Una delle mete più visitate da europei ed italiani negli ultimi anni è il Sudafrica, in cui poter ammirare la combinazione tra la bellezza ed il fascino della natura selvaggia, propria del Continente Nero, con la comodità ed alcune caratteristiche tipiche dell'Occidente. Infatti, questo Paese, posto alla punta meridionale dell'Africa, riunisce elementi naturali, paessaggistici e culturali variegati ed unici. E tutto ciò rende tale angolo di mondo una meta interessante sia per gli studiosi che per i turisti.

Tra le esperienze consigliate per i viaggiatori curiosi, senz'altro vi è quella di effettuare un bel safari in Sudafrica ed in particolare all'interno di uno dei suoi vari parchi naturali, per scoprirne ed ammirarne l'anima più selvaggia e la varietà di animali che vi sono ospitati. Partiamo quindi alla scoperta di questi territori e alla ricerca di quelli maggiormente consigliati, per provare delle sensazioni uniche ma anche indimenticabili.

Quando effettuare il safari

La stagione invernale sudafricana, da Giugno a Settembre, rappresenta il periodo migliore per fare questo tipo di esperienza ed osservare la fauna selvatica locale, in quanto, da un lato, l'assenza di foglie sugli alberi permette migliori avvistamenti, mentre, dall'altro, la scarsa presenza di cibo ed acqua costringe gli animali ad uscire allo scoperto con maggiore frequenza. Il periodo estivo, da Dicembre a Febbraio, invece mostra una natura maggiormente viva e rigogliosa, ma questo rende più complicato avvistare gli animali.

Aree naturalistiche tra cui scegliere

Il Paese ospita all'incirca 300 tra parchi nazionali e riserve e la varietà di essi è considerevole, in quanto si può passare dai territori più desolati a quelli traboccanti di flora e fauna. Anche le tipologie di esperienze possono essere varie: dal safari guidato fino ai tour autonomi, passando per i campi isolati immersi nella natura. E' possibile scegliere, inoltre, un'attività escursionistica poco costosa, tuttavia frequentatissima, oppure un viaggio con automobile a noleggio. Insomma, le scelte a disposizione sono davvero molte e variegate e per tutte le esigenze.

Tra i principali parchi del Paese, si trova il Gondwana Private Game Reserve che si estende in un'area di circa 11.000 ettari, a poche ore di viaggio dalla Capitale Cape Town. E' rinomato per essere l'unico luogo sul pianeta in cui effettuare un safari nel Fynbos, una vegetazione arbustiva caratteristica di questa zona, e poter ammirare zebre, giraffe, gazzelle ed altri animali.

Il Kruger National Park è quello più celebre ed anche affollato e frequentato del Paese, in cui si possono vedere tutti i grandi animali africani. E' possibile soggiornare all'interno di esso e scegliere tra campi isolati e spartani oppure in comodissimi e funzionali cottage. Chi decidesse invece un soggiorno fuori di esso, sono a disposizione vari hotel e resort accoglienti nelle cittadine nei dintorni del parco stesso.

L'Addo Elephant Park, invece, si distingue per ospitare non solo una delle più grandi comunità di elefanti dell'intero continente, circa 600 esemplari, assieme ad altri animali come ippopotami e giraffe, ma anche, all'interno della sezione marina, diverse specie di uccelli, mammiferi e pesci, tra cui anche una grande colonia di pinguini africani.

Esistono anche le riserve naturalistiche private, che presentano tuttavia per il turista vari aspetti positivi e negativi. Tra i primi, la possibilità di vivere esperienze a stretto contatto con la natura e gli animali, ridotto numero di persone e quindi nessuna ressa, il lusso di alcune strutture. Tra gli elementi negativi, il fatto che alcune non sono per turisti con budget limitato o per quelli amanti della libertà assoluta e quindi, in conclusione, risultano essere troppo care e comode.

Cosa vedere all'interno di questi parchi

In questa parte di Africa si possono ammirare le specie tipiche del continente, tuttavia il Sudafrica è celebre per i cosiddetti "Big Five", cioè gli animali più famosi e pericolosi della Savana e che sono il leone, il rinoceronte, il bufalo, il leopardo e l'elefante. Tutti presenti nei diversi parchi del Paese. A questi cinque, tuttavia, si possono aggiungere altri due animali, lo squalo e la balena, i cosiddetti "Big Seven", che si potranno osservare tutti assieme unicamente nell'Addo Elephant Park.



Potrebbe interessarti


Offerte Mirabilandia: raggiungi il parco dei divertimenti con Trenitalia e risparmi

Arrivare in treno a Mirabilandia è molto semplice: il parco di divertimenti si trova vicino alla stazione di Lido di Classe/Lido di Savio con la quale è collegato con un servizio navetta. Ma oltre a questa possibilità – che illustreremo nel dettaglio – è possibile raggiungere il parco anche in auto e altri mezzi.

Leggi tutto...

Temperature in Russia: scopri quando partire!

Le temperature in Russia sono simili a quelle registrate nei paesi Scandinavi. Il clima di questa zona del pianeta è freddo, ma secco. Tale caratteristica climatica fa si che si percepisca meno il gelo. 

Leggi tutto...

Italo live: biglietti e orari

Il “Nuovo Trasporto Viaggiatori” è la prima società privata che, in fatto di Alta Velocità, farà concorrenza a Trenitalia. Dopo le polemiche contro quest’ultima per i più disparati motivi, ha risvegliato questa compagnia il cui pensiero va prima di tutto al viaggiatore. Ha già disponibile 25 convogli, che, da quanto annunciato, partiranno dopo Pasqua. Il treno Italo di Montezemolo coprirà linee importanti come Venezia-Napoli e Torino-Salerno, non escludendo ampliamenti di tratta.

Leggi tutto...

Clima Santo Domingo: scopri il periodo giusto per viaggiare!

Il clima a Santo Domingo è uniforme per quasi tutto l’anno. A Santo Domingo, infatti, il clima è caratterizzato da un’unica stagione calda. Il clima Santo Domingo è di tipo tropicale non troppo umido.

Leggi tutto...

Presepi viventi nel Lazio (ma anche nel resto d'Italia): i paesi in cui trovarli

presepi viventi sono delle rappresentazioni che ricostruiscono la natività di Gesù Cristo, nelle quali i personaggi sono delle persone in carne e ossa. In Italia, durante il periodo natalizio, sono allestiti numerosi presepi viventi, che riproducono nei minimi dettagli tutti i personaggi presenti durante la nascita di Cristo e le caratteristiche del luogo dove avvenne l’evento. Esistono dei presepi viventi che comprendono degli emozionanti spettacoli teatrali, e dei presepi viventi nei quali i visitatori possono passeggiare all’interno del villaggio allestito.

Leggi tutto...

I più condivisi


Clima Grecia: quando conviene partire?

Il clima della Grecia è generalmente di tipo Mediterraneo anche se in alcune zone, come la Macedonia e l'Epiro, è presente un clima di tipo balcanico con inverni freddi ed estati calde.

Leggi tutto...

Il Clima alle Bahamas: cosa mettere in valigia?

Le Bahamas sono uno stato insulare che appartiene all'America Centrale. L'arcipelago è formato da più di 700 isole di forma e grandezza diversa, a poca distanza da paradisi quali Cubai Caraibi e la Florida.

Leggi tutto...

Clima in Africa: tutte le informazioni per chi viaggia!

Valutare la migliore stagione per un viaggio in Africa non è affatto una cattiva idea: esattamente come tutti gli altri continenti, quello africano presenta notevoli diversità fra una zona e un'altra con periodi dell'anno assolutamente sconsigliati (per via dell'eccessivo caldo oppure per la presenza della stagione delle piogge).

Leggi tutto...

In vacanza tra le isole greche: ecco alcuni consigli

La vacanza estiva in Grecia è una tra le preferite da tanti viaggiatori italiani. Del resto come non appassionarsi alle tante piccole isole del mar Egeo o alle numerose città ricche di storia e di tradizioni.

Leggi tutto...

Una vacanza fai da te In Sardegna...mete e noleggio barca a vela

La Sardegna è uno dei luoghi più apprezzati da parte dei turisti durante il periodo estivo. Sull'isola sarda ci sono moltissime mete consigliate da visitare per vivere un'esperienza indimenticabile.

Leggi tutto...

Leggi anche...


Destinazione Vacanze: il litorale abruzzese e Giulianova

Il litorale abruzzese è senz’altro una destinazione esotica per le vacanze, perché coniuga il fascino, la tranquillità e l’atmosfera degli atolli nel Pacifico con i servizi, gli alberghi, l’intrattenimento e la vivacità delle località più glamour.

Leggi tutto...

Leggi anche...


Alto Adige: vacanze innevate per gli amanti degli sport invernali

Organizzare una vacanza nei mesi invernali in Alto Adige vuol dire vivere una bellissima esperienza fra i paesaggi meravigliosi delle Dolomiti godendo delle piste innevate e dei sentieri che riescono ad accontentare anche il turista più esigente.

Leggi tutto...

Leggi anche...


Clima e meteo in Croazia: scopri quando partire!

Il clima della Croazia varia a seconda della zona; è di tipo continentale caratterizzato da forti escursioni termiche nell’entroterra e di tipo mediterraneo con inverni non rigidi ed estati calde sulle coste. Durante i mesi invernali soffia la bora, il vento freddo che proviene da nord e che può anche essere molto violento; mentre in estate spira lo scirocco, un vento caldo che porta alte temperature e siccità.

Leggi tutto...
Go to Top