Gli Stati Uniti rappresentano sempre tra le mete più gettonate per effettuare dei viaggi all'estero e tra le varie località americane più ambite vi è senza alcun dubbio l'affascinante e vivace San Francisco, in California. Questa, infatti, è considerata la più europea tra le metropoli statunitensi e presenta, a coloro che la visitano, una sorta di miscuglio tra stili architettonici, cultura e tradizioni delle due sponde dell'oceano Atlantico.

Questa città spesso è visitata non solo per i suoi monumenti o bellissimi panorami, ma anche perchè centro culturale d'avanguardia di intere generazioni (basti ricordare i movimenti alternativi della Beat Generation e degli Hippie) e per questo motivo tende ad affascinare i turisti europei. Tuttavia, prima di intraprendere un viaggio in questa parte degli Usa, è bene considerare anche il clima a San Francisco. Questo, infatti, tende ad essere variabile in base al periodo del soggiorno. Andiamo a scoprire quindi qualcosa di più sulla città californiana e le sue condizioni climatiche.

Conosciamo San Francisco

Con una popolazione inferiore al milione di abitanti, che la pone dietro ad altre località della California come Los Angeles e San Diego, questa città offre agli occhi dei turisti dei bellissimi scorci naturali e paesaggistici (tra i più ammirati vi è quello offerto dal celebre Golden Gate Bridge), ma anche edifici con stili architettonici variegati, tra il moderno ed il vecchio Vittoriano. A livello internazionale, comunque, questa località è celebre per i suoi tram, ma anche per un centro biomedico all'avanguardia nel mondo.

Scopriamo il periodo migliore per visitare la città in base al clima a San Francisco

Clima a San Francisco

La sua posizione, posta su un'ampia baia che fronteggia il tranquillo ma maestoso oceano Pacifico, tende a influenzare in maniera considerevole le condizioni climatiche cittadine e, di conseguenza, la rende particolare rispetto ad altre località californiane. I turisti, soprattutto durante le loro escursioni, devono tener conto di tutto ciò, per non trovarsi impreparati ai repentini sbalzi di temperatura, che possono presentarsi durante una stagione, tipici del clima a San Francisco.

Il periodo migliore consigliato per effettuare un viaggio in questa località va da Maggio a Settembre. Comunque, il clima a San Francisco in generale tende ad essere molto simile a quello mediterraneo e quindi molto temperato, con inverni decisamente umidi ma spesso miti ed estati fresche, grazie alle correnti che arrivano dal vicino oceano. Un elemento ben visibile e spesso costante durante i diversi mesi dell'anno è la nebbia.

Comunque, in generale, il clima a San Francisco è adatto a quelle persone che non sopportano il freddo intenso, ma anche il caldo afoso o torrido, presente invece in altre zone dello Stato della California. Tuttavia, esistono anche vari microclimi che si possono presentare spostandosi dalla città per effettuare escursioni, ad esempio verso il parco di Yosemite. In particolare, allontanandosi dal mare il clima a San Francisco tende a diventare più continentale e quindi maggiormente freddo nel periodo invernale e più caldo in quello estivo.

Il meteo in inverno e primavera

Da Dicembre a fine Marzo, il clima a San Francisco è mite ma molte volte piovoso, con temperature solo raramente gelide e quindi mai al di sotto dello zero nella notte, mentre durante il giorno si può arrivare intorno ai 12°-15°C. Da Aprile a Giugno, invece, le piogge tendono a diventare meno frequenti e le giornate sono più soleggiate, ma si possono presentare sbalzi di temperatura durante la giornata, soprattutto durante il pomeriggio, quando si manifesta una certa brezza. Le minime si attestano sui 10°C, mentre le massime intorno ai 18° circa.

Le temperature cittadine durante l'estate e l'autunno

Clima a San Francisco

I mesi da Giugno a Settembre sono soleggiati ma freschi, ma con una costante presenza di nebbia mattutina. E proprio l'ultimo mese della stagione estiva rappresenta quello più caldo, con temperature che superano i 22°C in media durante il giorno, mentre le minime si attestano sui 12°, che accompagnano le rarissime piogge stagionali. Da Ottobre a Novembre, poi, il clima a San Francisco da mite comincia a diventare maggiormente fresco e piovigginoso, con temperature sempre più in calo a partire proprio dagli ultimi giorni del mese di Ottobre.

In conclusione, per un soggiorno nella splendida città californiana, in base alla stagione prescelta, si consiglia di vestirsi a strati, in modo da evitare fastidiosi sbalzi termici durante la giornata, e di portare con sé anche l'ombrello, soprattutto nei mesi invernali. Il tutto abituandosi eventualmente anche alla presenza della nebbia.

Viaggio di nozze: qual è il periodo migliore per prenotare il volo?

transamerica pyramid 1633204 640

Non sono molte, al mondo, le città che regalano quel senso di libertà che invece caratterizza la bella San Francisco. Come abbiamo detto una delle maggiori mete della California e, in generale, di tutti gli Stati Uniti d’America.

Vero punto portante della cultura LGBT, la città viene spesso considerata una meta gay-friendly al mondo, e, proprio per questo motivo, i viaggi di nozze a San Francisco sono ideali non soltanto per tutte le coppie etero ma anche per quelle arcobaleno.

Nonostante la California sia una regione con degli estremi climatici molto importanti, invece, San Francisco è una specie di “isola felice” nel clima californiano che si ha grazie ad una specifica conformazione del territorio. Infatti, la baia di San Francisco, viene investita da correnti fresche che mitigano le temperature estive verso il basso: pure a settembre che è il mese più caldo, le temperature massime arrivano appena a 23-24 °C. Invece, il mese più freddo è gennaio con temperature di 8-10 °C.

La città dispone di un funzionale sistema dei trasporti pubblici: dai Cable Car (gli storici tram che affrontano le salite e le discese della città) ai BART (trasporti su rotaia simili ai treni delle metropolitane) sino alla Muni Metro, ovvero tram moderni che completano i percorsi del Cable Car specie sulle linee con maggiore afflusso di pubblico. I collegamenti con il resto della California e le principali destinazioni avvengono dall’Aeroporto internazionale di San Francisco, situato a 21 km dalla città.

Oltre ai suoi panorami romantici, San Francisco è famosa per Lombard Street, la via tutta fiori e curve simbolo della città. Molto bella anche la vista da CoitTower su Telegraph Hill che spazia dal mare alle colline. Molto pittoresca anche Chinatown in cui si possono trovare cultura, sapori e curiosità della cultura cinese. Fra San Francisco e Contea di Marin si avvia l’iconico percorso del Golden Gate, il ponte più conosciuto al mondo per il suo colore rosso rame inconfondibile che si estende per quasi 3 chilometri e arriva alla romantica Sausalito, conosciuta come la “Portofino d’America”.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Altri articoli che potrebbero interessarti

Ritardo aereo per sospetto terrorismo: cosa succede in questi casi

ritardo aereo

Spesso accadono situazioni ai limiti dell’assurdo su alcuni voli di linea come nel caso dell’American Airlines in partenza da Filadelfia, in Pennsylvania. Il volo in oggetto ha visto protagonisti due passeggeri seduti vicino, in cui uno dei due ha allertato le autorità presenti a bordo per il suo vicino abbastanza sospetto. In pratica, dopo una breve conversazione con la persona seduta al proprio fianco, il passeggero ha ben pensato di chiamare lo staff aereo perché intimorito dal suo vicino e i suoi appunti in lingua straniera incomprensibili.

Clima in Colombia: le informazioni di cui hai bisogno prima del viaggio!

Clima in Colombia

La Colombia si trova proprio sull’equatore; uno spartiacque tra l’America del Nord e quella del Sud. Questa nazione comprende anche tante isole, le principali sono: Gorgonia, Santa Catalina, Providencia la Isla del Rosario e San Andres. Il territorio è attraversato dalla Cordigliera delle Ande che presenta vette che raggiungono anche i 5800 metri e, per questa ragione, il clima della Colombia è piuttosto vario.