Il clima in Marocco è vario a seconda della regione, in linea generale il clima Marocco può essere definito clima continentale con precipitazioni non troppo intense nell’entroterra e di tipo mediterraneo lungo le coste.

Nell’area settentrionale del paese, il clima è di tipo mediterraneo e presenta inverni miti ed estati calde. La fascia centro-meridionale del paese africano è caratterizzata da un clima desertico con rare precipitazioni e una forte escursione termica annua.

Precipitazioni nel paese

Le precipitazioni diminuiscono di frequenza e intensità se si passa da nord a sud e da ovest ad est e all’interno del paese. Il periodo tra novembre e aprile è quello caratterizzato da maggiori precipitazioni e la zona che ne risente di più risulta quella del Rif, seguita dal versante atlantico del Medio Atlante.

In estate il clima Marocco è influenzato dalla presenza degli anticicloni subtropicali che portano a temperature alte e un clima molto caldo e arido. Queste masse di aria calda toccano soprattutto l’area orientale, mentre ad occidente la presenza dell’Oceano mitiga le temperature.

In inverno il clima Marocco risulta il più fresco tra gli stati del Nord Africa. Ad altitudini maggiori, il clima Marocco in inverno può presentare delle caratteristiche simili al clima artico o subartico.

Temperature meteo

Le temperature in Marocco sono miti e oscillano attorno ai 12°C in inverno e ai 22°C in estate oltre ad essere più miti lungo le fasce costiere grazie alla presenza del mare. Le temperature del clima Marocco sono influenzate dalla presenza di venti; in generale quelli provenienti dall’oceano inducono umidità e rovesci, mentre i venti che soffiano dall'entroterra sono secchi e più violenti.

Per quanto riguarda la temperatura delle acque, la temperatura media ad agosto del Mediterraneo oscilla intorno ai 23° e quella dell'Atlantico non sale al di sopra dei 21° di Agadir.

Quando visitare il paese?

Il periodo migliore per visitare il paese in base alle caratteristiche del clima Marocco è la primavera inoltrata, periodo in cui la neve si è ormai sciolta sui monti dell'Atlante e il caldo del deserto è ancora sopportabile.
Il clima Marocco però è abbastanza piacevole, quindi consente viaggi turistici durante tutto l'anno.

Il problema può invece essere rappresentato dalla decisione di RyanAir di cancellare 34 voli diretti verso il Paese marocchino. La decisione è stata presa perchè l’Ufficio Nazionale predisposto alla gestione degli aeroporti ha aumentato le tariffe. Drastica quindi la presa di posizione di RyanAir che ha inoltro aggiunto che tale cancellazione porterà almeno 100 mila turisti in meno nella zona, con una perdita stimata in 50 milioni di euro. Una grossa perdita davvero per l’economia del Paese, che tuttavia sta attraendo sempre più italiani.
Il Marocco è anche una meta richiesta dai cosiddetti crocieristi d’inverno: il Paese, insieme alle Canarie, viene scelto quasi dal 20% delle persone, per la tradizione e la cultura delle città mentre le Isole per il fascino che riveste la bellezza del panorama da mozzafiato. Ai primi posti di questa classifica, le Isole caraibiche, Dubai e gli Emirati Arabi.

Italiani in Marocco: è boom

L’emigrazione degli italiani dalla loro terra natia è nota e ne stanno pagando le conseguenze soprattutto i giovani neolaureati, che bisognosi di crearsi un futuro, guardano con speranza all’estero piuttosto che rimanere risucchiati dal sistema della Penisola che non agevola le loro aspirazioni. Ecco quindi che anche il Marocco sta diventando una zona molto ricercata dai nostri concittadini, tanto che le persone che sono partite sono già 3 mila, che diventano almeno il triplo considerando pendolari e visitatori/turisti. Ciò vuol dire un piccolo popolo da 10 mila persone che decide di recarsi nella terra africana. La scelta è legata soprattutto al business: prezzi bassi, tasse zero per i primi cinque anni dall’apertura di un’impresa, crescita importante del Paese (calcolata dall’agenzia di rating Standard&Poor’s), economia liberalizzata e costi delle case più economici (80 mila euro). Si devono tuttavia rispettare alcune norme, come la severità sui vincoli urbanistici, cosa non proprio conosciuta dalle nostre parti. Il piano di investimenti promosso dal Governo ha così coinvolto tanti italiani che hanno deciso di investire da queste parti, desiderosi di aprire un nuovo business senza essere “divorati” dalla pesante tassazione presente in Italia, che opprime e ostacola la buona volontà dei cittadini di aprirsi un’azienda.



Potrebbe interessarti

Meteo Sud Africa: quando partire?

Il meteo in Sud Africa è vario perchè condizionato da tre fattori: dalla vasta estensione territoriale, dall’altitudine e dalla vicinanza con il mare. Infatti, questo esteso territorio è costituito da montagne, praterie, steppe, boscaglie, deserti di sabbia rossa e pianure costiere.

Leggi tutto...

Gli orari della Arenaways: tutte le informazioni sulla compagnia ferroviaria!

L'Arenaways è una nuova compagnia ferroviaria che opera nel nord Italia e che ha come filosofia aziendale oltre al voler offrire una valida alternativa all'attuale monopolio di Trenitalia, quella di cercare di ridurre o eliminare gli effetti ambientali dei servizi.

Leggi tutto...

Clima della Colombia: le informazioni prima del viaggio!

La Colombia si trova proprio sull’equatore; uno spartiacque tra l’America del Nord e quella del Sud. Questa nazione comprende anche tante isole, le principali sono: Gorgonia, Santa Catalina, Providencia la Isla del Rosario e San Andres. Il territorio è attraversato dalla Cordigliera delle Ande che presenta vette che raggiungono anche i 5800 metri e, per questa ragione, il clima della Colombia è piuttosto vario.

Leggi tutto...

Clima Cuba: ecco come preparare le valigie!

ll clima di Cuba è di tipo subtropicale, più temperato rispetto ad altre isole caraibiche e presenta inverno secco ed estate umida. La stagione secca si sviluppa tra novembre e aprile, mentre la stagione umida va da maggio a ottobre.

Leggi tutto...

Il Clima in Oceania: quando viaggiare in Australia?

Le stagioni del clima Oceania sono invertite rispetto a quelle dell'emisfero Nord del pianeta.

Leggi tutto...

I più condivisi

Clima a Zanzibar: il periodo giusto per viaggiare!

Il clima Zanzibar è di tipo tropicale e quindi soggetto a cambiamenti anche repentini; in una giornata di sole è facile che si verifichi un abbondante acquazzone che però può durare solo 5 minuti.

Leggi tutto...

Località sciistiche italiane: le mete più importanti al mondo!

In Italia, ogni appassionato di sport invernale sa quale siano le località sciistiche migliori da battere per seguire la traiettoria della neve che più lo soddisfi. Passiamo in rassegna le località del nostro paese e quelle più interessanti nel mondo

Leggi tutto...

Clima Appenninico in Italia: meteo e temperature

Il clima Appenninico influenza tutta la catena montuosa appenninica che si estende lungo l’Italia peninsulare.

Leggi tutto...

Temperature in Russia: scopri quando partire!

Le temperature in Russia sono simili a quelle registrate nei paesi Scandinavi. Il clima di questa zona del pianeta è freddo, ma secco. Tale caratteristica climatica fa si che si percepisca meno il gelo. 

Leggi tutto...

Alto Adige: vacanze innevate per gli amanti degli sport invernali

Organizzare una vacanza nei mesi invernali in Alto Adige vuol dire vivere una bellissima esperienza fra i paesaggi meravigliosi delle Dolomiti godendo delle piste innevate e dei sentieri che riescono ad accontentare anche il turista più esigente.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Gatteo Mare: il massimo del relax per la tua estate al mare

La destinazione per le proprie vacanze non è mai facile da scegliere così su due piedi: c’è chi è tipo da escursione, chi da montagna e chi invece è spiccatamente tipo da mare. Se vi sentite di rientrare in quest’ultima categoria, sappiate che Gatteo Mare ha qualcosa da offrirvi: gusto e freschezza, leggerezza del mare unita al relax, al sole ed al cibo tipicamente locale, infatti, sono gli elementi che rendono questa località vincente.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Località sciistiche italiane: le mete più importanti al mondo!

In Italia, ogni appassionato di sport invernale sa quale siano le località sciistiche migliori da battere per seguire la traiettoria della neve che più lo soddisfi. Passiamo in rassegna le località del nostro paese e quelle più interessanti nel mondo

Leggi tutto...

Leggi anche...

I Monsoni: tutte le informazioni sulle regioni monsoniche

Spesso se ne sente parlare nei documentari naturalistici televisivi oppure, purtroppo, in occasione di eventi drammatici, quali cicloni o tifoni che colpiscono alcune aree geografiche dell'Asia, tuttavia i Monsoni rappresentano un evento climatico consueto, a cui diverse popolazioni ormai sono abituate. Il loro nome deriva dalla lingua araba ed in particolare dal termine "Mawsim" (traducibile in Italiano con "stagione"), per indicare proprio la caratteristica stagionale di questo fenomeno climatico assai particolare. Cerchiamo di capire meglio in cosa consistono.

Leggi tutto...
Go to Top