale dei Lençois Maranhenses.

Naturalmente, tuttavia, prima di organizzare il viaggio, è necessario conoscere il clima che si troverà nelle località da visitare.

Il Brasile occupa un territorio molto vasto, pari a 20 volte la grandezza del territorio italiano. Per tale ragione non è possibile parlare di un clima unico per tutto il paese.

Le diverse zone climatiche brasiliane

Il clima in Brasile è composto da 4 aree climatiche: la zona equatoriale, l’area tropicale, la semiarida e quella subtropicale.

In Brasile vi è uno degli ecosistemi più ricchi al mondo. La foresta Amazzonica, la costa atlantica e l’altopiano del Pantal ad esempio si distinguono l’un l’altro per la tipologia di flora e fauna. Inoltre, la flora e la fauna brasiliane sono molto varie e comprendono un numero di specie diverse presenti sul territorio.

La temperatura è principalmente di tipo subtropicale. Circa il 90% del territorio brasiliano si estende tra l’Equatore ed il Tropico di Capricorno, mentre il restante 10% presenta un clima Brasile di tipo equatoriale o subtropicale.
Le stagioni in Brasile sono esattamente opposte a quelle dell’Europa.

Temperature del Brasile

Le temperature variano da regione a regione. La temperatura media annuale nel nord è di circa 28°, mentre a sud ci si aggira intorno ai 20°. In generale, la predominanza di basse altitudini nel Paese sviluppa temperature alte, con medie al di sopra dei 20°C. In estate inoltrata, a Rio de Janeiro la temperatura può raggiungere i 40ºC. Il clima presenta raramente delle temperature rigide però vi sono aree, come alcune città del sud, in cui nevica nei mesi invernali.

Analizziamo il clima per zone

L’Amazzonia è una regione calda e piovosa. A causa delle frequenti precipitazioni in questa zona l’umidità è molto alta e nelle foreste può raggiungere un tasso del 100%. I temporali sono frequenti e costanti soprattutto nei mesi tra novembre e maggio.

A Rio durante l’inverno (giugno-settembre) le temperature sono gradevoli, ma l’acqua del mare è fredda. In estate (dicembre-marzo) le temperature sono alte ed il clima torrido, inoltre essendo la stagione delle piogge vi è un elevato tasso di umidità.

Le fasce meridionali hanno di un clima temperato, simile a quello mediterraneo con inverni miti ed estati calde mitigato costantemente dai venti marini. In estate le temperature risultano gradevoli nelle ore notturne.

In ultimo, la temperatura degli altipiani è di tipo secco e arido, in contrapposizione con la zona costiera calda ed umida.

A causa della vastità e varietà del territorio, non è possibile definire univocamente il clima e consigliare il periodo migliore per visitare il paese.

Tuttavia, un soggiorno si potrebbe effettuare nel periodo dell'inverno australe, cioè tra Giugno ed Agosto in Italia, quando nel Paese sudamericano il clima in generale dovrebbe essere più fresco e soleggiato, ma meno piovoso. In tal caso, un'eccezione è l'estremo sud del territorio brasiliano, dove si potrebbero trovare alcune volte delle temperature più fredde e maggiori piogge.

Coloro che volessero invece azzardare un bagno, nella parte centro-settentrionale del Paese il mare è spesso caldo per tutto l'anno, tuttavia scendendo verso sud tende a raffreddarsi notevolmente (soprattutto nel periodo Giugno-Ottobre).

Per quanto riguarda il vestiario da mettere in valigia, molto dipende dalle zone e dalle città che si visiteranno e dal periodo del soggiorno. Durante l'inverno australe (da Giugno ad Agosto), in generale vestiti leggeri al mattino, mentre alla sera sono necessari una felpa o un maglione assieme ad una giacca ed un ombrello.

Nell'estate australe (da Dicembre a Febbraio), invece, sono consigliabili vestiti leggerissimi per la mattina, a cui poi abbinare una felpa ed una giacca per la sera.

Potrebbe interessarti

Parco giochi Valmontone: orari e prezzi di Rainbow Magicland

Con l'arrivo della primavera e con l'estate alle porte, cresce sempre di più la voglia di stare all'aria aperta e di portare i vostri bambini nei parchi giochi più vicini alla vostra zona di residenza, per lasciarli giocare in totale libertà.

Leggi tutto...

Le torri costiere salentine: ecco perché non puoi perdertele

Le torri costiere rappresentano uno dei tanti motivi per i quali vale la pen andare alla scoperta del Salento, una terra che mostra in ogni suo angolo secoli e secoli di storia, raccontando la civiltà contadina e la civiltà marina.

Leggi tutto...

I prezzi dell'Italia in Miniatura di Rimini

Nei pressi di Rimini esiste da tantissimi anni uno dei parchi di divertimento tematici più famosi d'Italia, utile anche a chi vuole imparare tante cose sul nostro paese: l'Italia in Miniatura.

Leggi tutto...

Clima Europa: tutti i climi del nostro continente

L’Europa si estende da nord a sud e abbraccia diverse latitudini che fanno si che il clima risulti vario a seconda della zona. Il continente europeo si estende interamente nell’emisfero boreale per una superficie di quasi 10 milioni di km².

Leggi tutto...

Offerte disneyland paris volo hotel: dove la fantasia incontra la realtà

Quando si è piccoli si sogna sempre che i cartoni che ci accompagnano siano in qualche modo legati alla realtà, e si vuole addirittura farne parte. Con Disneyland Paris questo è un desiderio che si realizza. Unico nel suo genere, è stato (ed è tuttora) il primo parco al mondo ad essere definito come “innovativo” per la straordinaria magia che si respira tra le varie aree tematiche ed attrazioni.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Il Clima alle Maldive: temperature e meteo nelle isole

Il clima alle Maldive è di carattere tropicale e condizionato dalla presenza dei monsoni. I venti monsonici caratterizzano due stagioni: l’inverno asciutto e l’estate umida.

Leggi tutto...

Clima e meteo in Croazia: scopri quando partire!

Il clima della Croazia varia a seconda della zona; è di tipo continentale caratterizzato da forti escursioni termiche nell’entroterra e di tipo mediterraneo con inverni non rigidi ed estati calde sulle coste. Durante i mesi invernali soffia la bora, il vento freddo che proviene da nord e che può anche essere molto violento; mentre in estate spira lo scirocco, un vento caldo che porta alte temperature e siccità.

Leggi tutto...

Meteo Zanzibar a gennaio: alla scoperta di una perla africana

Una vacanza a Zanzibar è un’esperienza unica e indimenticabile. Nota come l’isola delle spezie perché da sempre fiorente mercato di chiodi di garofano e aromi esotici, Zanzibar con le sue bellezze e i suoi colori, attira turisti da tutto il mondo.

Leggi tutto...

Clima Venezuela: temperature e meteo della regione

Il clima del Venezuela cambia a seconda della regione. In linea generale, il clima Venezuela è di tipo Tropicale caratterizzato da due stagioni: la stagione secca e quella delle piogge.

Leggi tutto...

Clima Cuba: ecco come preparare le valigie!

ll clima di Cuba è di tipo subtropicale, più temperato rispetto ad altre isole caraibiche e presenta inverno secco ed estate umida. La stagione secca si sviluppa tra novembre e aprile, mentre la stagione umida va da maggio a ottobre.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Gatteo Mare: il massimo del relax per la tua estate al mare

La destinazione per le proprie vacanze non è mai facile da scegliere così su due piedi: c’è chi è tipo da escursione, chi da montagna e chi invece è spiccatamente tipo da mare. Se vi sentite di rientrare in quest’ultima categoria, sappiate che Gatteo Mare ha qualcosa da offrirvi: gusto e freschezza, leggerezza del mare unita al relax, al sole ed al cibo tipicamente locale, infatti, sono gli elementi che rendono questa località vincente.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Alla scoperta dei Caraibi: meteo e temperature

ll clima ai Caraibi è tipicamente tropicale. Le temperature sono gradevoli e si attestano su una temperatura media annuale di 25 gradi centigradi con un’escursione termica da una stagione all'altra di circa 3°C o 5°C, per 365 giorni l'anno, rendendo il mare caldo e piacevole.

Leggi tutto...
Go to Top