Rappresenta uno dei Paesi più belli e turisticamente affascinanti dell'intero pianeta, in cui si mescolano splendide bellezze naturali e paesaggistiche e città suggestive con monumenti ed edifici storici mirabili. A tutto ciò si unisce la tradizionale cultura e vitalità carioca, celebre in tutto il mondo, che tende ad attirare milioni di visitatori ogni anno.

A questo proposito, basti pensare solo al fantasmagorico e coloratissimo carnevale di Rio de Janeiro. Una meta quindi suggestiva e molto apprezzata da tantissimi italiani, in diversi periodi dell'anno.

Tante sono le città che meritano di essere visitate. Tra queste, abbiamo già accennato a Rio, conosciuta per il suo celebre carnevale, ma anche per le spiagge spettacolari e la statua del Cristo Redentore. Per gli amanti della natura e degli ambienti più selvaggi, da non perdere sono le famose cascate di Ignazù o il suggestivo parco nazionale dei Lençois Maranhenses.

Naturalmente, tuttavia, prima di organizzare il viaggio, è necessario conoscere il clima che si troverà nelle località da visitare.

Il Brasile occupa un territorio molto vasto, pari a 20 volte la grandezza del territorio italiano. Per tale ragione non è possibile parlare di un clima unico per tutto il paese.

Le diverse zone climatiche brasiliane

Il clima in Brasile è composto da 4 aree climatiche: la zona equatoriale, l’area tropicale, la semiarida e quella subtropicale.

In Brasile vi è uno degli ecosistemi più ricchi al mondo. La foresta Amazzonica, la costa atlantica e l’altopiano del Pantal ad esempio si distinguono l’un l’altro per la tipologia di flora e fauna. Inoltre, la flora e la fauna brasiliane sono molto varie e comprendono un numero di specie diverse presenti sul territorio.

La temperatura è principalmente di tipo subtropicale. Circa il 90% del territorio brasiliano si estende tra l’Equatore ed il Tropico di Capricorno, mentre il restante 10% presenta un clima Brasile di tipo equatoriale o subtropicale.
Le stagioni in Brasile sono esattamente opposte a quelle dell’Europa.

Temperature del Brasile

Le temperature variano da regione a regione. La temperatura media annuale nel nord è di circa 28°, mentre a sud ci si aggira intorno ai 20°. In generale, la predominanza di basse altitudini nel Paese sviluppa temperature alte, con medie al di sopra dei 20°C. In estate inoltrata, a Rio de Janeiro la temperatura può raggiungere i 40ºC. Il clima presenta raramente delle temperature rigide però vi sono aree, come alcune città del sud, in cui nevica nei mesi invernali.

Analizziamo il clima per zone

L’Amazzonia è una regione calda e piovosa. A causa delle frequenti precipitazioni in questa zona l’umidità è molto alta e nelle foreste può raggiungere un tasso del 100%. I temporali sono frequenti e costanti soprattutto nei mesi tra novembre e maggio.

A Rio durante l’inverno (giugno-settembre) le temperature sono gradevoli, ma l’acqua del mare è fredda. In estate (dicembre-marzo) le temperature sono alte ed il clima torrido, inoltre essendo la stagione delle piogge vi è un elevato tasso di umidità.

Le fasce meridionali hanno di un clima temperato, simile a quello mediterraneo con inverni miti ed estati calde mitigato costantemente dai venti marini. In estate le temperature risultano gradevoli nelle ore notturne.

In ultimo, la temperatura degli altipiani è di tipo secco e arido, in contrapposizione con la zona costiera calda ed umida.

A causa della vastità e varietà del territorio, non è possibile definire univocamente il clima e consigliare il periodo migliore per visitare il paese.

Tuttavia, un soggiorno si potrebbe effettuare nel periodo dell'inverno australe, cioè tra Giugno ed Agosto in Italia, quando nel Paese sudamericano il clima in generale dovrebbe essere più fresco e soleggiato, ma meno piovoso. In tal caso, un'eccezione è l'estremo sud del territorio brasiliano, dove si potrebbero trovare alcune volte delle temperature più fredde e maggiori piogge.

Coloro che volessero invece azzardare un bagno, nella parte centro-settentrionale del Paese il mare è spesso caldo per tutto l'anno, tuttavia scendendo verso sud tende a raffreddarsi notevolmente (soprattutto nel periodo Giugno-Ottobre).

Per quanto riguarda il vestiario da mettere in valigia, molto dipende dalle zone e dalle città che si visiteranno e dal periodo del soggiorno. Durante l'inverno australe (da Giugno ad Agosto), in generale vestiti leggeri al mattino, mentre alla sera sono necessari una felpa o un maglione assieme ad una giacca ed un ombrello.

Nell'estate australe (da Dicembre a Febbraio), invece, sono consigliabili vestiti leggerissimi per la mattina, a cui poi abbinare una felpa ed una giacca per la sera.

Potrebbe interessarti

Il meteo di Kiwengwa a Zanzibar: la spiaggia per antonomasia

L'isola di Zanzibar è una delle mete turistiche più ricercate negli ultimi anni, a causa della vicinanza con gli stati africani più suggestivi come Kenya e Tanzania, sia per le magnifiche spiagge.

Leggi tutto...

Il clima in India: scandito dall'influenza dei monsoni

Il clima Indiano è influenzato dalla presenza dei venti monsonici; alcune volte l’arrivo del monsone è festeggiato dalle popolazioni locali poiché mitiga l’intenso caldo estivo. Le alte temperature sono dovute alla posizione geografica del paese.

Leggi tutto...

Cambio della prenotazione con trenitalia: ecco come funziona

Una delle offerte più interessanti presentate da Trenitalia è l'offerta MINI. Il bonus per lo sconto è valido sul prezzo base del biglietto, al momento dell'acquisto, per il giorno e il treno scelto per viaggiare, sia sulle tariffe di prima che di seconda classe.

Leggi tutto...

Orari Trenitalia: organizza comodamente il tuo viaggio

 

Prima di intraprendere qualsiasi viaggio in treno, è necessario conoscere con esattezza l'orario dei treni messo a disposizione da Trenitalia.

Leggi tutto...

Casa Batlló, tra l’arte di Gaudì e l’identità di Barcellona

Una delle mete turistiche più ambite, una delle città più belle e visitate di tutto il mondo. Colori, arte, storia e una forte tradizione e attaccamento radicati negli anni. Barcellona è tutto questo.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Clima della Colombia: le informazioni prima del viaggio!

La Colombia si trova proprio sull’equatore; uno spartiacque tra l’America del Nord e quella del Sud. Questa nazione comprende anche tante isole, le principali sono: Gorgonia, Santa Catalina, Providencia la Isla del Rosario e San Andres. Il territorio è attraversato dalla Cordigliera delle Ande che presenta vette che raggiungono anche i 5800 metri e, per questa ragione, il clima della Colombia è piuttosto vario.

Leggi tutto...

Clima in Marocco: scopri le temperature del paese!

Il clima in Marocco è vario a seconda della regione, in linea generale il clima Marocco può essere definito clima continentale con precipitazioni non troppo intense nell’entroterra e di tipo mediterraneo lungo le coste.

Leggi tutto...

Il Clima in Oceania: quando viaggiare in Australia?

Le stagioni del clima Oceania sono invertite rispetto a quelle dell'emisfero Nord del pianeta.

Leggi tutto...

Clima continentale: quali paesi interessa?

Il clima continentale è interessa soprattutto le zone interne dei continenti ed è caratterizzato da forti escursioni termiche.

Leggi tutto...

Clima e meteo in Croazia: scopri quando partire!

Il clima della Croazia varia a seconda della zona; è di tipo continentale caratterizzato da forti escursioni termiche nell’entroterra e di tipo mediterraneo con inverni non rigidi ed estati calde sulle coste. Durante i mesi invernali soffia la bora, il vento freddo che proviene da nord e che può anche essere molto violento; mentre in estate spira lo scirocco, un vento caldo che porta alte temperature e siccità.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Last Minute Santo Domingo: tutte le offerte!

Desideri una vacanza a Santo Domingo? Hai la possibilità di viaggiare senza restrizioni di periodi e o di date? Allora scegli un last minute: troverete tutto ciò che avete sempre desiderato da una vacanza ma con un prezzo ridotto ai minimi termini, per risparmiare senza problemi.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Alto Adige: vacanze innevate per gli amanti degli sport invernali

Organizzare una vacanza nei mesi invernali in Alto Adige vuol dire vivere una bellissima esperienza fra i paesaggi meravigliosi delle Dolomiti godendo delle piste innevate e dei sentieri che riescono ad accontentare anche il turista più esigente.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Il Clima alle Seychelles: il periodo migliore per visitarle?

Il clima alle Seychelles e’ facilmente descrivibile, si tratta di un clima sempre caldo e costante durante tutto l’anno. Per essere più precisi si può definire il clima Seychelles come un clima tropicale ed umido.

Leggi tutto...
Go to Top