Oggi diamo uno sguardo ad alcuni itinerari e consigli per Visitare il Vaticano in tutta tranquillità. Durante un viaggio a Roma, non si può prescindere dal visitare la Città del Vaticano, uno straordinario complesso di storia, cultura ed arte, racchiuso nello Stato indipendente più piccolo del Mondo.
Tutto ebbe inizio nel lontano 11 febbraio 1929, passato alla storia come il giorno della “Conciliazione”, ossia il giorno nel quale la Città del Vaticano divenne uno stato indipendente sotto la sovranità del Papa, capo della Chiesa Cattolica.

Dove si trova di preciso il Vaticano?

Il Vaticano sorge nelle vicinanze del Tevere, esattamente nel cuore di Roma.
Tutta l’area è delimitata dalle mura, per ben 0,44 km², fanno parte del territorio Vaticano anche le chiese San Giovanni in Laterano e San Paolo, collocate fuori le mura, nonché la residenza estiva del Papa presso Castel Gandolfo.
In questo post parleremo di come effettuare una visita completa e approfondita di tutta la città, con vari consigli per vivere al meglio la vostra vacanza.

Ogni angolo della città è ricco di arte e storia; a comporre tutto questo patrimonio abbiamola Basilica di San Pietro con la piazza antistante, la Biblioteca Apostolica Vaticana con una raccolta di antichi manoscritti, i Palazzi Vaticani dove ancora oggi risiede il Papa e ovviamente i Musei Vaticani, dove troverete esposti moltissimi capolavori dei migliori artisti italiani e da non perdere la Cappella Sistina con i famosi affreschi di Michelangelo.

Se volete alloggiare in zona, per avere il massimo dei confort ma a prezzi contenuti, è possibile alloggiare in un albergo in zona Prati a Roma.

Visitare Piazza San Pietro

Il nucleo della Città del Vaticano è Piazza San Pietro, ed è proprio da questo luogo religioso che partirà la vostra visita.
Piazza San Pietro fu progettata da Gian Lorenzo Bernini, caratterizzata dalla sua forma ellittica e da una quadruplice fila di colonne; dove al di sopra di esse individuiamo un porticato, su cui sono poste 140 statue rappresentati tutti i Santi. Al centro della Piazza troviamo l'Obelisco Vaticano, alle spalle del quale sorge la chiesa più grande del Mondo, la Basilica di San Pietro.

Immagine usata nell'articolo Visitare il Vaticano: ecco i luoghi da non perdere!

La chiesa raccoglie un'infinità di capolavori d’arte, come la famosa "Pietà" di Michelangelo, considerata tra i gruppi marmorei più preziosi del mondo; la statua in bronzo di S. Pietro introduce alla cupola, dove sopra l'altare papale troviamo il baldacchino in bronzo del Bernini.

Uscendo la Piazza San Pietro, dedicatevi ad una piacevole passeggiata per i Giardini Vaticani, un’ambia distesa verde arricchita da maestose fontane.
I Giardini sono il luogo di riposo e di meditazione del Romano Pontefice sin dal 1279.

L’arte nel cuore

Terminata anche la visita all’aperto, potrete proseguire con la visita ai Musei Vaticani. Qui potrete ammirare opere di valore inestimabile, che riusciranno a trasportarvi indietro nel tempo.
Opere realizzate dai più grandi artisti come Raffaello, Bramante, Michelangelo, Pinturicchio e molti altri, saranno poste davanti a voi, e sembrerà quasi che l’artista abbia appena dato l’ultima pennellata all’opera.

Le tappe più note dei Musei Vaticani che non possono mancare sono per prime le Stanze di Raffaello. Esse si suddividono in quattro sale: la Stanza dell'incendio, la Stanza della segnatura, la Stanza di Eliodoro e la Stanza di Costantino; tutto il complesso costituiva gli appartamenti del Papa Giulio II.
Verso la conclusione dei musei incontrerete la Cappella Sistina, con i magnifici ed imponenti affreschi di Michelangelo; i più conosciuti sono il grande “Giudizio Universale” e la “Creazione di Adamo”.
In questo luogo ancora oggi viene eletto il Papa. A far parte di tutta la struttura dei Musei Vaticani troviamo il Museo Gregoriano Etrusco, il Museo Gregoriano, il Museo Chiaramonti, il Museo Gregoriano Profano e la Galleria degli Arazzi e delle Carte Geografiche.
L’ingresso ai Musei Vaticani è di 18 euro e se usufruirete del servizio di prenotazione on-line potrete evitare lunghe file; bensì ogni ultima domenica del mese l’ingresso è gratuito.

 

Potrebbe interessarti

Clima Indonesia: informazioni su meteo e temperature

L’Indonesia è uno Stato dell’Asia sud-orientale che si estende su migliaia di isole a cavallo dell’Equatore. Il clima in Indonesia è di tipo equatoriale, poiché questo Stato si trova proprio sull’equatore: la temperatura media annua è di 26° accompagnato da abbondanti precipitazioni. 

Prezzi e indirizzi dell'Aquapiper: il parco acquatico di Guidonia

L’aquapiper è il parco divertimenti acquatico di Guidonia, a soli 20 minuti da Roma. Si trova al km 29.300 di via della Maremmana Inferiore – Guidonia Montecelio.

Clima subtropicale: quali zone interessa?

Il clima Subtropicale è presente in quelle aree geografiche al di sotto del Tropico del Capricorno e al di sopra del Tropico del Cancro e i 40° di Latitudine, in entrambi gli emisferi Australe e Boreale.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Il clima a San Francisco: ecco come regolarsi per un viaggio

Gli Stati Uniti rappresentano sempre tra le mete più gettonate per effettuare dei viaggi all'estero e tra le varie località americane più ambite vi è senza alcun dubbio l'affascinante e vivace San Francisco, in California. Questa, infatti, è considerata la più europea tra le metropoli statunitensi e presenta, a coloro che la visitano, una sorta di miscuglio tra stili architettonici, cultura e tradizioni delle due sponde dell'oceano Atlantico.

Destinazione Vacanze: il litorale abruzzese e Giulianova

Il litorale abruzzese è senz’altro una destinazione esotica per le vacanze, perché coniuga il fascino, la tranquillità e l’atmosfera degli atolli nel Pacifico con i servizi, gli alberghi, l’intrattenimento e la vivacità delle località più glamour.

Clima alle Canarie: cosa mettere in valigia e quando conviene andare

Immagine utilizzata nell'articolo Clima Canarie: cosa mettere in valigia e quando conviene andare

Con questa denominazione si intendono le isole La Palma, El Hierro, La Gomera, Tenerife, Gran Canaria, Fuerteventura e Lanzarote. 

Leggi anche...

Noleggiare una barca: quali sono i vantaggi

barca.jpg

Capita a molti proprietari di acquistare le barche per poi non utilizzarle, un peccato considerato l’investimento notevole compiuto inizialmente per l’acquisto e anche per la manutenzione. Un bene insomma che non viene sfruttato per come si crede nonostante ci siano molte attività e destinazioni divertenti da raggiungere e godere con la barca, si pensi alle passeggiate estive del fine settimana.

Leggi anche...

Località sciistiche italiane: le mete più importanti al mondo!

In Italia, ogni appassionato di sport invernale sa quale siano le località sciistiche migliori da battere per seguire la traiettoria della neve che più lo soddisfi. Passiamo in rassegna le località del nostro paese e quelle più interessanti nel mondo

Leggi anche...

Clima del Madagascar: ecco quando partire per una vacanza da sogno!

Immagine usata nell'articolo Clima del Madagascar: ecco quando partire per trascorrere una vacanza da sogno!

Il Madagascar si estende su un’area di circa 590mila kmq, un territorio così vasto è caratterizzato da condizioni climatiche differenti influenzate soprattutto dall’altitudine e dalla morfologia del territorio.

Go to Top