Oggi diamo uno sguardo ad alcuni itinerari e consigli per Visitare il Vaticano in tutta tranquillità. Durante un viaggio a Roma, non si può prescindere dal visitare la Città del Vaticano, uno straordinario complesso di storia, cultura ed arte, racchiuso nello Stato indipendente più piccolo del Mondo.
Tutto ebbe inizio nel lontano 11 febbraio 1929, passato alla storia come il giorno della “Conciliazione”, ossia il giorno nel quale la Città del Vaticano divenne uno stato indipendente sotto la sovranità del Papa, capo della Chiesa Cattolica.

Dove si trova di preciso il Vaticano?

Il Vaticano sorge nelle vicinanze del Tevere, esattamente nel cuore di Roma.
Tutta l’area è delimitata dalle mura, per ben 0,44 km², fanno parte del territorio Vaticano anche le chiese San Giovanni in Laterano e San Paolo, collocate fuori le mura, nonché la residenza estiva del Papa presso Castel Gandolfo.
In questo post parleremo di come effettuare una visita completa e approfondita di tutta la città, con vari consigli per vivere al meglio la vostra vacanza.

Ogni angolo della città è ricco di arte e storia; a comporre tutto questo patrimonio abbiamola Basilica di San Pietro con la piazza antistante, la Biblioteca Apostolica Vaticana con una raccolta di antichi manoscritti, i Palazzi Vaticani dove ancora oggi risiede il Papa e ovviamente i Musei Vaticani, dove troverete esposti moltissimi capolavori dei migliori artisti italiani e da non perdere la Cappella Sistina con i famosi affreschi di Michelangelo.

Se volete alloggiare in zona, per avere il massimo dei confort ma a prezzi contenuti, è possibile alloggiare in un albergo in zona Prati a Roma.

Visitare Piazza San Pietro

Il nucleo della Città del Vaticano è Piazza San Pietro, ed è proprio da questo luogo religioso che partirà la vostra visita.
Piazza San Pietro fu progettata da Gian Lorenzo Bernini, caratterizzata dalla sua forma ellittica e da una quadruplice fila di colonne; dove al di sopra di esse individuiamo un porticato, su cui sono poste 140 statue rappresentati tutti i Santi. Al centro della Piazza troviamo l'Obelisco Vaticano, alle spalle del quale sorge la chiesa più grande del Mondo, la Basilica di San Pietro.

Immagine usata nell'articolo Visitare il Vaticano: ecco i luoghi da non perdere!

La chiesa raccoglie un'infinità di capolavori d’arte, come la famosa "Pietà" di Michelangelo, considerata tra i gruppi marmorei più preziosi del mondo; la statua in bronzo di S. Pietro introduce alla cupola, dove sopra l'altare papale troviamo il baldacchino in bronzo del Bernini.

Uscendo la Piazza San Pietro, dedicatevi ad una piacevole passeggiata per i Giardini Vaticani, un’ambia distesa verde arricchita da maestose fontane.
I Giardini sono il luogo di riposo e di meditazione del Romano Pontefice sin dal 1279.

L’arte nel cuore

Terminata anche la visita all’aperto, potrete proseguire con la visita ai Musei Vaticani. Qui potrete ammirare opere di valore inestimabile, che riusciranno a trasportarvi indietro nel tempo.
Opere realizzate dai più grandi artisti come Raffaello, Bramante, Michelangelo, Pinturicchio e molti altri, saranno poste davanti a voi, e sembrerà quasi che l’artista abbia appena dato l’ultima pennellata all’opera.

Le tappe più note dei Musei Vaticani che non possono mancare sono per prime le Stanze di Raffaello. Esse si suddividono in quattro sale: la Stanza dell'incendio, la Stanza della segnatura, la Stanza di Eliodoro e la Stanza di Costantino; tutto il complesso costituiva gli appartamenti del Papa Giulio II.
Verso la conclusione dei musei incontrerete la Cappella Sistina, con i magnifici ed imponenti affreschi di Michelangelo; i più conosciuti sono il grande “Giudizio Universale” e la “Creazione di Adamo”.
In questo luogo ancora oggi viene eletto il Papa. A far parte di tutta la struttura dei Musei Vaticani troviamo il Museo Gregoriano Etrusco, il Museo Gregoriano, il Museo Chiaramonti, il Museo Gregoriano Profano e la Galleria degli Arazzi e delle Carte Geografiche.
L’ingresso ai Musei Vaticani è di 18 euro e se usufruirete del servizio di prenotazione on-line potrete evitare lunghe file; bensì ogni ultima domenica del mese l’ingresso è gratuito.

 

Potrebbe interessarti

Acquario di Roma: con Sea Life scopri il mare al centro della città eterna!

Immagine tratta dall'articolo Acquario di Roma: con Sea Life scopri il mare!

Il complesso museale “Mediterraneum”, la cui realizzazione è gestita dalla Merlin Entertainements - consta di due realtà: l’Acquario SEA LIFE e l’EXPO, un’area dedicata alla ricerca marina, con servizi commerciali, un’area espositiva dedicata ai pesci robot, alla divulgazione dei progetti di educazione scientifica e ambientale, e l’Auditorium per la proiezioni di filmati in 3D stereoscopico. 

Leggi tutto...

Mercatini e sagre a Roma e dintorni: scopri quali conviene visitare

Inizia il nostro viaggio tra le sagre e i mercatini di Roma e del Lazio. Viterbo, Rieti e tante altre province prestano il proprio territorio ad eventi in cui domina la voglia di stare all’aperto in compagnia di parenti ed amici.

Leggi tutto...

Parco Safari Murazzano: i 70 ettari di natura incontaminata

Immagine usata nell'articolo Parco Safari: a Murazzano 70 ettari di natura incontaminata e specie animali

Il Parco Safari di Murazzano è un’area di circa 70 ettari, nata nel 1976, che ospita tantissimi animali in un habitat naturale e incontaminato. Nel Parco Safari vivono circa 350 animali corrispondenti a più di 40 specie diverse. Il Parco ospita anche delle specie minacciate e a rischio di estinzione come le tigri siberiane.

Leggi tutto...

Prezzi e indirizzi dell'Aquapiper: il parco acquatico di Guidonia

L’aquapiper è il parco divertimenti acquatico di Guidonia, a soli 20 minuti da Roma. Si trova al km 29.300 di via della Maremmana Inferiore – Guidonia Montecelio.

Leggi tutto...

Treni Frecciabianca: tutti gli itinerari e le informazioni di cui hai bisogno

immagine usata nell'articolo Treni Frecciabianca: tutti gli itinerari e le informazioni di cui hai bisogno

Trenitalia mette a disposizione dei viaggiatori una serie di treni che offrono comfort e velocità anche sulle linee più frequentate: i treni Frecciabianca.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Il Clima in Cina: informazioni su meteo e temperature

Il Clima in Cina: informazioni su meteo e temperature

Il clima della Cina è molto vario a causa della grande estensione del paese. In generale, possiamo affermare che le differenze climatiche possono raggiungere i 30° tra le regioni meridionali e quelle settentrionali. Allo stesso modo variano le temperature e le precipitazioni che raggiungono nel centro-sud 1.500 mm all'anno, mentre solo 50 mm all'anno nel Nord-Ovest.

Leggi tutto...

L'idea vincente per una vacanza, non solo in estate: Maiorca e le Baleari!

Siamo nel pieno del freddo e dei mesi invernali: sognare il caldo e l'estate non è certo un delitto! Che ne direste, poi, se vi dicessimo che a poco più di un'ora di volo dall'Italia esiste un posto che fonde lo spettacolare clima dei Tropici con la storia e l'antichità dell'Europa, il divertimento di una capitale europea e la possibilità di rilassarvi in mezzo a una natura spettacolare? Non strabuzzate gli occhi: questo luogo fantastico esiste e si chiama Maiorca, la più grande delle isole Baleari, in Spagna.

Leggi tutto...

Clima Indonesia: informazioni su meteo e temperature

L’Indonesia è uno Stato dell’Asia sud-orientale che si estende su migliaia di isole a cavallo dell’Equatore. Il clima in Indonesia è di tipo equatoriale, poiché questo Stato si trova proprio sull’equatore: la temperatura media annua è di 26° accompagnato da abbondanti precipitazioni. 

Leggi tutto...

Il Clima alle Mauritius: quando ti conviene visitare questo luogo meraviglioso?

Immagine usata nell'articolo Il Clima alle Mauritius: quando ti conviene visitare questo luogo meraviglioso?

Da diversi anni sono considerate una delle mete turistiche migliori da visitare per vacanzieri italiani ed europei in generale, le Isole Mauritius rappresentano un vero e proprio paradiso terrestre per coloro che vogliono rilassarsi in un ambiente naturale bellissimo e selvaggio, tuttavia senza rinunciare a diversi comfort.

Leggi tutto...

Clima a Zanzibar: il periodo giusto per viaggiare!

Il clima Zanzibar è di tipo tropicale e quindi soggetto a cambiamenti anche repentini; in una giornata di sole è facile che si verifichi un abbondante acquazzone che però può durare solo 5 minuti.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Viaggio in Sicilia: cosa vedere e dove andare per godersi l'Isola

Immagine usata nell'articolo Viaggio in Sicilia: cosa vedere e dove andare per godersi l'Isola

La Sicilia, la più grande isola e vanto turistico del Bel Paese. Culla di storia e natura, di colori e profumi è di certo una delle mete più complete per un viaggio: probabilmente non basterebbero mille pagine per elencare tutte le meraviglie siciliane che varrebbe la pena visitare.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Località sciistiche italiane: le mete più importanti al mondo!

In Italia, ogni appassionato di sport invernale sa quale siano le località sciistiche migliori da battere per seguire la traiettoria della neve che più lo soddisfi. Passiamo in rassegna le località del nostro paese e quelle più interessanti nel mondo

Leggi tutto...

Leggi anche...

Temperatura a Sharm el Sheik: quando conviene partire?

Immagine usata nell'articolo Temperatura e clima a Sharm el Sheik: quando partire?

Il clima è di tipo equatoriale asciutto. La mancanza, quasi assoluta, di precipitazioni, rendono la temperatura di Sharm più accettabile.

Leggi tutto...
Go to Top